Moderno: fuori il video ufficiale di S.E.R.E.N.A.

Con il singolo S.E.R.E.N.A., Moderno chiude il ciclo del disco Storia di un occidentale uscito a inizio 2021, che ha permesso al cantautore romano di suonare lungo lo Stivale durante il tour estivo. Il brano viene fatto uscire per ultimo non a caso: l’artista vuole far intuire la nuova direzione che sta prendendo la scrittura dei pezzi del prossimo album, contaminata di elettronica e di richiami al post-rock internazionale. Il videoclip – realizzato da Matteo Marchi con produzione Rebel Production – si sposa perfettamente con l’atmosfera della canzone, ambientata in una stagione fredda, in cui la popolazione si divide tra vaccini, elezioni politiche e difficoltà tipiche del mondo occidentale. Il protagonista, per superare la fine dolorosa di un capitolo della sua vita, decide di andare in eremitaggio in un casale seicentesco abbandonato da decenni. Lì crea un proprio piccolo rifugio, lontano da ogni “chiacchiera” e ipocrisia dettata dalla società. Rimane finalmente solo, libero.

“Qui ognuno dice la sua, e a novembre ha nostalgia

Mentre queste mura dal colore caldo attendono il calore tuo”

Durante il ritiro spirituale, trascorso tra letture ed esercizio fisico, il protagonista scopre però che non potrà trovare la propria rinascita nell’isolamento o nei libri, ma nel buttare le lenti che distorcono la realtà e tornare a guardare le cose per quello che sono: imperfette sì, ma in mutamento. Un mutamento che nasce soprattutto dentro di noi. Le ferite continuerà a portarsele addosso, ma deciderà di tornare a muoversi e agire. A dare la carica sarà il countdown finale, prima del grande ritorno nel mondo.

Guarda il video di S.E.R.E.N.A.:

Moderno (“Fedenco” per gli amici) nasce nelle campagne romane e quando assume i panni di persona “normale” si veste da professore di filosofia. Dopo aver calcato i palchi di tutta Italia con le band Unminutodisilenzio e Io non sono Bogte (Auditorium, Circolo degli Artisti, Roxy Bar, Finale Musicultura 2014…), Moderno si rimette in gioco e nel 2017 presenta al Salotto del Monk Club il singolo Felicità, accompagnato dal videoclip girato all’interno di Big City Life, la nota opera di street art che ha aperto la strada alla riqualifica di numerosi quartieri della Capitale. Nello stesso anno, vince inoltre il premio Miglior Testo Banco del Mutuo Soccorso al Festival dei Castelli Romani, ricevendo parole di elogio dal Maestro Vittorio Nocenzi. Negli ultimi due anni sono stati lanciati tre singoli, che sono andati a formare la “trilogia degli amori post-moderni”: Le prime volte, 2 Soli e Non dimenticare (ft. Aku). Il primo album da solista, Storia di un occidentale, esce il 27 gennaio 2021, prodotto da Igor Pardini e Aurelio Rizzuti presso il Cubo Rosso di Roma, con la coproduzione di Valerio Smordoni (Gazzelle, Coez), Alberto Paone (Calcutta) e Tommaso Di Giulio.

MODERNO

Instagram  |  Spotify  |  YouTube  |  Facebook