“Ti presento Francesco”: il musicista Leonardo De Lorenzo racconta la malattia di suo figlio in un progetto multimediale

“Ti presento Francesco”: il musicista Leonardo De Lorenzo racconta la malattia di suo figlio in un progetto multimediale

“Ti presento Francesco”: il musicista Leonardo De Lorenzo racconta la malattia di suo figlio in un progetto multimediale. Il 27 dicembre esce “Ti presento Francesco”, un libro e un disco per non abbandonare la speranza: a San Giuseppe Vesuviano il debutto live del progetto di Leonardo De Lorenzo.

Tra gli ospiti dell’album Paolo Fresu, Giovanna Famulari e Giovanni Imparato.

Dalla prefazione di Tullio De Piscopo a “Ti presento Francesco”:

“Ascoltiamo dal cd, emozionandoci, il repertorio di musiche originali scritte dal papà Leonardo e assieme leggiamo il libro con la storia di Francesco. Impariamo così, un po’ di più, che cos’è la vita. […] La speranza non ci deve abbandonare mai!”

Quindici anni fa il batterista Leonardo De Lorenzo ha visto suo figlio Francesco ammalarsi di una rara forma di tumore pediatrico e diventare progressivamente tetraplegico. Ora Leonardo prova a raccontare la malattia e la disabilità del figlio in “Ti presento Francesco”, un progetto multimediale formato da un libro (Il Quaderno Edizioni), un disco e una serie di esibizioni live.

Il libro, aperto da una sentita prefazione scritta da Tullio De Piscopo e chiuso da una nota di Maurizio De Giovanni, è la storia della malattia di Francesco, raccontata dal padre in modo sincero e diretto, senza però mai perdere la speranza, alternando racconti di vita quotidiana a riflessioni sulla disabilità. Un testo che Leonardo De Lorenzo ha impiegato anni a scrivere, trovando le giuste parole per trattare un tema tanto delicato, con la supervisione di Paola Laudadio. In copertina c’è una delle mattonelle dipinte da Francesco quando la malattia ancora gli consentiva di effettuare delle attività manuali nella ludoteca dell’Istituto Nazionale per i tumori di Milano.

Il disco – disponibile in cd allegato al libro o in formato digitale con l’ebook – alterna alcuni passi di “Ti presento Francesco” a composizioni originali che De Lorenzo ha scritto per un vasto ensemble (sax soprano, pianoforte, contrabbasso, quartetto d’archi, percussioni, voce e batteria), arricchito da ospiti di prestigio quali il noto trombettista Paolo Fresu, la violoncellista Giovanna Famulari e il percussionista e vocalist Giovanni Imparato.

Tre, le prime date per il live “Musica per girasoli”. La prima, il 27 dicembre alle 17.30 alla Sala consiliare del comune di San Giuseppe Vesuviano, coinciderà con l’uscita ufficiale del libro. Per l’occasione, De Lorenzo sarà accompagnato da Vincenzo Saetta al sax soprano, Ivano Leva al piano, Isabella Parmiciano al violino, Marco Pescosolido al violoncello, Marco De Tilla al contrabbasso, e dalla voce di Gianni Sallustro che reciterà alcuni passi del libro. Il 7 gennaio “Musica per girasoli” andrà in scena sul palco dell’Onda Sonora di Angri (Salerno), mentre il 12 gennaio sarà la volta dell’Auditorium Maria Aprea dell’Accademia Giuseppe Verdi di Volla (Napoli).

Leonardo De Lorenzo, batterista e compositore, dal 1985 si divide tra attività concertistica e didattica.
È il presidente dell’associazione di promozione sociale e culturale “L’isola dei girasoli”, con la quale ha realizzato l’audiolibro “Le favole dell’isola dei girasoli” e ha portato la musica negli ospedali pediatrici italiani con il progetto “Musica in corsia – I concerti del sorriso”. De Lorenzo vanta collaborazioni con artisti quali Joe Barbieri, Javier Girotto, Sarah Jane Morris, Ameen Saleem, Susanna Stivali, Helge Sveen,  Pietro Condorelli, Emanuele Cisi, Andy Gravish, Francesco D’Errico, Marco Sannini, Mike Applebaum, Elisabetta Serio, Fulvio Sigurtà, Sullivan Fortner, Jerry Popolo, Alfonso Deidda, Gianfranco Campagnoli, David Allan Gross, Chuck Findley, Luca Aquino, Marco De Tilla, Nicola Andrioli. Ha pubblicato a proprio nome gli album “Entropia” (2006), “Pictures” (2010), “Nice to Meet You” (2012, con Enzo Orefice e Guido Russo), “Waiting For” (2016) e “The Ugly Duckling” (2017). È autore di tre libri di tecnica del tamburo e del video didattico sulla batteria “My Point of View”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi