Gli ospiti femminili al festival KUM!

Gli ospiti femminili al festival KUM!

Gli ospiti femminili al festival KUM! – Altissima la presenza femminile nella seconda edizione di KUM!, festival dedicato alla cura e alle sue diverse pratiche con la direzione scientifica di Massimo Recalcati, che sarà ad Ancona da venerdì 19 a domenica 21 ottobre. E non poteva essere altrimenti dato che il festival sarà nella città guidata dall’unica italiana in lizza per il titolo di sindaco del mondo. Valeria Mancinelli è infatti nella lista delle 27 sindache finaliste del contest World Mayor Prize and Commendations, promosso dalla fondazione City Mayor, think tank di professionisti internazionali che ha al centro del suo interesse le città. L’edizione 2018 del premio è dedicata alle donne che, alla guida sia di grandi città sia di piccoli paesi, si sono distinte per i contributi dati alle loro comunità.

Valeria Mancinelli sarà ospite della seconda edizione di KUM!, in dialogo con la scrittrice e giornalista Concita De Gregorio su una possibile Risurrezione della sinistra?, sabato 20 ottobre.

Interverranno inoltre: la scrittrice e drammaturga Valeria Parrella con un incontro sull’”Antigone” di Sofocle;  Stefania Carnevale, garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Ferrara e membro della Commissione per la riforma dell’ordinamento penitenziario del Ministero della Giustizia; la saggista e autrice radiofonica Gabriella Caramore; il medico anestesista Francesca De Pace, che da 30 anni si occupa di donazione e trapianto ed è membro della Consulta Nazionale Trapianti, e Daniela Storani del Centro Nazionale Trapianti; le psicoanaliste Maria Laura BergamaschiMonica Carestia, Silvia LippiSara Riccardi e Claudia Tinti; la filosofa Susanna Mati; l’epistemologa Luigina Mortari; le giovani ricercatrici Alessandra Campo ed Elena De Silvestri; la psicoterapeuta Giorgia Cannizzaro; la psicologa Daniela Lucangeli.

KUM! è organizzato dal Comune di Ancona – Assessorato alla Cultura con la collaborazione dell’Assessorato ai servizi sociali e alle Politiche educative – con il contributo della Regione Marche e della Fondazione Cariverona, e il coordinamento organizzativo dell’associazione culturale Esserci, con Jonas Onlus.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi