Yinka Shonibare con Girl on Flying Machine al Centro Arti e Scienze Golinelli

Yinka Shonibare con Girl on Flying Machine al Centro Arti e Scienze Golinelli

Yinka Shonibare con Girl on Flying Machine al Centro Arti e Scienze Golinelli. “Il futuro arriva comunque” ci suggerisce il titolo di una delle sei sezioni della mostra di arte e scienza IMPREVEDIBILE, essere pronti per il futuro senza sapere come sarà, aperta al pubblico fino al 4 febbraio nel nuovo Centro Arti e Scienze Golinelli di Fondazione Golinelli a Bologna. E proprio questa idea di futuro ci viene trasmessa dalla macchina volante del XIX secolo di Girl on Flying Machine (2008) di Yinka Shonibare, una delle opere più magnetiche della mostra. A guidarla è una ragazza-pilota acefala, vestita di colori vibranti che sembra pronta a sollevarsi in volo grazie alla sola spinta delle gambe sui pedali. Al suo desiderio, fa da contrasto il dettaglio inquietante del manichino senza testa. Un’allusione agli scenari nefasti generati da innovazioni e invenzioni che, nel corso della Storia, non hanno determinato solo crescita e progresso, ma anche imperialismo e colonialismo.

www.artescienzaeconoscenza.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi