Itinerari Jazz e film della settimana internazionale della critica per colorare le serate

Itinerari Jazz e film della settimana internazionale della critica per colorare le serate

Itinerari Jazz e film della settimana internazionale della critica per colorare le serate – Si chiuderà con tre concerti in calendario all’Auditorium “Melotti” di Rovereto l’edizione 2012 di ITINERARI JAZZ, organizzata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara in collaborazione con l’Assessorato provinciale alla Cultura e con i Comuni di Rovereto e di Trento. Forte del successo delle edizioni precedenti, la città di Trento ospita invece per il quinto anno consecutivo, dall’1 al 9 ottobre, «Le Giornate della Mostra. La Settimana Internazionale della Critica», rassegna organizzata dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai delle Tre Venezie con la Provincia Autonoma di Trento e il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani. Sarà proposta, con proiezioni ad ingresso gratuito, una selezione dei film provenienti dalla 27. Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma della Mostra del Cinema di Venezia.

 

Il calendario di “Itinerari jazz” si aprirà con il concerto di Jack DeJohnette, ovvero cinquant’anni di Jazz vissuti da protagonista ai massimi livelli, e proseguirà con il quartetto “Enchantment” del trombettista Fabrizio Bosso, una tra le più interessanti realtà del panorama jazzistico contemporaneo. In chiusura di rassegna avremo infine i “Jazz Passengers” che sono il prodotto emblematico di quel melting pot da cui deriva l’originale identità del quartiere Brooklyn di New York.
Il programma del triplice appuntamento roveretano con il Jazz è stato illustrato oggi a “Cultura informa” dal responsabile artistico della rassegna, Vincenzo Costa.
«Le Giornate della Mostra. La Settimana Internazionale della Critica» è una iniziativa, come ha sottolineato Franco Panizza, assessore alla Cultura della Provincia autonoma di Trento, dedicata «a quanti amano il cinema e desiderano conoscere nuovi autori per scoprirne il talento, la ricerca espressiva e l’innovazione nel linguaggio.»

 

Il programma dei film selezionati, le cui proiezioni avranno luogo presso il Multisala Astra di Corso Buonarroti e il Multisala Modena, in via S. Francesco d’Assisi, è stato illustrato da Gianluigi Bozza referente per il Trentino del Sindacato nazionale dei Critici cinematografici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi