Village Celimontana, i concerti dal 16 al 22 luglio 2018

Village Celimontana, i concerti dal 16 al 22 luglio 2018

Village Celimontana, i concerti dal 16 al 22 luglio 2018

OGNI LUNEDÌ – CELIMONTANGO

Ingresso 10 euro con consumazione

OGNI MARTEDÌ – SERATA SWING SWING SWING

Scuola di ballo con lezione gratuita ore 21:00

Concerto Live ore 22:00

TUTTI I VENERDÌ E SABATO DI GIUGNO E LUGLIO

DUO LIVE ore 19:00 – a cura di SAINT LOUIS COLLEGE OF MUSIC

A seguire Main Concert ore 22:00

MERCOLEDI, GIOVEDI’ DOMENICA

Inizio concerti ore 22:00

LUNEDI’ 16 LUGLIO

Tango

CELIMONTANGO – VERA Y LOS CUARTETANGO

Ogni lunedì Jazz Village ospita Celimontango, evento curato da “il Principe e Dj Vargas” che trasformerà lo spazio della Villa in un’autentica Milonga. “Il segreto del tango sta in quell’istante di improvvisazione che si crea tra passo e passo. Rendere l’impossibile una cosa possibile: ballare il silenzio.

Alle 22,00 Vera y los Cuartetango è un’orchestra di tango italo/argentina con sede in Italia. E’ formata da pianoforte (Luis Gabriel Chami), flauto (Raul Dousset), violino (Giuliano Bisceglia), violoncello (Gianfranco Benigni), bandoneon (Giampaolo Costantini), contrabbasso (Giuseppe Civiletti) e voce (Vera Dragone). Il Cuartetango nato nel 1995 dall’incontro tra musicisti argentini ed italiani svolge un’intensa attività concertistica, partecipando con successo alle più importanti manifestazioni e rassegne musicali italiane, collaborando con rinomate associazioni musicali ed esibendosi in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia ed all’estero.

Organizzatori: Alberto Alfieri Cardia “il Principe”-

Riccardo Vargetto “Vargas”-

Ingresso €. 15,00 compresa consumazione – cocktail

Inizio concerto ore 22:00

A seguire Milonga

MARTEDI’ 17 LUGLIO

Swing

SWING SWING SWING – DR JAZZ & DIRTY BUCKS SWING BAND

Ogni martedì si balla al Village Celimontana con la serata a tema “SWING SWING SWING ! Spazio per i Lindy Hoppers e amanti del ballo Swing ! Ogni settimana una lezione di ballo gratuita ad inizio serata per imparare i primi passi e ballare ritmo di Swing. Questa volta sarà il turno della scuola Swing School Days.

A seguire il concerto della swing band Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band: la band suona la musica della tradizione americana. Suonano il Ragtime, il Dixieland, lo Swing con il blues nel cuore e nella testa. Trasportano agli inizi del ‘900 ad ogni concerto, ad ogni canzone, ad ogni nota. La loro musica viene da lontano, dalle sponde del Mississippi, da New Orleans, in Louisiana. New Orleans la città dove è nato il Jazz, per le strade e nei bordelli di Storyville. Suonano la musica di Buddy Bolden, di King Oliver, di Jelly Roll Morton, di Sidney Bechet, di Louis Armstrong. Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band suonano il New Orleans Jazz.

L’evento è in collaborazione con Lalla Hop e dj Arpad, che si alterneranno durante la serata tra palco e consolle.

Selezioni musicali swing ore 20:00

Lezione di ballo gratuita per principianti ore 21:00

Concerto della swing band Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band ore 22:00

Djset Only Swing di Lalla Hop e Dj Arpad 23:00

Ingresso free

Line-up

Alfredo Verga, Chitarra & Voce | Dr. JAZZ

Alessandro Panella, Contrabbasso | Mr. GROOVE

Ettore Patrevita, Sax Soprano | Mr. DIRTY

Antonello Rapuano, Piano | Mr. BIX

MERCOLEDI’ 18 GIUGNO

Jazz

ANDREA PAGANI TRIO – CANZONI SENZA VOCE

“CANZONI SENZA VOCE” è il nuovo progetto strumentale dell’Andrea Pagani Trio, uno spettacolo che propone composizioni originali e celebri canzoni italiane ed internazionali arrangiate in jazz.  Frutto di quest’idea è l’ultimo disco del Trio dal proverbiale titolo “BRAVI BRAVI, MA CE L’AVETE UNA CANTANTE?” (Filibusta Records), che verrà presentato in serata, insieme ad altri classici del repertorio.  Il sound elegante e raffinato spazia da ballate avvolgenti a furoreggianti swing, da ritmi brasiliani e caraibici a rivisitazioni funky e soul in pieno sapore “70’s”. Il tutto con uno stile personale e libero dagli schemi, con un po’ d’ironia e la voglia di divertirsi a ribaltare o ad inventare un’atmosfera diversa, per reinterpretare senza parole il fascino delle canzoni. A completare il concerto, l’esecuzione di alcuni brani dell’album “PETIT(e) SUITE POUR PHILIPPE”, disco di Piano Solo dedicato al funambolo francese Philippe Petit, da cui è stato tratto lo spettacolo teatrale “VIAGGIO SUL FILO”.

Andrea Pagani nato a Roma, pianista, tastierista, compositore, arrangiatore. Vanta numerose collaborazioni con artisti italiani ed internazionali come Roberto Ciotti, Enrico Montesano, Acustimantico, Frank Catalano, Enzo Scoppa, Massimo Moriconi, Francesca De Fazi, Randy Roberts, Claudia Marss, U.S.Z., Blue Joshua Band, José Martillotta, Joe De Vecchis, con i quali ha inciso dischi e partecipato ai più importanti Festival  italiani ed internazionali, tra cui: “Pistoia Blues” (2000),  “Jazz & Image” a Villa Celimontana, Roma (4 edizioni, 2000/2003), “Umbria Jazz Winter”(2001/02), “Philips Dubai Jazz Festival”(Emirati Arabi-2003), “Jazz Tage Lichtensteig” (Svizzera-2003), “Isola Liri Blues”(2004),  “Nokia Abu Dhabi Jazz Festival” (Emirati Arabi-2006), “Roma incontra il mondo-Villa Ada (Roma 2006/2007), “Out of the Blue’s Festival” (Samedan, Svizzera – 2007), “Stadio della Pallacorda” (Roma, 2008) “FestambienteSud” (2008), “Notti d’estate a Castel S.Angelo, “Auditorium Ara Pacis”( Roma 2012), Settimana della Cultura italiana, Kampala, Uganda (2008, 2015), Cracovia, Polonia (2016).

Ha al suo attivo cinque dischi da solista, “FOR THE SEA” (2007), “LE STORIE D’AMORE” (Pony Canyon, 2007) con il quale ha vinto il “Gold Disc Award” della rivista giapponese “Swing Journal”, “ANDREA PAGANI PLAYS PUCCINI” (Mojo Records, 2008), prodotto come il precedente da Makoto Kimata (già produttore di McCoy Tyner, Kenny Drew, Chet Baker),“BRAVI BRAVI, MA CE L’AVETE UNA CANTANTE?”(Filibusta Records,2012) e “PETIT(e) SUITE POUR PHILIPPE” (Filibusta Records, 2015). E’ presente nel cd “OTOKO NO KAKUREGA JAZZ COMPILATION: LOVE” (2008) accanto a jazzisti come Pharoah Sanders, Hank Jones, Gary Burton,Lew Soloff, Mal Waldron. Il suo brano “A tear on my chest” è stato inciso dal pianista americano Cyrus Chestnut, nel cd “BLACK NILE” (M&I, 2008) con Buster Williams al contrabbasso e Al Foster alla batteria.

Line-up

Andrea Pagani, Pianoforte

Daniele Basirico, Contrabbasso

Massimiliano De Lucia, Batteria

 GIOVEDI’ 19 GIUGNO

Jazz

ATRÌO LIVE SHOW

Gli Atrìo nascono da una profonda amicizia connessa alla musica nel rispetto di tutti gli stili. La passione per il jazz è abbinata alla ricerca di melodie semplici e energia ritmica, con uno sguardo rivolto ai generi musicali contemporanei. Nati a Roma nel 2013, i tre ragazzi hanno partecipato a diversi concorsi e festival nazionali e a settembre 2015 hanno registrato il loro primo EP live all’Auditorium Parco della Musica di Roma con ospiti Rosario Giuliani e Javier Girotto. Il loro lavoro è incentrato sulla creazione di brani originali, mediante la quale intraprendono una ricerca di soluzioni ritmiche basate sul concetto di subordinazione e modulazione metrica. Parallelamente a questo processo, danno il loro personale tributo alla tradizione lavorando su brani provenienti dal mondo jazzistico e popular.

Line-up

Gianluca Massetti, piano & keyboards

Dario Giacovelli, bass & effects

Moreno Maugliani, drum

VENERDI’ 20 GIUGNO

Swing Band

Emanuele Urso “The King Of Swing” Big Band

Emanuele Urso è un musicista dotato di eccellenti qualità tecniche e musicali sia come batterista che come clarinettista, nonché grande direttore d’orchestra e arrangiatore. La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era (Stati Uniti 1935-45) musica della quale Emanuele è sicuramente oggi il maggior cultore e rappresentante a livello europeo. L’instancabile impegno, la ricerca della perfezione e la grande professionalità sono qualità che gli hanno permesso di conquistare il titolo oggi universalmente riconosciuto di “Re dello Swing”. A Roma la sua big band si esibisce una volta al mese al Cotton Club con uno Swing trascinante, coinvolgente, straripante è un fiume di emozioni musicali. Eseguono gli arrangiamenti originali della Fletcher Henderson Orchestra come al Cotton Club di New York negli anni ’30.

Line-up

Emanuele Urso, Clarinetto/Batteria

Giuseppe De Simoni, Tromba

Daniele Martinelli, Tromba

Nicola Fumarola, Trombone

Alessandro Fumarola, Tromba

Nicola Fumarola, Trombone

Alessandro Cicchirillo, Trombone

Marco Pace, Sax Alto

Emiliano Mazzenga, Sax Contralto

Vittorio Cuculo, Sax

Stefano Di Grigoli, Sax

Lucia Cardone, Sax

Adriano Urso, Piano

Giuseppe Civiletti, Contrabbasso

Fabrizio Guarino, Chitarra

Francesco Bonofiglio, Batteria

Clara Simonoviez, Voce

SABATO 21 LUGLIO

Swing

Bepi D’amato Quartet “Artie Shaw Tribute”

 Un sincero omaggio ad uno dei più grandi musicisti della storia del jazz classico. Sabato 21 luglio a Village Celimontana andrà in scena il quartetto capitanato da Bepi D’Amato, musicista tra i più apprezzati nella penisola, che sarà alle prese con il repertorio di Artie Shaw, grande artista rivale e contemporaneo del grande Benny Goodman. Insieme al lui una band d’eccezione composta da Tony Pancella al piano, Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Carlo Battisti alla batteria. Una serata, dunque dedicata alla storia del jazz, ad un eccentrico musicista che portò grazie al suo modo di concepire la musica moltissimi cambiamenti e novità.

Nato nel 1959 a Pescara, Bepi D’Amato comincia a suonare fin dall’infanzia, avvicinandosi al clarinetto prima attraverso studi privati e poi tramite il conservatorio di Pescara, dove consegue il diploma nel 1977. Senza dubbio uno dei nomi più noti nell’ambito del jazz italiano ed internazionale, ha vissuto per diverso tempo in America suonando insieme ai grandi musicisti d’oltreoceano. Oltre alle innumerevoli partecipazioni a programmi televisivi tra cui Uno Mattina e Domenica In, ha collaborato come solista con grandi orchestre sinfoniche, ha inciso molti dischi svolgendo anche attività didattica.

Line-up

Bepi Damato, clarinetto,

Tony Pancella, pianoforte,

Giorgio Rosciglione, contrabbasso

Carlo Battisti, batteria,

 DOMENICA 22 LUGLIO

Jazz Manouche

HOT CLUB ROMA

 L’Hot Club Roma nasce nel 2005 da un’idea di Gianfranco Malorgio e dall’incontro di alcuni musicisti innamorati della musica del grande compositore e interprete Belga “Django Reinhardt”. Il gruppo lavora ad un primo progetto e si esibisce nei più prestigiosi locali di Roma e in vari Festival Italiani. Questo progetto li porta a realizzare il primo CD “Swing From Rome” pubblicato dalla “WIDE SOUND RECORD’S”.

2007- Collaborazione con il chitarrista Italiano “Dario Pinelli”, con lui la sezione ritmica dell’Hot Club Roma, Gianfranco Malorgio e Renato Gattone, collaborano in numerosi concerti in Italia e all’estero e insieme a lui partecipano alla realizzazione di un video clip “The Vamp” dell'”Italian Gypsy Jazz Trio”. Edizioni TRJ records. Sempre con Dario Pinelli registrano per la Cinik Record due brani della colonna sonora del Film Italiano, “La Casa Sulle Nuvole” per la regia di Claudio Giovannesi, musiche Enrico Melozzi e Claudio Giovannesi edizioni Warner Chappell. “Le musiche del film vincono, nel 2009, il premio per la migliore colonna sonora Cinematografica Italiana dell’anno”. Nell’estate del 2008 Gianfranco Malorgio e Renato Gattone partecipano al Festival di Acri (Cs) dedicato alla musica Manouche, dove si esibiscono sul palco in due concerti, il primo con “Walter Clerici, Popy e Tucsi Basily” e nel secondo con il grande “Angelo Debarre”, sicuramente uno dei più grandi interpreti del Gypsy Jazz viventi e “Luca Mannutza” al pianoforte. Ad Agosto del 2009 Gianfranco Malorgio e Renato Gattone hanno l’onore di accompagnare uno de più grandi interpreti viventi del genere Manouche “DORADO SCHMITT” in un concerto realizzato a ROMA nella stupenda cornice di “Villacelimontana Jazz Festival”. Dorado Schmitt Quartet- Dorado Schmitt chitarra solista, violino e voce; Walter Clerici chtarra ritmica/solista; Gianfranco Malorgio chitarra ritmica; Renato Gattone contrabbasso”. Artisti con cui ha collaborato Gianfranco Malorgio e l’Hot Club Roma Dorado Schmitt, Samson Schmitt, Popy Basily, Angelo Debarre, Stochelo Rosenberg, Walter Clerici, Dario Pinelli, Salvatore Russo, Noé Reinhardt, Tim Kliphuis, Luca Velotti.

Line-Up

Moreno Viglione, chitarra

Gianfranco Malorgio, chitarra

Renato Gattone, contrabbasso

Gian Piero Lo Piccolo, clarinetto

 Villa Celimontana

Via della Navicella, 12

3490709468

www.villagecelimontana.it

Dal 1° giugno all’ 8 settembre

Inizio concerti ore 22:00

Ingresso free

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi