Village Celimontana. I concerti dal 6 al 12 agosto 2018

Village Celimontana. I concerti dal 6 al 12 agosto 2018

Village Celimontana. I concerti dal 6 al 12 2018 – L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE – Partner Ufficiale della Rassegna – Radio Montecarlo

OGNI LUNEDÌ – CELIMONTANGO

Ingresso 10 euro con consumazione

OGNI MARTEDÌ – SERATA SWING SWING SWING

Scuola di ballo con lezione gratuita ore 21:00

Concerto Live ore 22:00

MERCOLEDI, GIOVEDI’, VENERD, SABATO,  DOMENICA

Inizio concerti ore 22:00

 LUNEDI’ 6 AGOSTO

Tango

CELIMONTANGO

Lunedì 6 agosto La Tango Harmony Orchestra di Budapest suonerà a Celimontango a partire dalle 21:30. E’ una Orchestra tipica di tango argentino, con un gruppo composto da 6 musicisti (3 argentini e 3 ungheresi) riconosciuti musicisti del Teatro dell’Opera di Budapest. Dalle ore 21,30 il “sexeto dal vivo”, accompagnerà gli ospiti e i tangheri in un’emozionante performance artistica che omaggerà, attraverso la danza, la cultura e la tradizione argentina.“

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da “il Principe e Dj Vargas” che trasformerà lo spazio della Villa in un’autentica Milonga. “Il segreto del tango sta in quell’istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l’impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio.”

Milonga (serata di ballo) tutti i lunedì dalle ore 22,00 alle 2,00

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia “il Principe”-

Riccardo Vargetto “Vargas”-

Ingresso compresa consumazione €. 12,00

Line-up

Katalin Bartha, violino

Alejandro Szabo, bandoneon

Peter Bartha, bandoneon

Otto Nagy, violoncello

Gyorg Lazar, piano

Daniel Aires, contrabbasso

Fernando Serrano, voce

MARTEDI’ 7 AGOSTO

Swing

SWING SWING SWING – LES PEPTIT PAPIERS

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema “SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing ! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing. Questa volta sarà il turno della scuola Feel That Swing.

A seguire live Les Petit Papiers: un concerto che porterà il pubblico tra le atmosfere dello Swing Primordiale colorato dai frizzanti e romantici toni del Manouche Francese.

L’evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto dei Petit Papiers ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

Line-up

Federica Di Stefano – Voce

Riccardo Biscetti – Chitarra

Nicola Paparusso – Chitarra

Giovanni D’Eramo – Contrabbasso

MERCOLEDI’ 8 AGOSTO

Broadway

GIGì & THE NOWADAYS ORCHESTRA

Il grande repertorio dei primi Musical, dei Cabaret o Night Club della Broadway dimenticata. La voce che ci condurrà in queste atmosfere è quella di Gigì (in arte Pamela Lacerenza): una voce unica, piena di talento e carisma, uniti per far vibrare ed emozionare il pubblico che l’ascolta. Gigì rappresenta un’artista completa, “come quelle di una volta”: una cantante che balla ed intrattiene il pubblico, effervescente ed ironica ma allo stesso tempo magnetica, con tanta voglia di riportare alla luce e ad un pubblico più giovane, un repertorio retrò ancora oggi tutto da scoprire.

La sua voce porta alla ribalta brani intramontabili tratti dai più famosi musical di successo della Broadway di “qualche anno fa” come New York New York, Life is a Cabaret, Big Spender, All that jazz, fino ai grandi classici dello swing americano come L.o.v.e., Sing Sing Sing, Lady is a Tramp e tanti altri. Nelle sue performance, Gigì è accompagnata all’occorrenza dalla “Nowaday’s Orchestra” (8 elementi) o dallo storico quartetto del Micca Club: “I Velvettoni”.

NOWADAY’S ORCHESTRA:

Meloccaro Vincenzo

Edoardo Simeone

Giacomo Ronconi

Stefano Napoli

Gino Binchi

GIOVEDI’ 9 AGOSTO

Jazz

Riccardo Biseo Trio Feat Clara Simonoviez

Il trio composto dal maestro Riccardo Biseo al piano, Nicola Borelli al contrabbasso e Lucio Turco alla batteria, eseguirà un repertorio tradizionale (standards e originali) tratto dall’EPOCA d’ORO DEL JAZZ AMERICANO. Da Gershwin a Cole Porter, da Jerome Kern ad Irving Berlin, quello che ormai rappresenta l’irrinunciabile patrimonio artistico internazionale verrà reinterpretato dalle mani del maestro.

Biseo vanta collaborazioni con i più importanti musicisti italiani e stranieri in campo jazzi-stico: B. Clayton, T. Scott, S. Grappelli, M. Urbani, G. Tommaso, M. Rosa, G. Sanjust, Anita O’ Day, B. Wilber, B. de Franco, N. Arigliano, G. Telesforo, S. Hampton, B. Golson, T. Gibbs, Al Grey, E. Jones, L. Konitz, J. Moody, G. Basso, D. Warwick, D. Goykovich, B. Lauzi. Tra le sue più significative esperienze, la partecipazione a numerosi programmi radiotelevisivi come Indietro tutta, Scommettiamo che? Radio Uno Jazz Sera. Biseo ha scritto, diretto e strumentato la musica di vari film, come La Carne e La Casa del sorriso di Marco Ferreri, Storia di una capinera di Franco Zeffirelli e L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci.

VENERDI’ 10 AGOSTO

Jazz

GOMB JAZZ BAND & CHIARA VIOLA

La GOMB Jazz Band, fondata dai giovani musicisti Gianluca Ottaviani e Marco Bonelli, propone un tributo alla migliore tradizione jazzistica delle grandi orchestre e alla canzone americana della prima metà del novecento. La formazione di nove elementi rende omaggio ai giganti del passato con arrangiamenti originali: da Duke Ellington a Count Basie su tutti, ma anche Lester Young, Billy Strayhorn, Neil Hefti. Il progetto GOMB nasce dalla passione per la dimensione orchestrale della musica e dalla volontà di pagare una sorta di debito artistico alla generazione di grandi arrangiatori e compositori del passato, ma anche dall’intento di condividere con il pubblico lo spirito e l’energia che solo il jazz è in grado di trasmettere.

SABATO 11 AGOSTO

Big Band Swing

CHICAGO STOMPERS

I “Chicago Stompers” sono la formazione di hot jazz più giovane d’Italia, l’unica band della penisola specializzata nel repertorio delle orchestre statunitensi ed europee operanti tra il 1924 e il 1933 c.a. avente un’età media inferiore ai 30 anni. Il repertorio, che spazia dai titoli più celebri a quelli meno noti della tradizione, viene eseguito per mezzo di trascrizioni ed arrangiamenti che fedelmente riproducono le orchestrazioni originali. Per meglio riuscire in tale intento, si sono resi necessari: l’uso di non comuni strumenti vintage (tra cui spicca il kit percussionistico) e di altri altrettanto rari ed inusitati (come i sassofoni basso e c-melody, il clarinetto di metallo ed il violino di stroh); lo studio peculiare, tramite un accurato e accorato ascolto dei dischi a 78 giri, dello stile e del fraseggio dei solisti dell’epoca; l’analisi, peraltro di rilievo, di fotografie e filmati delle orchestre di jazz prodotti a cavallo tra gli anni ’20 e ’30, fondamentale per interiorizzare il dettame artistico di questa musica anche dal punto di vista estetico: le operazioni di recupero filologico si estendono infatti anche alla cura del look, del vestiario e della presentazione di palco (che prevede l’utilizzo di stand musicali ricostruiti sui modelli di quelli delle grandi orchestre del periodo, microfoni a condensatore originali o riprodotti sullo stile dei celebri microfoni a carbone degli anni ’20 e tanto altro ancora) e non mancano di dar spazio ad uno spettacolo modellato su ispirate movenze di musicisti e cantanti in intesa ad una buona dose di allegra comicità. I “Chicago Stompers”, oltre a far figurare la propria presenza nel circuito dei principali jazz club di Milano e dintorni (Doria J.C., Grand Visconti Palace Hotel, Crooner J.C., Università del Melo, Piacenza Jazz Club…), hanno partecipato con successo ad importanti e blasonatissime manifestazioni musicali e non, tra le quali in particolare ricordiamo.

DOMENICA 12 AGOSTO

Swing Italiano

TRIBUTO A FRED BUSCAGLIONE

STEFANO ABITANTE E ADRIANO URSO QUARTET

Il Jazz americano incontra il Jazz italiano con uno speciale tributo ad un personaggio unico e molto amato come Fred Buscaglione, interpretato dal poliedrico Attore, cantante e trombettista Stefano Abitante. Il gruppo è condotto dal suo leader Adriano Urso, grande pianista con una lista infinita di collaborazioni nel corso degli ultimi 20 anni. Ci onorerà della sua presenza lo storico contrabbassista Alessio Urso che tra gli altri ha suonato con Irio De Paola, Alfonso Vieira e Chet Baker.

Adriano Urso: piano

Stefano Abitante: voce

Sergio Piccarozzi: chitarra

Alessio Urso: contrabbasso

Alberto Botta: batteria

 Villa Celimontana

Via della Navicella, 12

3490709468

www.villagecelimontana.it

Dal 1° giugno all’ 8 settembre

Inizio concerti ore 22:00

Ingresso free

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi