Calexico live a Irlanda in Festa al Parco Nord di Bologna

Calexico live a Irlanda in Festa al Parco Nord di Bologna

Calexico live a Irlanda in Festa al Parco Nord di Bologna – Venerdì 16 marzo Irlanda in Festa al Parco Nord di Bologna prosegue con uno degli ospiti più attesi: i Calexico. Il collettivo di Joey Burns e John Convertino arriva all’Estragon Club alle ore 22 per presentare il nono album in studio The Thread That Keeps Us.

Al PalaIrlanda, invece, la musica folk di stampo irlandese vedrà salire sul palco a partire dalle ore 20 i Tribanda, che accompagneranno i balli tradizionali, e a seguire gli irlandesi The Banjacks, trascinante gruppo Irish-folk, e i romagnoli Lennon Kelly con i loro mix di jigs, reels, punk e rock. Chiuderanno la nottata i Selfish Murphy, primo gruppo celtic / irish punk rock della Transilvania.

Ma il PalaIrlanda aprirà i battenti fin dalle ore 19 per accogliere tutti coloro che vorranno immergersi nei colori, sapori e tradizioni della Terra del Trifoglio.

Al ristorante Connemara si potranno gustare i piatti tipici e acquistare da asporto il pane irlandese prodotto appositamente per la manifestazione, mentre all’esterno un’area di street food proporrà sapori da altri paesi. Le birrerie spilleranno invece le imperdibili bionde rosse e scure made in Ireland, Guinness in testa.

Il tutto con “contorno” di mercatino artigianale, l’irish shop, laboratori per bambini e pedane per sfidarsi a freccette.

Irlanda in Festa proseguirà in un crescendo di emozioni fino al giorno di San Patrizio (17 marzo) e oltre, chiudendo la sua 12^ edizione domenica 18 marzo.

L’ingresso al PalaIrlanda è sempre gratuito. Sono a pagamento solo i concerti programmati sul palco dell’Estragon.

Per informazioni sull’intera rassegna e i programmi di tutte le città coinvolte:www.irlanda-in-festa.it ; pagina FB “Irlanda in Festa”

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLE PROSSIME GIORNATE A BOLOGNA:

Venerdì 16 marzo – aperto dalle 19.00 alle 03.00

 STAGE PALAIRLANDA

h.20.00 concerto a ballo a cura di Polisportiva Masi con Tribanda (Italia) – Un nuovo progetto artistico che vede la collaborazione di Suonabanda, Musicanti dla Bása e Fragole e Tempesta per offrire in una serata unica le tre forme di ballo popolare più diffuse nel nord Italia, dal ballo staccato emiliano al bal folk internazionale, al liscio del primo dopoguerra. https://www.facebook.com/Trisbande/

h.22.45 The Banjacks (Irlanda) – Sono un vivace quartetto Irish-folk capace di ruotare fino a 10 strumenti diversi. Da quando la loro storia ha avuto inizio, nel 2014, si sono fatti conoscere e apprezzare per la vivacità, l’allegria e la capacità di dare una nuova travolgente veste acustica sia alle hit del momento che ai vecchi cavalli di battaglia della tradizione irish.     https://www.facebook.com/TheBanjacks

h.24.00 Lennon Kelly (Italia) – Il progetto prende vita nel 2011 a Cesena da un comune interesse per la musica folk. 7 elementi dalle influenze musicali diverse portano le melodie irlandesi a fondersi con il punk e il rock, aggiungendo a jigs e reels sfumature elettriche e graffianti su testi ora in stile cantautorato, ora diretti e rabbiosi, rifacendosi alle sonorità di Flogging Molly, Pogues e Modena City Ramblers, ecc. Il 2 febbraio 2018 è uscito “Malanotte”, il loro nuovo lavoro. https://www.lennonkelly.com

h.01.30 Selfish Murphy (Romania) – La band si forma nel 2011 ed è la prima a suonare musica celtica-irlandese in Transylvania. Sono stati i primi a suonare il cosiddetto celtic / irish punk rock. Le loro canzoni evocano l’atmosfera tipica dei pub  irlandesi, con canzoni allegri e coinvolgenti. Troviamo brani popolari irlandesi riprodotti in versione punk irlandese e ci sono cover pop-rock convertite in stile folk irlandese. http://selfishmurphy.com/

STAGE ESTRAGON – Ingresso 20 euro

h.22.00 Calexico (USA) – Il celebrato collettivo di Tucson arriverà Italia per tre date live  in occasione dell’uscita del nono album in studio The Thread That Keeps Us, un puntuale spaccato della band, nonché un ritratto di famiglia che cattura tutta la loro imprevedibilità e varietà stilistica, pur riservando il consueto spazio per la loro illimitata creatività. Nel dare vita all’album, il cantante / chitarrista Joey Burns e il batterista John Convertino, hanno trovato la loro dimensione spirituale in un ambiente insolito, non in Arizona, ma bensì sulla costa settentrionale della California, in una casa trasformata in studio, chiamata House Panoramic. Costruita con detriti e legname recuperato da un cantiere navale – soprannominata dalla band “la nave fantasma” – la sfarzosa casa, con il suo ambiente all’avanguardia, non ha tardato a dare il suo contributo al suono dei nuovi brani. I CALEXICO sono: Joey Burns, John Convertino, Martin Wenk, Jacob Valenzuela, Sergio Mendoza, Jairo Zavala Ruiz, and Scott Colberg.http://www.casadecalexico.com/

Sabato 17 marzo – aperto dalle 15.00 alle 03.00
STAGE PALAIRLANDA
h.16.00 stage di balli celtici a cura di Polisportiva Masi
h.20.00 concerto a ballo con Alzamantes (Italia)
h.22.45 Nuju (Italia)
h.24.15 Folkabbestia (Italia)
STAGE ESTRAGON – Ingresso 12 euro
h.22.00 Modena City Ramblers (Italia)

Domenica 18 marzo – aperto dalle 15.00 alle 24.00
STAGE PALAIRLANDA
h.16.00 stage di danza ceili e live Sbanda Ballet (Italia)
h.18.30 match internazionale di boxe
REGIS BOXE BOLOGNA (Italia) vs CRUMLIN BOXE (Irlanda)
h.20.30 Say No More (Irlanda)
h.21.45 The Old Moderns (Irlanda)
h.23.15 The Black Clover (Francia)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi