La bocca de la verita’

La bocca de la verita’

La bocca de la verita’

In d’una chiesa sopra a ‘na piazzetta
Un po’ ppiù ssù de Piazza Montanara
Pe la strada che pporta a la Salara,
C’è in nell’entrà una cosa benedetta.

Pe ttutta Roma quant’è larga e stretta
Nun poterai trovà cosa ppiù rara.
È una faccia de pietra che tt’impara
Chi ha detta la bucìa, chi nu l’ha detta.

S’io mo a sta faccia, c’ha la bocca uperta,
Je ce metto una mano, e nu la striggne
La verità da me ttiella pe certa.

Ma ssi fficca la mano uno in bucìa,
Èssi sicuro che a tirà né a spiggne
Quella mano che lì nun viè ppiù via.

di Gioacchino Belli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi