I The Horrors all’Estragon di Bologna

I The Horrors all’Estragon di Bologna

I The Horrors all’Estragon di Bologna – Giovedì 24 novembre i THE HORRORS sono attesi all’Estragon di Bologna per l’ultima delle tre sole date previste in Italia.

 

La celebre band inglese ha pubblicato a luglio 2011 per la XL Recordings ‘Skying’, il suo terzo disco, entrato direttamente al 5° posto della album chart UK. ‘Skying’ è il disco della maturità per il quintetto inglese, segnato dall’impronta oscura di Joy Division e Echo and Bunnymen.

 

Saranno questi brani a costituire l’ossatura della scaletta per i concerti del nuovo tour.
L’appuntamento è per giovedì 24 novembre alle ore 22,30.

 

I biglietti per il concerto costano 18 euro.

 

Per informazioni: 051 323490,  051 19980427 (Estragon Shop), www.estragon.it

 

Tour info: www.grindinghalt.it   www.facebook.com/grindinghaltconcerti

 

 

I The Horrors, band inglese composta da Faris Badwan (voce, e da poco impegnato anche nel progetto Cat’s Eyes), Tom Furse (bass), Joshua Third (guitar), Rhys Webb (organ) e Coffin Joe (drums), hanno pubblicato il nuovo album ‘Skying’, preceduto dal singolo ‘Still Life’. ‘Skying’ è il terzo album del quintetto inglese, seguito di ‘Primary Colours’ nominato per il Mercury Prize del 2009.

 

Citazioni post punk dai Joy Division, dalla wave esasperata di Echo and the Bunnymen e Siouxsie and Banshees, e una prova vocale degna di nota da parte di Faris Badwan fanno di ‘Skying’ uno dei titoli più interessanti del 2011. Pubblicato dalla XL Recordings (Radiohead, Adele, Tyler the Creator, M.I.A., the Prodigy, White Stripes e molti altri nel roster della mitica label britannica) come per il precedente ‘Primary Colours’, è auto-prodotto dagli stessi the Horrors coadiuvati dal mago del mixer Craig Silvey (già al lavoro con gli stessi the Horrors, oltre a R.E.M, Portishead, Arcade Fire e Arctic Monkeys).

 

‘Skying’ è il terzo album della celebre band inglese, seguito di ‘Primary Colours’ del 2009 e ‘Strange House’ del 2007.

 

Chi li ha visti dal vivo parla di una band che ha imparato a suonare in modo sublime e tiene il palco come poche. Faris ora canta e non urla soltanto, mentre il resto dei ragazzi padroneggiano i propri strumenti come dei veterani rocker.

 

Faris Badwan ha da poco registrato anche il suo esordio con il progetto Cat’s Eyes.

 

Gli Horrors rappresentano il meglio della nuova scena inglese, una band inimitabile e abile nel far parlare di sè per la qualità del lavoro e l’impeccabile immagine.

 

Info THE HORRORS:
www.thehorrors.co.uk
www.facebook.com/thehorrors

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi