Salva il cibo e la biodiversità del mondo con l’arte

Salva il cibo e la biodiversità del mondo con l’arte

Salva il cibo e la biodiversità del mondo con l’arte – Evento collettivo artistico di responsabilità sociale

 

Giovedì 3 novembre 2011 – Venerdì 4 novembre 2011

Centro Culturale Elsa Morante

Piazzale Elsa Morante, Roma

 

La manifestazione Salva il Cibo e la Biodiversità del Mondo con l’Arte, patrocinata da Roma Capitale, si articola in una serie di iniziative concepite come una azione collettiva di responsabilità sociale: mostre, laboratori, seminari, talk show, proiezioni e performances con l’intento di mettere in relazione arte, cultura, biodiversità e diete sostenibili, affinché convergano in un sentiero comune per nutrire il pianeta e combattere la fame nel mondo. L’arte e la biodiversità assumono un ruolo fondamentale per un cambio di rotta nell’utilizzo sostenibile e responsabile delle risorse del pianeta Terra, inteso come un unico organismo vivente.

 

L’iniziativa segue l’evento “Responsible Art for Food and Biodiversity”, che si è svolto alla FAO il 24 ottobre, a cura dell’Istituto Amedeo Modigliani e di  Plexus International), per presentare una campagna triennale di raccolta fondi, rivolta a finanziare progetti di sicurezza alimentare e nutrizionale nell’ambito di Telefood “School Gardens”.

 

 

Nella giornata di giovedì 3, si svolgeranno due laboratori Nutrire la Mente – Combattere la Fame, workshop  di educazione e comunicazione alimentare, la presentazione del TEA LAB PROJECT, Teatro Laboratorio sulle Culture Alimentari Mediterranee e una tavola Rotonda  su La Sostenibilità della Dieta Mediterranea.

Per quanto riguarda le mostre si articoleranno  nei Padiglioni Espositivi con “Erosione e Rinascita del Pianeta GAIA”, una retrospettiva di Plexus Atelier, e una nuova MOSTRA “Frutt’Art”- Salva il Cibo e la Biodiversitá del Mondo con l’Arte e per finire nella saletta video una rassegna di corti ecosostenibili e nella sala teatro un’anteprima di Città Slow, documentario di Piero Cannizzaro.

 

 

La giornata conclusiva di venerdì 4 novembre vedrà la tavola rotonda su Esperienze di rinascita delle periferie di Roma, un ricco concerto con gruppi folk, etnici e jazz e il gran finale prevede la chiamata aperta a tutti gli artisti per il summit FAO di Rio del 2012.

 

Organizzazione: Plexus International Forum Onlus e Zoe Onlus, in collaborazione con: Forum sulle Culture Alimentari Mediterranee, FAO Divisione Nutrizione e Protezione del Consumatore e Magazzini Generali.

 

 

Per informazioni: www.plexusinternational.org info@plexusinternational.org, www.zoeonlus.it  assozoe@zoeonlus.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi