Melodia (a Mia Martini) - Oltre le colonne

Melodia (a Mia Martini)

Melodia (a Mia Martini)

Melodia (a Mia Martini)

 

Dove nasce
melodia
ogni nota è brivido,
ove voce interpreta
sensazioni
è emozione.
E una donna
che canta la tristezza
è racconto di vita.
E l’amore vocalizzato
resta intenso,
la passione espressa roca
si offre in toni sospirati,
la tenerezza delle rievocazioni
quasi armoniosi sussurri…
E la disperazione
di un tradimento in acuti
risuonanti,
e la fine di un sentimento
come pianto di solfeggi.
Una donna…
Mia Martini
che chiude vita,
ma che ancora canta
se stessa nei ricordi
della sua malinconia.

di Mariella Mulas

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi