Pinturas del chitarrista e compositore bolognese Ugo Moroni

Pinturas del chitarrista e compositore bolognese Ugo Moroni

Pinturas del chitarrista e compositore bolognese Ugo Moroni – Prodotto dall’etichetta pugliese Dodicilune, lunedì 24 settembre esce – distribuito in Italia e all’estero da Ird e nei migliori store online da Believe Digital – “Pinturas” il nuovo lavoro discografico del chitarrista e compositore bolognese Ugo Moroni. Tre brani originali (“Saturno divora i suoi figli”, “Pinturas negra” e e “La V° di Goya”) e le riproposizione di “A foggy day” di George Gershwin e “Demon’s Dance” di Jackie Mclean eseguite da un nutrito ensemble composto da Giovanni Benvenuti (sax tenore), Gaetano Santoro (sax baritono), Daniele D’Alessandro (clarinetto basso), Gabriele Polimeni (tromba), Roberto Solimando (trombone), Vincenzo Messina (batteria), Marco Vecchio (sax alto e soprano), Federico Eterno (sax alto), Olivia Bignardi (clarinetto soprano), Valeria Sturba (violino elettrico, theremin), Irene Giuliani (piano), Filippo Cassanelli (contrabbasso e basso elettrico), Gabriele Quartarone (basso elettrico).

“Pinturas rappresenta l’incontro tra arte figurativa e musica, le mie due più grandi passioni”, sottolinea Ugo Moroni. “Ho tratto ispirazione dalla figura esoterica ed inquisitoria del pittore Fra ncisco Goya cui sono dedicati i brani “Pinturas Negra”, “La V° di Goya” e “Saturno divora i suoi figli”. In essi, come nelle “Pitture Nere” di Goya, “Eros e Thanatos” sono interpretati come aspetti unilaterali dell’essenza umana e di conseguenza legati tra loro da una continuità dialettica che viene espressa in musica attraverso gli opposti: melodia e rumore, pieno e vuoto, insieme alla scelta di musicisti molto diversi tra loro appositamente associati proprio per questo motivo”, prosegue il chitarrista. “Un altro aspetto che mi interessa è lavorare con grossi ensemble, dall’ottetto al diecimino e questo è stato possibile grazie alla collaborazione di quattordici straordinari musicisti oltre che amici, che hanno abbracciato “Pinturas” con grande entusiasmo”.

Ugo Moroni, laureato al DAMS di Bologna e diplomato in chitarra jazz al Conservatorio G. B. Martini di Bologna col massimo dei voti (triennio e biennio), frequenta numerosi corsi di perfezionamento come Siena Jazz, Umbria Jazz, Roccella Jazz festival, Veneto Jazz festival. Negli anni svolge un’intensa attività concertistica e di studio suonando in diversi festival e incidendo molti dischi. Collabora inoltre con il collettivo “Improvvisatore involontario”.

L’etichetta Dodicilune è attiva dal 1996. Dispone di un catalogo di quasi 250 produzioni di artisti italiani e stranieri ed è distribuita in Itali a e all’estero da IRD in circa 400 punti vendita tra negozi di dischi e store. I dischi Dodicilune possono essere acquistati anche online, ascoltati e scaricati su una cinquantina tra le maggiori piattaforme del mondo.

Info e catalogo su www.dodiciluneshop.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi