Village Celimontana a Roma, i concerti dal 26 luglio al 1°agosto 2021

JAZZ VILLAGE ROMA

Presenta

VILLAGE CELIMONTANA

IL FESTIVAL JAZZ CON PIÙ AFFLUENZA D’EUROPA

UN’ESTATE CARICA DI SWING ED ENERGIA

CONCERTI DAL 26LUGLIO AL 1° AGOSTO 2021 

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico ESTATE ROMANA 2020-2021-2022

INGRESSO LIBERO
______________________
VILLAGE CELIMONTANA
Villa Celimontana
Via della Navicella, 12
00184 ROMA
info 3490709468
www.villagecelimontana.it

ORE 22:00 – INIZIO CONCERTI

ORE 12:00 – BRUNCH SABATO e DOMENICA 

LUNEDÌ 26 LUGLIO

22.00 – GREG OGNY LUNEDAY

GREG & THE ROCKING REVENGE 

La vendetta rock’n’roll!!! Claudio Gregori in arte GREG, il celebre comico del duo “Lillo & Greg” da sempre appassionato del Rock’n’Roll e Rockabilly che pervase l’America degli anni ’50, si cimenterà nell’esecuzione di brani di Buddy Holly, Elvis Presley, Jerry Lee Lewis, Billy Lee Riley, Carl Perkins e non solo sono. Presenti infatti anche molti brani originali scritti dallo stesso Greg, accompagnato da un manipolo di noti “desperate” Rock’n’Rollers della capitale, musicisti dall’esperienza ventennale nel genere, quali: Andrea Pesaturo (chitarra), Clem Bernabei (piano), Ivano Sebastianelli (contrabasso), Riccardo Colasante (batteria). I Rockin’ Revenge, vi trascineranno nelle atmosfere e nei ritmi degli anni 50 con quell’entusiasmo e spensieratezza tipica della piu’ grande rivoluzione musicale di tutti i tempi. 

Line-up

Claudio GREG Gregori, voce e chitarra

Andrea Pesaturo, chitarra

Clem Bernabei, piano

Ivano Sebastianelli, contrabasso

Riccardo Colasante, batteria 

MARTEDÌ 27 LUGLIO

DALLE ORE 20:00 – LOLA’ LONDON STYLE – MOSTRA VINTAGE

20.00 – DIMOSTRAZIONE SCUOLA DI BALLO SWING SOUL

22.00 – GIANLUCA GALVANI SWING QUARTET 

Si torna a parlare di Swing al Village Celimontana con l’appuntamento del martedì “SWING SWING SWING”. In questa serata di martedì 27 luglio la scuola di ballo Swing Soul utilizzerà lo spazio pedana del Festival per una dimostrazione di ballo “primi passi” gratuita per tutti quelli che si vogliono avvicinare a questo genere. 

A seguire il concerto del Gianluca Galvani Swing Quartet. Gianluca Galvani Swing Quartet: la band propone le più belle melodie dei compositori americani del 900, da George Gershwin a Hoagy Carmichael da Cole Porter a Duke Ellington interpretate dal quartetto Swing di Gianluca Galvani e dalla meravigliosa voce di Clara Simonoviez. 

Tutti martedì inoltre, sempre prima del concerto, ci sarà la mostra “Lolá London Style”: 8 anni di riproduzioni vintage, dagli anni 20 agli anni 60, in esclusiva per Village Celimontana. 

Line-up

Gianluca Galvani, cornet

Clara Simonoviez, Voce

Paolo Bernardi, piano

Gianluca Perasole, drums 

MERCOLEDÌ 28 LUGLIO

21.00 – SMOCKIN’ CATS 

Band di grande impatto guidata dalla cantante del New Jersey Fatimah Provillon, propone un repertorio che spazia dall’Acid/Jazz, al Nu-Soul, all’R&B, attingendo dai repertori di Erykah Badu, Jill Scott, D’Angelo, Chaka Khan ed altri grandi artisti del genere. Il gruppo si è esibito in molti Festivals e clubs italiani riscuotendo ogni volta grande apprezzamento dal pubblico, questo grazie ad una splendida voce soul e ad un sound entusiasmante prodotto da musicisti esperti del genere, che non mancano di esibire le proprie doti nell’improvvisazione durante le performance dal vivo. 

Line-up

Fatimah Provillon – Voce

Alessandro Tomei – Sassofono, Flauto

Mirko Locatelli – Piano E Tastiere

Roberto Ceccarelli – Basso

Gianluca Costa – Batteria 

GIOVEDI’ 29 LUGLIO

22:00 – SCOOP JAZZ BAND OMAGGIA FRED BUSCAGLIONE 

Un gruppo di giornalisti e musicisti uniti dalla passione del jazz e del blues, che propone un repertorio misto di successi del repertorio standard jazz e classici blues e swing con reinterpretazioni originali sia sul versante ritmico che su quello melodico. La Scoop jazz band nasce nel 2010 per iniziativa di Dino Pesole alla chitarra, editorialista del Sole24ore, Antonio Troise alle tastiere, editorialista di QN e nel mondo della comunicazione, Romano Petruzzi al sax, consulente del lavoro, e Stefano Sofi già giornalista del Messaggero. Al gruppo originario si uniscono le voci di Donatella Cambuli e Massimo Leoni, giornalista di Skytg24. La sezione ritmica si potenzia con l’ingresso di Antonello Mango al basso e Guido Cascone alla batteria. Infine entrano nella band il sassofonista Sebastiano Forti e alla tromba Stefano Abitante.

I numerosi concerti che hanno visto protagonista in questi anni la Scoop Jazz Band in storici locali come il Cotton Club e presso le sedi di rappresentanza della Commissione europea e del Parlamento europeo, e in occasione di importanti eventi istituzionali, convegni italiani e internazionali, sono state seguiti con crescente attenzione e partecipazione da parte del pubblico. In particolare la Band si è esibita allo Spazio Europa di via IV Novembre in più occasioni (tra questi gli eventi organizzati dalla Rappresentanza per gli auguri natalizi nel 2013 e 2014, per la Festa dell’Europa che ha visto esibirsi la band in piazza del Testaccio e in piazza del Popolo).

Numerose le performance della Scoop Jazz Band per iniziative culturali a Roma, nel Lazio, in Emilia Romagna e anche a Napoli nell’ottobre del 2014 in occasione dell’Assemblea annuale delle Piccole e Medie imprese organizzata dalla Commissione Ue. Poi i concerti del 4 e 5 marzo 2016 all’Istituto italiano di Cultura a Istanbul e presso il Palazzo di Venezia di Istanbul. E le serate al Cotton Club dell’11 maggio, 31 ottobre 2016 e 25 aprile 2017, al Circolo Montecitorio e al Foyer del Teatro San Carlo di Napoli. Infine la partecipazione alla giornata organizzata dal Movimento europeo e dalla stessa Rappresentanza a Roma, all’Aula Magna della Sapienza il 24 marzo 2017 in occasione delle celebrazioni dei sessanta anni dalla firma dei Trattati di Roma, il concerto organizzato dalla Camera dei Deputati il 19 giugno 2017 nella cornice del restaurato Chiostro di Vicolo Valdina, la serata organizzata il 21 giugno 2017 al Complesso museale Montemartini, in occasione della Festa europea della Musica.

VENERDÌ 30 LUGLIO

21:00 – LIVE MOOD – PILLOLE DI TEATRO

22.00 – BIG FAT BAND DI MASSIMO PIRONE

 Progetto nato dalla passione in comune tra Clara Simonoviez e Massimo Pirone ed il suo Fat Combo per i grandi standards americani da Gershwin a Porter proponendo tradizione e rivisitazione allo stesso tempo creando un viaggio musicale unico attraverso le melodie americane più famose. Il Fat Combo è composto da 4 fiati piu piano contrabbasso e batteria, una vera e propria piccola big band che comprende tra gli altri Carlo Capobianchi alla tromba.

 Line-up

Massimo Pirone, trombone

Clara Simonoviez, voce

Carlo Capobianchi, tromba

Adriano Piva, sassofono

Giorgio Guarini, sassofono

Flavio Bonanno piano

Marco Piersanti contrabasso

Giancarlo Tonelli drums

 SABATO 31 LUGLIO

12.00 – BRUNCH STORIA E MUSICA

OMAGGIO A JUDY GARLAND E DORIS DAY

Anche quest’anno al Village Celimontana torna l’appuntamento con i Brunch che per la prima volta si svolgeranno sia il sabato che la domenica. Un percorso musicale di storia e musica che ci accompagnerà dal Dixieland allo Swing, dalla Bossanova al Jazz, passando anche per altri generi. Musica, storie, aneddoti nella meravigliosa cornice di Villa Celimontana ci condurranno ancora una volta nella storia del Festival, all’ora di pranzo. Si comincerà con il concerto alle 12.30, una pausa Brunch alle 13.15, e poi la seconda parte.

Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia del jazz, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica. Ad alternarsi sul palcoscenico ci saranno grandi oratori e musicisti accompagnati dalle proprie band che ci appassioneranno con racconti e musica come solo loro sanno fare. Protagonista di questo appuntamento sarà Valeria Rinaldi con un omaggio a Judy Gerland e Doris Day, accompagnata dalla sua band.

 Line-up

Valeria Rinaldi voce

Stefano di Grigoli sassofoni,

Stefano Nencha chitarra

Stefano Nunzi contrabbasso

 SABATO 31 LUGLIO

22.00 – HOT CLUB ROMA

Sabato 31 luglio sul palco di Village Celimontana di scena l’Hot Club Roma. La band nasce nel 2005 da un’idea di Gianfranco Malorgio e dall’incontro di alcuni musicisti innamorati della musica del grande compositore e interprete Belga “Django Reinhardt”. Il gruppo lavora ad un primo progetto e si esibisce nei più prestigiosi locali di Roma e in vari Festival Italiani. Questo progetto li porta a realizzare il primo CD “Swing From Rome” pubblicato dalla “WIDE SOUND RECORD’S”.

2007- Collaborazione con il chitarrista Italiano “Dario Pinelli”, con lui la sezione ritmica dell’Hot Club Roma, Gianfranco Malorgio e Renato Gattone, collaborano in numerosi concerti in Italia e all’estero e insieme a lui partecipano alla realizzazione di un video clip “The Vamp” dell'”Italian Gypsy Jazz Trio”. Edizioni TRJ records. Sempre con Dario Pinelli registrano per la Cinik Record due brani della colonna sonora del Film Italiano, “La Casa Sulle Nuvole” per la regia di Claudio Giovannesi, musiche Enrico Melozzi e Claudio Giovannesi edizioni Warner Chappell. “Le musiche del film vincono, nel 2009, il premio per la migliore colonna sonora Cinematografica Italiana dell’anno”.

Nell’estate del 2008 Gianfranco Malorgio e Renato Gattone partecipano al Festival di Acri (Cs) dedicato alla musica Manouche, dove si esibiscono sul palco in due concerti, il primo con “Walter Clerici, Popy e Tucsi Basily” e nel secondo con il grande “Angelo Debarre”, sicuramente uno dei più grandi interpreti del Gypsy Jazz viventi e “Luca Mannutza” al pianoforte.

Ad Agosto del 2009 Gianfranco Malorgio e Renato Gattone hanno l’onore di accompagnare uno de più grandi interpreti viventi del genere Manouche “DORADO SCHMITT” in un concerto realizzato a ROMA nella stupenda cornice di “Villacelimontana Jazz Festival”. Dorado Schmitt Quartet- Dorado Schmitt chitarra solista, violino e voce; Walter Clerici chtarra ritmica/solista; Gianfranco Malorgio chitarra ritmica; Renato Gattone contrabbasso”. Artisti con cui ha collaborato Gianfranco Malorgio e l’Hot Club Roma Dorado Schmitt, Samson Schmitt, Popy Basily, Angelo Debarre, Stochelo Rosenberg, Walter Clerici, Dario Pinelli, Salvatore Russo, Noé Reinhardt, Tim Kliphuis, Luca Velotti. 

Line-Up

Moreno Viglione, chitarra

Gianfranco Malorgio, chitarra

Renato Gattone, contrabbasso

Albert Mihai, fisarmonica 

DOMENICA 1° AGOSTO

12.00 – BRUNCH STORIA E MUSICA

 IL NEW ORLEANS A CURA DI LINO PATRUNO 

Anche quest’anno al Village Celimontana torna l’appuntamento con i Brunch che per la prima volta si svolgeranno sia il sabato che la domenica. Un percorso musicale di storia e musica che ci accompagnerà dal Dixieland allo Swing, dalla Bossanova al Jazz, passando anche per altri generi. Musica, storie, aneddoti nella meravigliosa cornice di Villa Celimontana ci condurranno ancora una volta nella storia del Festival, all’ora di pranzo. Si comincerà con il concerto alle 12.30, una pausa Brunch alle 13.15, e poi la seconda parte. 

Al centro grandi artisti, personaggi e le epoche della storia del jazz, un appuntamento a metà tra concerto e narrazione per rivivere la storia e per ascoltare la musica. Ad alternarsi sul palcoscenico ci saranno grandi oratori e musicisti accompagnati dalle proprie band che ci appassioneranno con racconti e musica come solo loro sanno fare 

In questo appuntamento il protagonista sarà Lino Patruno che racconterà storie, aneddoti e vite di grandi artisti legati al periodo delle origini del jazz nella città New Orleans, tra gli anni ’10 e ’20. Un vero e proprio viaggio nel passato, accompagnato dalle musiche che hanno caratterizzato quell’epoca. 

DOMENICA 1° AGOSTO

DALLE ORE 20:00 – LOLA’ LONDON STYLE – MOSTRA VINTAGE

21:00 – LEZIONE PRIMI PASSI SCUOLA DI BALLO DANCE BOOGIE WOOGIE

22.00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL: RED WAGONS 

L’appuntamento della domenica al Village Celimontana è con Bevo Solo Rock’n’Roll: una serata vintage all’insegna della musica degli anni ’50. Prima del concerto la scuola di ballo Dance Boogie Woogie utilizzerà lo spazio pedana del Festival per una dimostrazione di ballo gratuita. Il LIVE di domenica 1° agosto è con i Red Wagons.

La band The Red Wagons, nata nel 1998, attinge dai suoni e dai ritmi del R&B nero degli anni ’40 e ’50 in una miscela esplosiva di boogie woogie, jump blues, rock’n’roll e swing. Brani di autori quali Louis Jordan, T-Bone Walker, Percy Mayfield, Charles Brown, Rosco Gordon, Johnny “Guitar” Watson, Red Prysock, Eddie “Cleanhead” Vinson, Ray Charles, Louis Prima e Buddy Johnson vengono riproposti con arrangiamenti tematici, affiancati da composizioni originali.

Tutte le domeniche, inoltre, sempre prima del concerto, ci sarà la mostra “Lolá London Style”: 8 anni di riproduzioni vintage, dagli anni 20 agli anni 60, in esclusiva per Village Celimontana. 

Line-up

Marco Meucci, Voce/Piano

Alessandro Angelucci, Chitarra

Rox Marocchini, Sax Tenore

Stefano Barillà, Sax Contralto

Mauro Massei, Sax Baritono

Light Palone, Contrabbasso

Carlo Del Carlo, Batteria