Rome Docscient 2011, Terzo Festival Internazionale del Documentario Scientifico delle Università e degli Enti Ricerca

Rome Docscient 2011, Terzo Festival Internazionale del Documentario Scientifico delle Università e degli Enti Ricerca

Rome Docscient 2011, Terzo Festival Internazionale del Documentario Scientifico delle Università e degli Enti Ricerca – Un’occasione unica in Italia per fornire una vetrina alle produzioni non commerciali di università ed enti ricerca e per metterle a confronto con le produzioni professionali delle case audiovisive. Arricchita in questa edizione dai documentari realizzati dalle scuole secondarie di secondo grado.

 

 

Il ROME DOCSCIENT FESTIVAL(International Scientific Film Festival of Universities and Research Authorities) ,organizzato, grazie al contributo economico di Q-Cells Italia S.r.l., da Associazione Culturale Progetto Scienza, ISTC-CNR,  Ufficio Parco Scientifico Uniroma 2, Facoltà di Scienze della Comunicazione Uniroma 1, INGV e Zetema S.r.l., si terrà dal 24 al 27 Novembre presso il Villino Medievale di Villa Torlonia Via Lazzaro Spallanzani 1.  Uno showcase di produzioni da università ed enti ricerca e numerose anteprime delle case di produzione professionali internazionali, arricchiti dalla vivacità e dalla genialità delle esperienze audiovisive realizzate nelle scuole. 120 documentari pervenuti, 42 documentari in concorso, 11 fuori concorso, oltre 40 ore di proiezione.

 

 

La manifestazione, patrocinata dall’Ass. Cultura Spettacolo e Sport della regione Lazio, intende esplorare Nuovi Linguaggi per la ricerca cercando di promuovere una divulgazione semplice e di intrattenimento, con incontri e workshop, in grado di stimolare l’interessare del vasto pubblico. Il ROME DOCSCIENT, è nato scommettendo sull’esistenza di produzioni documentaristiche di rilievo all’interno degli istituti universitari e degli enti ricerca di tutto il mondo, produzioni che avrebbero potuto suscitare interesse anche su un pubblico diverso da quello accademico. La mission della manifestazione è  quella di mettere a confronto queste produzioni con quelle realizzate dalle case di produzione professionali allo scopo di creare una vetrina in grado di produrre entertainment dalla ricerca scientifica puntando su una marcata semplificazione del linguaggio.

 

 

La scelta di utilizzare l’audiovisivo nasce dalla possibilità di veicolare, assieme al contenuto di ricerca, anche un contenuto emotivo. L’emozione che riesce a suscitare in noi il racconto documentaristico, o quello di una docu-fiction (vedi le produzioni dell’ESA o del CERN MULTIMEDIA), facilita l’approccio ai contenuti di ricerca sia dei ragazzi che degli adulti, quest’ultimi in gran parte meno inclini al consumo di prodotti di divulgazione scientifica. Il festival si caratterizza da sempre proprio su questa peculiarità: il particolare uso del linguaggio di narrazione, privilegiando una narrazione semplice e ricca di aneddoti e trucchi, privilegiando il format docu-fiction o il cartone animato, gli effetti in computer grafica e quant’altro permetta di rendere più piacevole il trasferimento delle scoperte o della storia della scienza al vasto pubblico.

 

 

A questo scopo ogni edizione comprende anche una sezione fuori concorso che  ospita documentari che non rientrano propriamente nel target della manifestazione ma che presentano degli spunti interessanti in grado di attirare un pubblico diverso al quale poi proporre una divulgazione scientifica più accattivante presente nel vasto listino in programmazio. Durante la manifestazione sono stati organizzate conferenze sui Nuovi Linguaggi per la ricerca sia nella edizione 2007 che in quella 2009, mettendo a confronto Ricercatori e Professori Universitari, giornalisti scientifici e professionisti dell’audiovisivo, workshop sulla sperimentazione nella musica elettronica, installazioni, exibit di robotica. Nelle due edizioni passate il DOCSCIENT ha messo in attivo 117 documentari, ha visto la partecipazione di università ed enti ricerca pubblici e privati da tutto il mondo e di numerose case di produzione documentaristiche fra i contatti:

università internazionali come la HARVARD UNIVERSITY,

 

 

Due locations:

 

 

Villino Medievale di Villa Torlonia Via Lazzaro Spallanzani 1: Giovedì 24 e venerdì 25 la location di technotown ospiterà le proiezioni dei documentari in concorso; sabato 26 ospiterà le premiazioni di tutte le categorie in concorso, domenica 27 le proiezioni dei documentari fuori concorso e la selezione dei documentari vincitori del festival.

.

 

Aula Magna della facoltà di Giurisprudenza Università Luiss – Via Parenzo 11 Roma:

Giovedì 24 Apertura del Docscient 2011 presso la facoltà di giurisprudenza della Università Luiss con una Lectio Magistralis del Prof. Odifreddi dal titolo “Dove Sbuca il Tunnel dei Neutrini?” con la partecipazione dell’attore Andrea Rivera.

 

 

A seguire, nel pomeriggio, una tavola rotonda sul futuro energetico del nostro paese, fra i partecipanti l’Ing. Marcello Capra del Ministero dello Sviluppo Economico.

(eventi trasmessi in diretta webstreaming).

 

 

Venerdì 25 la location della Luiss ospiterà una retrospettiva di documentari prodotti dall’INGV e l’incontro con gli autori.

 

Di seguito il programma dettagliato.

24 Novembre 2011 – Aula Magna della facoltà di Giurisprudenza Università Luiss – Via Parenzo 11 Roma

 

h. 9.00 – 13.30 – Lectio Magistralis del Prof. Piergiorgio Odifreddi: “Dove Sbuca il Tunnel dei Neutrini?”
Relatore: Prof. Piergiorgio Odifreddi
Moderatore: Dott. Pietro Greco – Giornalista e Divulgatore Scientifico
Interventi: Apertura con i saluti di Attilio Vitali Direttore Artistico del festival e del Dott. Rino Falcone – Direttore ISTC-CNR;
Sarà presente l’attore Andrea Rivera, che, con frequenti “incursioni” sul convegno, presenterà le domande dei ragazzi.

h. 15.00 – 18.30 – Incontro: “Energie Rinnovabili. Scelte e Prospettive”
Geotermia a bassa entalpia, una risorsa da valorizzare.

Fotovoltaico: maggiore efficienza per mantenere il primato di risorsa più facilmente accessibile ed alla portata di tutti.

 

Il Piano Efficienza energetica: lo sviluppo delle reti intelligenti “Smart grid”.

Come e dove si muoveranno gli investimenti in relazione al costante sviluppo delle tecnologie e all’evoluzione normativa del settore.

 

 

Relatori:           Ing. Marcello Capra – Ministero dello Sviluppo Economico

Ing. Stefano Bisceglia – Responsabile Fotovoltaico Protos S.p.A.

Ing. Marco Dona’ – Head of Sales Q-Cells Italia S.r.l.

Dott.ssa Maria Luisa Carapezza – Primo Ricercatore INGV

Cav. Luciano Brandoni – Imprenditore del Settore Fotovoltaico

 

 

Sono invitati inoltre:

 

 

Arch. Flavio Cattaneo – Amministratore Delegato Terna S.p.A.

Fabrizio Ghera – Assessore ai LL.PP. del Comune di Roma

Michele Civita – Ass. Politiche Territorio e Tutela Ambientale Provincia di Roma

25 Novembre 2011 –  Aula Magna della facoltà di Giurisprudenza Università Luiss – Via Parenzo 11 Roma

 

 

h. 9.00 – 12.30  – Retrospettiva di documentari Scientifici dell’INGV ed incontro con gli autori
-“Tsunami, Alla scoperta dei segreti della Terra”, Alessandra Maramai
-“Eruzione dello Stromboli 2002 – 2003”, Dott. Piergiorgio Scarlato e Carmela Freda
-“Vesuvio, Tu vuoi che io ti narri …. “,  Dott. Giovanni Ricciardi

 

h. 12.30 – 13.30 – Workshop: “Tutti possono realizzare un video in 3D”.
Esperienza guidata dal Fisico Antonio Caramelli – Ricercatore INGV
Il ricercatore  INGV insegnerà ai ragazzi a realizzare in completa autonomia brevi filmati in 3D con freesoftware disponibili on line.

 

26 Novembre – Villino Medievale di Villa Torlonia Technotown – Via Lazzaro Spallanzani 1/a Roma
h. 10.30 – 12.30
Premiazione Vincitori Docscient Scuola 2011
h. 15.00 – 18.00
Premiazione Vincitori Docscient 2011
Presenterà:
Ospiti: Tutti i membri della giuria

27 Novembre – Villino Medievale di Villa Torlonia Technotown – Via Lazzaro Spallanzani 1/a Roma
h. 10.30 – 20.30
Proiezione documentari fuori concorso e selezione vincitori del Docscient 2011 e Docscient Scuola 2011

GIURIA SCIENTIFICA

Alessandro Amato         Dirigente di Ricerca INGV – Centro Nazionale Terremoti
Paola Catapano            Giornalista e Divulgatrice scientifica CERN MULTIMEDIA
Pietro Greco                  Giornalista e Divulgatore Scientifico

Rino Falcone                 Ricercatore e Direttore – ISTC-CNR

Mario Morcellini              Preside Facoltà di Scienze della Comunicazione – UNIROMA 1

Olga Rickards                Dir. Centro Sper. Antropol. Molecolare – UNIROMA 2

Marina Bidetti                Giornalista e div. scientifica GALILEO/SAPERE

Marina Cappabianca       Produttore  – CAPMAR STUDIOS

Pippo Cappellano           Documentarista

 

 

GIURIA POPOLARE

Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione “R. Rossellini” di Roma

Liceo Scientifico Malpighi di Roma

IPSSS De Amicis di Roma

DIREZIONE ARTISTICA
Attilio Vitali

ORGANIZZAZIONE
Attilio Vitali, Laura Romano, Myriam Margheritina, Federica Antonacci – Ass. Cult. Progetto Scienza
Silvia Caravita, Antonella Prisco, Isabella Vitali – ISTC CNR
Giorgia Caso – Uniroma 2 Ufficio Parco Scientifico
Michaela Liuccio – Uniroma 1 Facoltà di Scienze della Comunicazione
Giuliana D’Addezio – INGV

INGRESSO  LIBERO

INFO

PROGETTO SCIENZA – Festival Organization

attilio.vitali@fastwebnet.it

www.docscient.it

info@docscient.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi