L’attore Vincenzo Bocciarelli protagonista del prestigioso Festival delle Arti a Napoli

Incontriamo l’attore Vincenzo Bocciarelli nell’elegante Coffee House di Palazzo Colonna in occasione del Lux Area Center di Artigiani in Mostra. Approfittiamo per chiedergli cosa stia provando nel ricoprire il ruolo di Presidente di Giuria alla VI edizione del prestigioso Festival delle Arti a Napoli. La kermesse, Il Festival Delle Arti 2021 Noi per Napoli, è dedicato alla città di partenopea, al suo patrimonio storico e culturale, alle sue tradizioni. Ma anche alla Lirica e al Bel Canto e a tutto ciò che rappresenta la partenopea nel mondo, la manifestazione giunge quest’anno alla VI Edizione. La Rassegna è organizzata dalla storica Associazione Culturale Noi per Napoli, fondata dalla Dott.ssa Emilia Gallo, Presidente Emerito, ed è guidata dal soprano Olga De Maio e dal tenore Luca Lupoli.

Cosa provi in vista di questo importante appuntamento?

“Sono molto felice di potermi tuffare in un mare colmo di arte il 2 giugno prossimo. A Napoli, oltre a poter tornare nella città del mio cuore, visionerò per l’ultima volta tutte le opere che hanno partecipato al concorso. Ringrazio i Maestri Luca Lupoli e Olga di Maio, artisti illuminati che stanno portando avanti con impegno il Festival delle Arti e che mi hanno voluto coinvolgere in questa lodevole iniziativa. 

Nel tuo libro viene messo in particolare risalto il tuo rapporto con l’arte. Perché questa scelta? 

“Nell’ultimo anno, grazie al mio libro “Sulle ali dell’arte” ho avuto modo e possibilità di esprimere ciò che da tempo covavo nel cuore. Qualcuno mi ha definito ambasciatore del mondo delle arti, e questo mi gratifica molto. Sicuramente mi impegnerò ancora di più nel cercare di sensibilizzare il pubblico affinché si comprenda l’importanza e il valore dell’arte soprattutto per le generazioni future, per gli adulti di domani.”

Vincenzo Bocciarelli vuoi dedicare un pensiero particolare ai lettori? 

“Pensando ad una dedica e provando ad immedesimarmi nel pensiero del pubblico, vorrei
farmi portavoce di un gigantesco applauso al grande Maestro Franco Battiato, per tutte le emozioni che ci ha donato nel corso della sua ricca e splendida carriera. La sua musica e il suo ricordo mi accompagneranno per sempre. Nel corso di questa estate mi ispirerò e dedicherò proprio a questa grande figura il mio impegno professionale ed artistico.”