Tulipark: riapre a Roma il giardino dei tulipani

Riapre a Roma, a partire dalla seconda metà di marzo, il Tulipark, una distesa di oltre cento varietà di tulipani nel cuore della Capitale.

L’imperdibile evento floreale, giunto alla sua quarta edizione, ha attirato negli anni passati migliaia di visitatori provenienti da Roma e dintorni.

Un parco olandese nella capitale

Il Tulipark si estende su una superficie di circa 26.000 mq e ospita oltre un centinaio di varietà di tulipani, tra cui il Queen of night, dal caratteristico colore viola-nero cangiante, il Queensland, un particolare tulipano con frange di colore rosso rosato e il Menton, caratterizzato da grandi fiori rosa chiaro e un bordo stretto color crema.

All’interno del parco è possibile scattare foto e immortalare la visita suggestiva anche grazie alla presenza di un piccolo mulino a vento, dello zoccolo olandese e della mucca in vetroresina. Il tutto colorato dalle variegate tonalità dei tulipani, che rendono lo sfondo ancora più accattivante.

U-Pick

Il Tulipark segue la filosofia u-Pick: il visitatore infatti, non solo potrà ammirare le diverse varietà presenti nel parco, ma potrà anche raccogliere, in completa autonomia, i due tulipani inclusi nel prezzo del biglietto e portarli a casa come ricordo della visita. All’ingresso, una guida spiegherà il metodo di raccolta, in modo tale da utilizzare la tecnica corretta ed evitare di danneggiare il bulbo.

Per chi lo desidera, è possibile raccogliere altri esemplari di tulipani oltre a quelli previsti: il conteggio extra verrà effettuato a parte, passando dalle casse dell’uscita.

Info e orari

Il Tulipark si trova in via dei Gordiani 73, a ridosso di Villa De Sanctis, nel quadrante Est di Roma. Sarà aperto tutti i giorni, a partire dalla seconda metà di marzo, dalle 9.00 alle 18.00. Per le visite nei weekend è consigliabile acquistare i biglietti online. Ingresso gratuito per i bambini sotto il metro di altezza. L’accesso ai cani è consentito solo se portati al guinzaglio. Il padrone dovrà dotarsi di attrezzatura per la raccolta di escrementi e di museruola nel caso di animali di taglia più grande.