Artelibro Festival del Libro d’Arte, il programma della terza giornata

Artelibro Festival del Libro d’Arte, il programma della terza giornata

Artelibro Festival del Libro d’Arte, il programma della terza giornata – La giornata di sabato 22 settembre si apre alle 10.00 in Palazzo re Enzo (Sala del Capitano) con la presentazione DAVIDE RONDONI – NELL’ARTE, VIVENDO, un libro edito da Editore Marietti 1820 in cui l’autore viaggia con la poesia attraverso l’arte del passato e del presente. Da Michelangelo a Lotto, da oscuri maestri del Trecento all’avvelenamento di Elisabetta Sirani, da Bacon a Testori e da Paladino a Guccione, a Pignatelli e Manfredini, una galleria d’arte vista in modo vivo. Partecipano Beatrice Buscaroli e Davide Rondoni.

 

Alle 10.30 in Palazzo Re Enzo (Sala del Quadrante) Aboca presenta HORTUS AMOENISSIMUS, la riproduzione facsimilare del florilegio di Franciscus de Geest, celebre pittore olandese del Seicento. Si tratta di una raccolta di 201 disegni originali dal vero, splendidamente colorati con tecnica mista, testimonianza della varietà di piante coltivate nei giardini botanici dell’epoca. La riproduzione facsimilare è arricchita da informazioni dettagliate sul pittore e sull’iconografia secentesca delle piante nonche l’identificazione moderna delle specie presenti nel florilegio. Ne parlano Duilio Contin, Fiorella Falavigna De Leo, Lucia Tongiorgi Tomasi.

 

Alla stessa ora alla Biblioteca Salaborsa (Auditorium Enzo Biagi) Cristina Acidini presenta DANTE A FIRENZE: TRA ORGOGLIO E RIMPIANTO, il secondo appuntamento del ciclo ARTE&LIBRO. Quattro incontri tra penna e pennello a cura di Stefano Zuffi: la grande letteratura costituisce una fonte inesauribile di ispirazione per le arti figurative: proprio grazie alle immagini ne sono diventati familiari i personaggi, le vicende, gli amori. Questo ciclo segue la fortuna e l’interpretazione visiva dei capisaldi della letteratura universale, da Omero ai romanzi cavallereschi, da Dante a Shakespeare, attraverso la sensibilità dei maestri dell’arte e dei loro collezionisti.

 

Sempre alle 10.30 alla Fondazione Gramsci Emilia Romagna si potrà assistere all’incontro COLLEZIONAR COLLANE… La serialità promuove la lettura? con la partecipazione di Chiara Daniele, Carlo Ginzburg, Paolo Mencarelli. Coordina Antonella Agnoli. L’attività delle pubblicazioni in collana quali l’Universale economica (la ‘collana del Canguro’ della Cooperativa Libraria del libro Popolare) e altre analoghe sperimentazioni editoriali, sarà messa a confronto con il tema della divulgazione, dell’alfabetizzazione, dell’acculturazione, dell’acculturazione. Ci si chiederà se, come e quanto entrare nel meccanismo della collezione e della serialità ‘aiuti’ la promozione della lettura, l’alfabetizzazione, la lettura. E sabato 22 e domenica 23 settembre alla Fondazione Gramsci è visitabile un’esposizione del catalogo della COLIP, ricostruito integralmente dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna.

 

Alle 11.00 in Palazzo re Enzo (Sala del Capitano) Banca Etruria, main sponsor della manifestazione, presenterà nell’incontro con Attilio Brilli e Antonio Gnoli LETTERATURA DI VIAGGIO E SPIRITO DEI LUOGHI NELL’ATTIVITÀ EDITORIALE DI BANCA ETRURIA il nuovo volume della collana ‘Le Città Ritrovate’, di cui Attilio Brilli è curatore, dedicata ai luoghi più belli e famosi del territorio italiano in cui opera Banca Etruria. I volumi presentano vecchie guide di città, percorsi viari e raccolte di voci di viaggiatori. Notevoli per la documentazione talvolta inedita e per la qualità dei contenuti memorialistici e iconografici, consentono di rivedere i luoghi descritti attraverso il filtro della memoria. In questo ambito si inserisce la presentazione di Banca Etruria dedicata, in questa edizione di Artelibro, al viaggio di San Francesco.

 

Alle 12.00 in Palazzo Re Enzo (Sala del Quadrante) si potrà assistere alla presentazione ARTE SACRA CONTEMPORANEA. UN ESEMPIO: L’EVANGELIARIO AMBROSIANO a cura di Inside Art. Aspettando la 55° Biennale di Venezia del 2013, in cui per la prima volta la Santa Sede avrà un suo padiglione, con opere provenienti da ogni parte del mondo, Don Umberto Bordoni, Micol Forti, Andrea Dall’Asta, Bruno Corà e Giovanni Chiaramonte con il coordinamento di Maurizio Zuccari, discutono sul cammino e il rapporto della Chiesa con il mondo dell’arte contemporanea. Il senso del sacro nell’oggi, a partire da uno degli esempi più recenti e di maggior dialogo: il nuovo Evangeliario Ambrosiano.

 

E ancora alle ore 12.00 in Palazzo Re Enzo (Sala del Capitano) Hans Tuzzi sarà protagonista dell’incontro LO SCAFFALE INFINITO. Collezionisti di libri da Petrarca a Umberto Eco nell’ambito del ciclo BIBLIOFOLLIE a cura di Andrea Kerbaker e Stefano Salis. Francesco Petrarca è stato il primo dei grandi collezionisti librari della modernità: girava l’Europa alla ricerca di manoscritti, che copiava, comperava, accumulava… da allora, la storia dell’occidente è ricca di bibliofili maniacali, spesso simpatici, quasi sempre un po’ matti. A partire dal prossimo libro di Kerbaker, in uscita presso Ponte alle Grazie, brevi ritratti di alcuni tra i più singolari: il cardinal Mazarino, Monaldo Leopardi, Samuel Pepys…

 

Alle 15.00 in Palazzo Re Enzo (Sala del Capitano) Danilo Montanari Editore presenterà C_ARTELIBRO. Il principio delle pagine, un’esposizione ospitata nell’Aula Magna della Biblioteca Universitaria di Bologna, di sessanta libri il cui frontespizio è stato progettato e disegnato per l’occasione da altrettanti artisti contemporanei, le cui opere saranno raccolte in un libro d’artista unico a tiratura limitata.

 

Alla stessa ora in Palazzo re Enzo (Sala del Quadrante) si potrà assistere alla conferenza IL TEMA DELLA NATIVITÀ NELL’ARTE TRA PASSATO E PRESENTE promossa dalla Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro dove Andrea Dall’Asta S.I. affronterà il tema della Natività nella storia dell’arte dai secoli antichi al nostro contemporaneo. L’incontro si pone in relazione anche alla mostra CON GLI OCCHI ALLE STELLE. Giovani artisti si confrontano col Sacro, aperta al pubblico nelle sale espositive della Raccolta Lercaro fino al 28 ottobre 2012.

 

Alle 15.30 alla Biblioteca Salaborsa (Auditorium Enzo Biagi) Jadranka Bentini presenta SEGUIRE APELLE PARAFRASANDO ARIOSTO, L’EROE DIPINTO, il terzo appuntamento del ciclo ARTE&LIBRO. Quattro incontri tra penna e pennello a cura di Stefano Zuffi: la grande letteratura costituisce una fonte inesauribile di ispirazione per le arti figurative: proprio grazie alle immagini ne sono diventati familiari i personaggi, le vicende, gli amori. Questo ciclo segue la fortuna e l’interpretazione visiva dei capisaldi della letteratura universale, da Omero ai romanzi cavallereschi, da Dante a Shakespeare, attraverso la sensibilità dei maestri dell’arte e dei loro collezionisti.

 

Alle 16.00 in Palazzo re Enzo (Sala del Quadrante) Marco Carminati presenta LA ESTENSE DI MODENA il primo dei due appuntamenti con il ciclo STORIA, SEGRETI E CURIOSITA’ DELLE GRANDI BIBLIOTECHE IN ITALIA. Libri, manoscritti, codici miniati e documenti, spesso di importanza capitale per la nostra cultura nazionale, giacciono nascosti e protetti nei più intimi recessi delle biblioteche. In compagnia del Direttore Luca Bellingeri scopriremo le rocambolesche avventure della straordinaria Biblioteca Estense di Modena.

 

Alla stessa ora in Palazzo Re Enzo (Sala del Capitano) si potrà assistere a EDIZIONI PECCOLO, LIVORNO: Collana Memorie d’Artista e…dintorni, presentazione della serie di Libri d’Artista editi dalle Edizioni Peccolo con la partecipazione di Bruno Corà e degli artisti Irma Blank, Antonella Gandini Lamberto Pignotti, Grazia Varisco e Antonio Violetta.ì

 

Alle 17.00 in Palazzo Re Enzo (Sala del Capitano) c’è il secondo degli appuntamenti organizzati da FRUIT. Focus on contemporary art dove l’artista Dafne Boggeri dialoga con Massimo Marchetti. Il background multiforme di Dafne Boggeri si traduce nella scelta di non scegliere un medium definito di espressione, ma di costruire un corpo di lavoro che utilizza indifferentemente la fotografia, il video, l’installazione, la performance e l’editoria indipendente. Il focus della ricerca è la riflessione ludica sull’identità pubblica e privata, sulle regole sociali e sulle dinamiche di interazione e di scambio.

 

Alla stessa ora in Palazzo Re Enzo (Sala del Quadrante) si presenta Jazz Matisse. Un libro d’artista della collezione Mingardi. Il libro d’artista Jazz di Henri Matisse è costituito da 20 tavole colorate à pochoir ispirate al circo, alla danza, al teatro, al viaggio (in esposizione al Museo Medievale). In Palazzo Re Enzo viene presentata l’edizione fac-simile curata da Electa in accordo con la Fondazione Matisse, con l’ambizione di riprodurre con massima fedeltà l’opera originale in tutti i suoi aspetti, dalla resa dei colori alla qualità della carta. Un cofanetto rivestito in tela contiene 38 quartini sciolti, insieme a un volume con i contributi di Corrado Mingardi e Francesco Poli.

 

Sempre alle 17.00 nella Sala dello Stabat Mater della Biblioteca dell’Archiginnasio l’Archivio Storico dell’Università di Bologna presenta IMAGO UNIVERSITATIS, una ricerca approfondita, inedita e puntuale dell’apparato araldico che decora le pareti dell’Archiginnasio di Bologna, antica sede dell’Alma Mater Studiorum: migliaia di stemmi e di iscrizioni analizzati per riscoprire le storie dei giovani intellettuali che per secoli, da tutta Europa, sono arrivati a Bologna per completare la loro formazione. Ad Artelibro viene presentato il secondo volume che completa l’opera. Partecipano Pierangelo Bellettini, Gian Paolo Brizzi, Eugenio Riccomini e Angelo Varni.

 

Alle 18.00 in Palazzo Re Enzo (Sala del Capitano) Gian Luca Farinelli e Gianfranco Maraniello presentano LE EDIZIONI DELLA CINETECA DI BOLOGNA E DEL MAMbo, nate entrambe nel 2008 dall’esigenza di progettare e pubblicare, attraverso un marchio editoriale autonomo, titoli e collane che documentano con continuità il progetto scientifico e la prassi operativa delle due istituzioni.

 

Per finire, sempre alle 18.00 in Palazzo re Enzo (Sala del Quadrante) Marco Vallora terrà la conferenza “INDUGIANDO NELL’ARIA”. Tasso tra le arti nell’ambito del ciclo Dalla pagina alla pittura (e ritorno) con letture di Anna Nogara. Chi mai frequenta oggi il Tasso e la sua ‘Gerusalemme’, magari liberata ed anche riformata? Eppure, se si varca una sala di pinacoteca del barocco oppure una mostra sul paesaggio ‘stato d’anima’, le sue languide Clorinde, i suoi Tancredi ingannati, la stregante maga Armida, tornano a noi, vibranti di molli affetti monteverdiani. Tasso infatti è campione del precetto oraziano dell’“ut pictura poesis”, della pittura come poesia incarnata. Come musica visiva. Come nota Momigliano: “Alla limpidezza, con il Tasso, subentra lo sfumato. Le note della sua poesia indugiano nell’aria, e la impregnano della loro malinconia e della loro passione”(A. Momigliano).

 

Le mostre di Artelibro

 

Alle ore 17.00 nella Sala Ercole di Palazzo D’Accursio e Piazza Re Enzo inaugura la mostra Papa Giovanni Paolo II tra noi, una mostra e una pubblicazione per ricordare Papa Woitjla a un anno dalla sua beatificazione: è questo l’omaggio che la città di Bologna, grazie al progetto di UFO – Unione Fotografi Organizzati e al supporto di numerosi partner, vuole rendere alla figura di questo grande Papa. Sarà presentata fino al 14 ottobre una vasta documentazione fotografica che racconta le sue visite pastorali nel territorio dell’Emilia-Romagna dal 1982 al 1997.

 

E dalle ore 20.30 alle 22.30 ci sarà la Serata d’autore per Artelibro, l’apertura straordinaria di 12 gallerie dell’Associazione Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea Confcommercio Ascom Bologna.

 

Un omaggio ad Artelibro 2012 in forma di libri d’artista, mostre e opere dal chiaro riferimento al libro d’arte. Partecipano GALLERIA DE’ FOSCHERARI | GALLERIA DI PAOLO ARTE | GALLERIA ENRICO ASTUNI | GALLERIA FORNI | L’ARIETE ARTECONTEMPORANEA | GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M. | GALLERIA OLTREDIMORE | OTTO GALLERY | SPAZIO TESTONI LA 2000+45 | GALLERIA STEFANO FORNI | GALLERIA STUDIO G7

 

Per ulteriori approfondimenti e per consultare il programma completo si rimanda al sito www.artelibro.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi