zero miracoli è il nuovo album di Neverbh

zero miracoli è il nuovo album di Neverbh, in uscita il 21 maggio per UMA Records, in distribuzione Sony Music Italy. È stato anticipato dai singoli: moonvai o resti, ehi dimmi e byebye (feat Tamì) e ora insieme agli altri inediti si presenta come un racconto, ogni canzone è una fotografia di un momento preciso ed è associata a un simbolo, uno storytelling visivo oltre che cantato.

Questo disco rappresenta l’ultimo anno di crescita e di ricerca dell’artista veronese, dove ritornelli pop, venature elettroniche e sonorità lo-fi esaltano la sincerità del suo songwriting: autentico, sussurato e delicato.

zero miracoli ha un doppio significato. Da un lato, quando qualcosa finisce non puoi aspettarti che torni indietro, non devi appenderti con ossessione a un miracolo, ad un ritorno. Quel che avevi è stato perso, e devi andare avanti, nel bene e nel male.
Dall’altro, nella vita devi combattere per prenderti i tuoi sogni. Non puoi aspettarti che accada il miracolo. Devi stringere i denti e lottare.
Il senso è che spesso credere ai miracoli è limitante, perché ci porta ad avere poca fede in noi stessi, ci sediamo e speriamo che le cose accadano. Invece siamo noi a farle accadere
.” Neverbh

Le canzoni seguono un percorso preciso. Si parte da un amore acerbo e platonico, che nasce ancor prima di incontrarsi (moon), alla storia in sé e alle incertezze (vai o resti), alla fine e ai torti subiti (ho pianto un fiume, manchi un po’, dirupo), fino all’accettazione (calmo, byebye, ehi dimmi, miracoli).

Alcuni brani sono stati prodotti assieme a Marco Paganelli dei rovere (intro, ho pianto un fiume, manchi un po’, calmo, miracoli).

TRACKLIST
1_intro
2_moon
3_vai o resti
4_ho pianto un fiume
5_manchi un po’
6_dirupo
7_calmo
8_byebye (feat. Tamì)
9_ehi, dimmi
10_miracoli

CREDITI
I brani sono scritti, arrangiati e prodotti da Stefano Bochicchio e Marco Paganelli, esclusi “moon”, “vai o resti”, “byebye” ed “ehi, dimmi” scritti, arrangiati e prodotti da Stefano Bochicchio e “dirupo” scritta da Stefano Bochicchio e arrangiata da Gabriele Polimeni

Crediti foto: LucaJunior Formica

BIO
Neverbh, nome d’arte di Stefano Bochicchio, classe ’95 di Verona. Scrive canzoni e le registra in soffitta, nel suo piccolo studio homemade. La forte emotività nei testi e nelle melodie, incontra l’esigenza di un mezzo di espressione anch’esso puro e senza filtri, che incrocia batterie lo-fi con ritornelli pop, strofe indie e stili di scrittura che a volte ricordano il rap. La voce esce per necessità, da una cameretta lontana, e questo senso di verità è ciò che coinvolge l’ascoltatore.

www.instagram.com/neverbh_/