Fratelli pusher finiscono in manette. Sequestrate dosi di Marijuana e cocaina

Fratelli pusher finiscono in manette. Sequestrate dosi di Marijuana e cocaina – Due fratelli romani, di 29 e 31 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati notati aggirarsi con fare guardingo in via Riesi, a pochi metri dalla loro abitazione: al controllo dei Militari, i fratelli stavano spacciando dosi di droga. Dalla perquisizione personale e domiciliare, i due sono stati trovati in possesso di decine di dosi di marijuana, cocaina e del materiale utile al confezionamento che sono stati sequestrati. Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere processati con il rito direttissimo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi