Iuventa a Immagini dal Sud del Mondo

Iuventa a Immagini dal Sud del Mondo

Iuventa a Immagini dal Sud del Mondo – Giovedì 6 dicembre 2018 alle 21.00, al Cinema Lux, la rassegna cinematografica di Aucs Onlus Immagini dal Sud del Mondo porta in sala il film Iuventa di Michele Cinque.

“Gioventù che salva”. Questo è il significato di “JugendRettet”, ONG fondata a Berlino nel 2016 da un gruppo di ragazzi con un unico obiettivo: inoltrarsi in mare aperto a bordo della nave Iuventa per salvare chi fugge dall’Africa verso l’Europa. Il loro sogno non è così semplice da realizzare: nonostante la nobiltà del loro progetto, le utopie giovanili infatti devono fare i conti con una dura realtà.

La proiezione, inizialmente prevista al cinema Trento, è stata spostata a seguito dell’organizzazione, in quel cinema, di una iniziativa sostenuta e promossa dall’organizzazione neofascista CasaPound: “In merito alla questione, l’associazione AUCS Onlus e l’Arci di Viterbo, che da diversi anni hanno un consolidato e proficuo rapporto di collaborazione con il cinema, non possono che prendere le distanze rispetto alla decisione di ospitare e dare spazio ad un’associazione di stampo neofascista. Riteniamo infatti che la nostra programmazione e la nostra proposta culturale, costruita nel rispetto e nella promozione di principi costituzionali, democratici e antifascisti, non possano coesistere con una proposta a nostro avviso lontana da questi ultimi, né possiamo rimanere indifferenti di fronte alla sempre maggiore concessione di luoghi pubblici e privati ad associazioni riconducibili al neofascismo.

AUCS onlus, con grande rammarico, ha deciso alla luce dei fatti avvenuti e delle considerazioni appena espresse, di dover interrompere il rapporto con il Cinema Trento. La decisione di lasciare la sala che ha ospitato la rassegna per tantissime edizioni, è una scelta dura e combattuta che però si rende necessaria in particolar modo in questo momento storico in cui sempre più spesso viene meno la capacità di critica e di contrasto al crescente e preoccupante ritorno delle nuove destre estremiste.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi