Weekend con i musei aperti  sabato anche di notte a Salerno e Avellino

Weekend con i musei aperti sabato anche di notte a Salerno e Avellino

Weekend con i musei aperti  sabato anche di notte a Salerno e Avellino – La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, diretta da Francesca Casule, in occasione dell’iniziativa NOTTE EUROPEA DEI MUSEI  &  FESTA DEI MUSEI, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, prevista per il 19 e 20 maggio,  ha organizzato  con la partecipazione di Province, Comuni, Diocesi e Associazioni del territorio le aperture straordinarie di musei e aree archeologiche a Salerno e Avellino.  Il calendario,  con tutte le iniziative collegate alle aperture dei luoghi della cultura,  è stato presentato a PALAZZO “RUGGI”  nella sede della soprintendenza di Salerno. Sono intervenuti: Antonio Braca, Coordinatore del settore Storico-artistico  e Michele Faiella, Funzionario per la Promozione e Comunicazione – Responsabile dell’Ufficio Stampa della Soprintendenza di Salerno e Avellino.

                                               S A L E R N O   

S A L E R N O

Complesso Monumentale di San Pietro a Corte*    Ingresso gratuito                                                                             

19 maggio  11.00 / 20.00 (Ipogeo)           Apertura Ipogeo e Cappella Sant’Anna a cura della Soprintendenza

10.00/13.00 – 18.00/20.00 (C. Palatina)  Apertura Cappella Palatina a cura del Gruppo Archeologico Salernitano e

Confraternita di Santo Stefano)

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

19 maggio    20.00 / 23.00                     Apertura Ipogeo – Cappella Sant’Anna – Cappella Palatina / Visite guidate

20 maggio    10.00 /19.00

 

S A L E R N O

Pinacoteca *                                              Ingresso gratuito (apertura a cura della Provincia di Salerno)

19 maggio      9.00 / 20.00

19 maggio      20.00 / 23.00  (NOTTE EUROPEA DEI MUSEI)

20 maggio       9.00 /  19.45

 

S A L E R N O

Museo Archeologico*                            (apertura a cura della Provincia di Salerno – Ass. Fonderie Culturali)

19 maggio         9.00 /20.00             Ingresso  ridotto 1 euro

19 maggio      20.00 / 23.00  (NOTTE EUROPEA DEI MUSEI)  Ingresso ridotto 1 euro

20 maggio      9.00  / 19.30              Ingresso 4 euro, ridotto 2 euro

 

IL MUSEO SVELATO

Fonderie Culturali apre le porte del Museo Archeologico Provinciale di Salerno a tutti i visitatori che vorranno scoprirne il lato nascosto e misterioso. Un viaggio attraverso le leggende, i miti e le credenze legate ad alcuni dei reperti conservati all’interno dell’antico Castel Nuovo Reale della regina Margherita di Durazzo. Nel corso della serata sono previste due visite guidate tematiche alla scoperta dell’edificio, del territorio e del lato più oscuro e misterioso delle civiltà che lo hanno abitato. Al termine di ciascuna visita, gli ospiti saranno chiamati a risolvere indizi e indovinelli alla ricerca di alcuni dei reperti conservati all’interno del Museo.

 

S A L E R N O                                                                        Ingresso 3 euro, ridotto 2 euro

Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana*     (apertura a cura del Comune di Salerno – Fondazione Scuola

Medica Salernitana –  Cooperativa Galahad)

19 maggio       9.30 / 13.00   –  17.00 / 20.00

19 maggio      20.00 / 22.00  (NOTTE EUROPEA DEI MUSEI)

20 maggio       9.30 / 13.00

 

S A L E R N O

Museo Diocesano – P.zza Plebiscito*                       Ingresso 2 euro, ridotto 1 euro

19 maggio       9.00 / 13.00  –  15.00 / 20.00      (apertura a cura della Diocesi Salerno)

19 maggio      20.00 / 23.00  (NOTTE EUROPEA DEI MUSEI)

20 maggio      9.00 / 13.00  –  15.00 / 19.00

19 maggio ore  19.00 / MOSTRA “La Società della Stanchezza”

Il progetto Dispositio ex clausione linearum sarà “svelato” in occasione della mostra: La Società della Stanchezza, il giorno 19 maggio, alle ore 19:00, presso il Museo Diocesano “San Matteo” di Salerno, in collaborazione con l’Ass Collaterart. La mostra, fortemente sostenuta dal Direttore sac. Dr. Don Luigi Aversa e curata da Marcello Francolini e Fabio Avella, presenterà al pubblico le opere d’arte, realizzate durante la residenza Clausura (prima residenza artistica a Salerno) svoltasi lo scorso aprile, presso la stessa struttura. Dal 19 maggio, giorno del vernissage, fino al 19 giugno si potranno vedere i lavori individuali realizzati su carta Amatruda, di Dario Agrimi (Trani), Antonio Finelli (Roma), Angelo Maisto (Santa Maria Capua Vetere). Sarà, inoltre, presentato il grande Trittico allegorico della Società della stanchezza; che resterà di proprietà del museo e inaugurerà la collezione d’arte contemporanea.

S A L E R N O

Chiesa di San Giorgio *                                               Ingresso gratuito

19 maggio      9.30 / 12.00  – 18.00 /20.00           (apertura a cura della Diocesi di Salerno)

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

19 maggio      20.00 / 23.00

20 maggio    10.30 / 14.00  – 18.00 / 20.00

S A L E R N O

Museo “Papi” *                                    (apertura a cura del Comune di Salerno – Fondazione Scuola Medica Salernitana

–  Cooperativa Galahad)

19 maggio      9.00 /13.30

NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

19 maggio      20.00 / 23.00

20 maggio       9.00/13.30

 

19 maggio ore 20 / Teatro – “Delitto al Museo”

Programmato un evento intitolato “Delitto al Museo”.  Scopo del gioco è scoprire il colpevole e il movente del delitto in due ore di suspense. Il costo è di  € 10 a persona. Il più intuitivo della serata avrà in premio un classico della

letteratura gialla e l’ingresso gratuito al prossimo “Delitto” con una trama differente. Prenotazione obbligatoria al 3479296504.

S A L E R N O

Santa Maria de Lama                                                Ingresso gratuito (apertura a cura del Touring Club)

        19 maggio     10.00/13.00

20 maggio     10.00/13.00

20 maggio ore 11.30

“COME SUNDAY” Jazz – Soul – Funky – Concerti di domenica mattina

S A L E R N O

Duomo – Cattedrale San Matteo.                             Ingresso gratuito

19 maggio       9.00 / 20.00                                  (apertura a cura della Diocesi di Salerno)

20 maggio       9.00 / 20.00

S A L E R N O

Giardino della Minerva.                                           Ingresso 3 euro, ridotto 1,5 euro

19 maggio      9.30 / 19.30                                  (apertura a  cura del Comune di Salerno – Fondazione Scuola

20 maggio     9.30 / 19.30                                    Medica Salernitana)

S A L E R N O

Parco Archeologico di Fratte                                     Ingresso gratuito

         19 maggio     9.00 / 15.00                                    (apertura a cura della Provincia di Salerno)

20 maggio     9.00 / 14.00

S A L E R N O

Castello Arechi                                                            (apertura a cura della Provincia di Salerno)                                

         19 maggio     9.00 / 17.00

         20 maggio     9.00 / 15.00

R A I T O  di VIETRI SUL MARE (SA)                             Ingresso gratuito (apertura a cura della Provincia di Salerno)

Museo Provinciale della Ceramica – Villa Guariglia

19 maggio      9.00 / 15.00

20 maggio      9.00 / 15.00

N O C E R A    I N F. (SA)                                                     Ingresso gratuito

Museo Archeologico dell’Agro Nocerino                  (apertura a cura della Provincia di Salerno)          

         19 maggio   9.00 / 15.00

20 maggio   chiuso

 

N O C E R A   S U P. (SA)

Museo di Villa de Ruggiero                                     Ingresso gratuito (apertura a cura della Provincia di Salerno)

19 maggio   9.00 / 19.30

20 maggio   9.00 / 19.30

M A I O R I  (SA)

Abbazia SANTA MARIA DE OLEARIA*         Ingresso gratuito

19 maggio    15.30 / 21.00                               (apertura a cura del Comune di Maiori – Associazione Maiori Cultura)

20 maggio    10.00 / 13.00

19 maggio ore 18.30 / Concerto

Il Maiori Music Festival in collaborazione con Maiori Cultura ha realizzato lo scorso anno i “Concerti da camera in Badia”, un’iniziativa organizzata per la valorizzazione e la promozione del territorio e del patrimonio storico-artistico della città di Maiori. Un ulteriore passo in avanti per ambire a ruoli sempre più importanti nel panorama nazionale ed internazionale. Concerti per gli appassionati di arte, architettura e musica nell’intento di rivalutare le bellezze artistiche che ci circondano e che rappresentano un punto di forza per il turismo locale. Un’occasione per chi vorrà scoprire, conoscere e trascorrere una serata all’ insegna dell’arte e della buona musica. Durante il concerto di sabato 19 maggio, dedicato alla giornata dei Musei, presso la Badia di Santa Maria de’ Olearia di Maiori (SA) ci saranno 4 prime esecuzioni (Recuerdo, Dolce nennia, Quello che non riesco a dirti, Temps) di Alexandre Cerdà Belda, musicista poliedrico di fama internazionale. Inoltre verranno lette poesie dello stesso musicista ed il tutto corredato dalla narrazione di un racconto che collegherà le musiche e le poesie in un solo filo conduttore. L’esecuzione sarà curata dallo stesso autore.
M I N O R I (SA)*

Villa ROMANA                                                                 Ingresso gratuito

19 maggio     08.00 / 22.30  (NOTTE DEI MUSEI)  (apertura a cura della Soprintendenza)

20 maggio    8.00 /14.00

Sarà possibile usufruire di un servizio di visite guidate gratuite a cura della locale pro loco.

O L I V E T O   C I T R A (SA)                                             Ingresso gratuito

Museo Archeologico dell’Alta Valle del Sele          (apertura a cura della Provincia di Salerno)

19 maggio  9.00 / 18.00

20 maggio  9.00 / 18.00

P  A D U L A (SA)                                                             

Museo della Lucania Occidentale                             (apertura a cura della Provincia di Salerno)

19 maggio   9.00 / 18.45

20 maggio   9.00 / 18.45

A S C E A (SA)

Parco Archeologico di Velia*                                                Ingresso 3 euro

19 maggio   9.00 / 22.30  (dalle ore 19.30 ingresso 1 euro ultimo ingresso 21.30)

(apertura a cura della Soprintendenza)

20 maggio   9.00 / 19.30

 

Sabato 19 maggio  “Velia città del benEssere”

ore 10.30 “Il complesso della Masseria Cobellis: nuove ricerche e prospettive di valorizzazione”. Discuteranno sul tema Maria Tommasa Granese, direttore del Parco Archeologico di Velia, Luigi Cicala, Università Federico II di Napoli, Luigi Vecchio, Università degli Studi di Salerno, e Francesco Mele, archeologo.

ore 12.00 Visita guidata al complesso di età imperiale nell’area della Masseria Cobellis.

ore 18.30 “Four Longevity: belli, sani, longevi, felici – Essere e Benessere”, yoga al Parco Archeologico a cura della dott.ssa Roberta Bollettieri.

ore 19.30 “Le radici del benEssere”: presentazione del piccolo erbario allestito all’interno della Masseria Cobellis e degustazione di tisane e infusi naturali.

ore 19.30/22.30 Apertura straordinaria serale dell’area archeologica al costo simbolico di un euro.

Domenica 20 maggio

ore 10.30 “Fabbrichiamo un mattone”, laboratorio sul mattone velino a cura del Gruppo Archeologico Velino

B U C C I N O (SA)

Museo Archeologico Nazionale di Volcei “M. Gigante” *                                                                  

19 maggio     9.00 / 13.00  –   15.00 /22.00  (NOTTE DEI MUSEI  – Ingresso 1 euro)

(apertura a cura della Soprintendenza e  della Pro Loco

Buccino)

20 maggio    9.00 / 13.00   15.00 /19.00  Ingresso 6 euro

 

Sabato 19 maggio

ore 9.00/13.00: visite guidate gratuite ogni ora alle collezioni del Museo.

ore 10.30 “Il Museo per apprendere, tra realtà e virtuale”: il Museo di Buccino, per tutta la giornata di sabato 19 maggio, ospita le attrezzature messe a punto nell’ambito del progetto di ricerca europeo “NEWTON”(www.newtonproject.eu). Newton ha come finalità la creazione di ambienti di apprendimento che utilizzino la realtà virtuale e la realtà aumentata. Il Museo, con alcuni reperti archeologici “virtualizzati”, è parte integrante del percorso formativo Newton. I visitatori, con la guida della dott.ssa Adele Lagi (Direttore del Museo), di Marcello Nardiello (Presidente della Proloco di Buccino), del prof. Domenico Cariello (Advisor Board Newton), del dott. Giuseppe Guarino (Researcher presso QUI! Group),  potranno “esplorare” con visori  3D e controllers, il “Museo Virtuale” all’interno del “Museo Reale”, manipolare i reperti esposti e conoscerne la storia e l’interazione con altri ambienti didattici quali la matematica e la ceramica.

ore 15.00/19.00: visite guidate gratuite ogni ora alle collezioni del Museo.

 

Domenica 20 maggio

ore 9.00/13.00: visite guidate gratuite ogni ora alle collezioni del Museo.

ore 11.30/14.00 “Aperitivo al Museo”

ore 15.00/19.00: visite guidate gratuite ogni ora alle collezioni del Museo.

Ingresso: intero 6 euro; sabato 19 maggio biglietto speciale 1 euro.

telefono: 0828/951815

e-mail: info@volcei.net

 

P O L I C AS T R O   B U S S E N T I N O / SANTA MARINA (SA)

Parco Fulvio Pinto di Policastro Bussentino

“L’archeologica si racconta” – 20 maggio alle ore 11.00

Il Comune di Santa Marina, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Salerno e Avellino, l’Università degli Studi di Genova, l’Associazione Etruria Nova Onlus e la Pro Loco Buxentum organizzano per domenica 20 Maggio, dalle ore 11.00, presso il Parco Fulvio Pinto a Policastro Bussentino (Santa Marina, SA) l’evento “L’archeologia si racconta”, nell’ambito del quale saranno presentati i risultati delle ultime indagini archeologiche. Durante la manifestazione sarà presentata una ricostruzione storica e archeologica delle fasi di vita del sito con ambientazioni tematiche che, con inizio dal periodo lucano, racconta la colonia romana di Buxentum, le rioccupazioni successive sino alla sua distruzione per mano dei corsari nella metà del 1500. A questi ultimi eventi si ispira il romanzo di Federico Lambiti, Porta di Mare, che sarà presentato nel pomeriggio dello stesso giorno presso il Convento di San Francesco a Policastro Bussentino.
Vi invitiamo a condividere con noi questa giornata, l’archeologia è di tutti!

                                 A V E L L I N O 

A V E L L I N O

Carcere Borbonico*                                                      Ingresso gratuito

19 maggio 9.00 / 13.00  – 17.00 / 23.00  (NOTTE DEI MUSEI)

MOSTRA “Venga la ferrovia…”   A quasi otto anni dalla sospensione decretata per motivi di bilancio economico riapre la Tratta Ferroviaria Avellino Rocchetta Sant’Antonio-Lacedonia. La Ferrovia inserita di recente tra le ferrovie turistiche grazie alla legge 128/17 è stata anche dichiarata bene storico nel dicembre del 2016 essendo una tra le più antiche ferrovie italiane e rappresenta uno dei capisaldi delle battaglie locali per una rigenerazione territoriale che si basi sulla valorizzazione di beni culturali e delle caratteristiche di qualità dell’Irpinia. La soprintendenza ABAP di Avellino e Salerno, diretta da Francesca Casule, in qualità di promotore e coautore del provvedimento di dichiarazione di notevole interesse assieme e AMoDo promotrice delle ferrovie turistiche e della mobilità dolce, con il patrocinio di Regione Campania e Fondazione hanno il piacere di inaugurare due settimane di esposizioni ed eventi dal 14 al 25 maggio dal titolo “Venga la ferrovia…” che precederanno la riapertura della ferrovia ed accompagneranno i “viaggiatori” alla scoperta dei territori irpini. La mostra in collaborazione con l’Archivio di Stato, diretto dalla dott.ssa Maria Amicarelli, esporrà disegni originali dall’esposizione “Avellino Rocchetta Sant’Antonio. Un treno dal passato al futuro” di Pietrarsa e documenti inediti provenienti dall’Archivio di Avellino; la mostra sarà visitabile fino al 24 maggio presso il complesso monumentale del Carcere Borbonico mentre dal 25 sarà in parte trasferita nei locali della stazione di Avellino in attesa della riapertura della tratta. Nei giorni delle esposizioni sarà possibile, previa prenotazione, una visita guidata dedicata alle scuole. (prenotazioni: 0825 279209).

A R I A N O   I R P I N O (AV)                                                Ingresso gratuito

Antiquarium*

19 maggio   9.00/13.00 – 1 9.30 / 22.30 (NOTTE DEI MUSEI)

20 maggio   chiuso

M I R A B E L L A   E C L A N O (AV)

Parco Archeologico Aeclanum*                                            Ingresso gratuito

19 maggio    9.00 / 22.30  (NOTTE DEI MUSEI)    (apertura a cura della Soprintendenza)

20 maggio    9.00 / 13.00

A V E L L A (AV)

Area Archeologica dei monumentI funerari*

19 maggio  10.00 / 13.00  – 16.00 /23.30  (NOTTE DEI MUSEI )

(apertura a cura della Soprintendenza e Comune di Avella SIAT )

20 maggio   10.00 / 13.00  – 16.00 / 19.00

Anfiteatro romano*

19 maggio   10.00 / 13.00  – 16.00 / 23.30  (NOTTE DEI MUSEI)

(apertura a cura della Soprintendenza e Comune di Avella  SIAT )

       20 maggio  10.00 / 13.00  – 16.00 / 19.00

 

  • Museo che aderisce all’iniziativa NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

Ulteriori informazioni sul sito web www.ambientesa.beniculturali.it  info 089 318120 Per approfondimenti  I luoghi e gli eventi  www.beniculturali.it – Numero verde 800 99 11 99 –  MiBACT  su Youtube, Facebook e Twitter.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi