Wrongonyou torna live in Italia per presentare il nuovo album Rebirth

Wrongonyou torna live in Italia per presentare il nuovo album Rebirth

Wrongonyou torna live in Italia per presentare il nuovo album Rebirth – Dopo i concerti al SXSW 2018 (South by Southwest festival) in Texas, WRONGONYOU torna live in Italia per presentare il nuovo album “Rebirth”, progetto neo folk in lingua inglese insolito nel panorama musicale italiano e in grado di attirare un pubblico attento e curioso con un sound inconfondibile ed emozionante.

Il tour italiano ha già registrato il tutto esaurito a Bologna e Milano ed è sold out anche il concerto di mercoledì 21 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma! Si aggiunge una nuova data nella capitale: il 27 aprile al Monk. Le prevendite sono disponibili al link https://www.i-ticket.it/eventi/wrongonyou-joan-thiele-christaux-monk-27-aprile.

Con lui sul palco la sua band composta da Gianmarco Ricasoli (chitarra), Graziano Sessa (basso) e Flavio Zampa (batteria).

 Queste tutte le prossime date del “Rebirth – Tour”: il 21 marzo all’Auditorium Parco della Musica (Teatro Studio) di Roma, il 23 marzo al Circolo Kessel di Cavriago (RE), il 24 marzo al CSO Django di Treviso, il 20 aprile allo Spazio 211 di Torino, il 21 aprile al Vibra Club di Modena, il 27 aprile al Monk di Roma, il 5 maggio al Bookique di Trento e il 26 maggio all’AP Festival presso Chiesa di San Pietro in Castello ad Ascoli Piceno.

L’album “Rebirth (Carosello Records) è il coronamento di un lungo percorso, pieno di soddisfazioni, che ha visto Wrongonyou pubblicare l’acclamato EP “The Mountain Man”, esibirsi in Europa e America ed essere chiamato a scrivere la colonna sonora dell’ultimo film di Alessandro Gassmann “Il Premio”. Il disco è diviso in due temi, Birth e Rebirth, ed è stato in parte registrato a Los Angeles con Michele Canova.

 Tracklist:

(RE)BIRTH: Tree, Prove It, Rebirth, Family of the Year, Son of Winter, Green River, Sweet Marianne.

BIRTH: The Lake, I Don’t Want To Get Down, Shoulders (feat Maurizio Filardo), Killer.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi