Shylock, da Shakespeare, regia Alberto Oliva dal 15 maggio al Pacta Salone

Shylock, da Shakespeare, regia Alberto Oliva dal 15 maggio al Pacta Salone

Shylock, da Shakespeare, regia Alberto Oliva dal 15 maggio al Pacta Salone – Dal 15 al 20 maggio 2018, al PACTA SALONE di Milano va in scena SHYLOCK. Io non sono come voi, daWilliam Shakespeare: la regia di Alberto Oliva, che ne cura la drammaturgia insieme a Mino Manni, anche in scena, in un viaggio che prendendo le mosse dal Mercante di Venezia porta fino alle radici del razzismo, della discriminazione, della paura dell’Altro.

Nello spettacolo Shylock viene colto dopo che è stata pronunciata la sentenza che lo condanna ad abbandonare per sempre la città se non si converte.

Shylock, dice nel Mercante di Venezia di Shakespeare: “Io vi odio perché siete cristiani”. Dal famoso monologo shakespeariano, in cui egli si paragona agli altri esseri umani, negando il pregiudizio della diversità di razza, un monologo che si contamina con suggestioni tratte da altri testi come il breve ma folgorante racconto Yossl Rakover si rivolge a Dio di Zvi Kolitz, per dar voce alle minoranze e alla loro dignità etica e storica, fino a toccare i conflitti che stanno incendiando il mondo nella nostra epoca.

“C’è una frase che ho letto da qualche parte tempo fa e mi è sempre rimasta in mente: Il tuo Cristo è ebreo, la tua macchina è giapponese, la tua pizza è italiana, il tuo caffè brasiliano, la tua vacanza turca, i tuoi numeri arabi, il tuo alfabeto latino. Solo il tuo vicino è straniero? – ricorda il regista Alberto Oliva – Credo sia una frase folgorante, da cui scaturiscono tantissime riflessioni, che trovano in Shylock un personaggio ideale per esprimerle e approfondirle. Dopo avere messo in scena nel 2012 una nostra personale versione del Mercante di Venezia di Shakespeare, abbiamo deciso di sperimentare un rapporto diretto – intenso e conflittuale – con il pubblico, per dare un’impronta definitiva a un’opera che ci sta molto a cuore, facendo penetrare lo spettatore nei meandri dell’ambiguità umana, in quella terra di nessuno in cui non è più possibile dare giudizi per difendersi e autoassolversi. Shylock siamo noi, messi di fronte alle domande che abbiamo paura di porci”.

L’Associazione Culturale I Demoni nasce nel settembre 2011 per volere del regista Alberto Oliva e dell’attore Mino Manni, già collaboratori con lo spettacolo Garibaldi, amore mio dal testo di Maurizio Micheli, prodotto nel 2010 dal Teatro Giacosa di Ivrea diretto da Paolo Bosisio, con cui realizzano altri spettacoli negli anni successivi, fra cui il Mercante di Venezia di Shakespeare. Insieme realizzano spettacoli che affrontano il tema del “sottosuolo”, il lato oscuro dell’uomo, le ragioni del male, con particolare attenzione all’opera di Fedor Dostoevskij, cui hanno dedicato cinque opere teatrali e un focus dal titoloProspettiva Dostoevskij al Teatro Franco Parenti di Milano andato in scena con grande successo nel 2017 e nel 2018 culminato nella produzione di Delitto e castigo.

Alberto Oliva, classe 1984, si laurea in Scienze dei Beni culturali all’Università Statale di Milano, si diploma in regia alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi nel 2009, realizza diversi spettacoli, fra cui Il venditore di sigari di Amos Kamil (Teatro Litta), Il Ventaglio di Goldonill Mercante di Venezia di Shakespeare, Enrico IV di Pirandello (prodotti dal Contato del Canavese), Signorina Else al Teatro Stabile di Napoli, Giulio Cesare e Salomè al Teatro Litta. Nel 2012 vince il Premio Internazionale Luigi Pirandello come regista emergente. Nel 2014 vince il premio Biennale College per la realizzazione di un’opera lirica originale e nel 2017 cura la regia di Inori di Stockhausen per la serata inaugurale della sezione Musica della Biennale di Venezia.

Mino Manni, si laurea in Lettere all’Università degli Studi di Milano, si diploma alla Bottega Teatrale di Vittorio Gassman nel 1991, lavora con alcuni grandi registi del panorama teatrale e cinematografico italiano, fra cui Massimo Castri, Giancarlo Cobelli, Franco Però, Cesare Lievi, Glauco Mauri, Antonio Calenda, Armando Pugliese, Jerome Savary, Luca de Fusco, Marco Bellocchio. E’ coprotagonista del film Casomai di Alessandro D’Alatri, partecipa al Grande Sogno di Michele Placido e lavora con Dario Argento in Non ho sonno. Nel 2017 vince il Premio Franco Enriquez per Cleopatras di Giovanni Testori con Marta Ossoli.

PACTA SALONE

Dal 15 al 20 maggio 2018

SHYLOCK                                                                                                                

Io non sono come voi

da William Shakespeare

drammaturgia Alberto Oliva e Mino Manni

con Mino Manni

costumi Marco Ferrara

disegno luci Alessandro Tinelli

video Leonardo Rinella

regia Alberto Oliva

produzione I Demoni

 

Durata 60’

INFO

PACTA SALONE

via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

MM2 P.zza Abbiategrasso-Chiesa Rossa, tram 3 e 15, autobus 65, 79 e 230

Per informazioni: www.pacta.org – mail biglietteria@pacta.org – promozione@pacta.org – tel. 0236503740 – ufficio scuole: ufficioscuole@pacta.org

Orari biglietteria: via Ulisse Dini 7, 20142 Milano – dal lun al ven dalle ore 16.00 alle ore 19.00 – nei giorni di spettacolo: dal mar al sab dalle 16 – dom dalle 15

Biglietti: Intero €24 | Rid. Convenzioni €18 | Under 25/over 60 €12 | CRAL e gruppi €10 (min. 10 persone) | gruppi scuola €9 | Prevendita €1,50

Orari spettacoli da martedì a sabato ore 20.45, domenica ore 17.30, lunedì riposo

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi