Verdi. L’uomo, l’Artista, il Mito. Il volume presentato da Utet

Verdi. L’uomo, l’Artista, il Mito. Il volume presentato da Utet

Verdi. L’uomo, l’Artista, il Mito. Il volume presentato da Utet – La storica casa editrice UTET, impegnata negli ultimi anni nella realizzazione di opere di pregio a tiratura limitata con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico, letterario e scientifico del nostro Paese, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, anticipa le celebrazioni del bicentenario della nascita del compositore di opere liriche più rappresentato  al mondo: Giuseppe Verdi.

 

Con  la pubblicazione del volume di pregio “Verdi. L’uomo, l’Artista, il Mito” UTET offre un ritratto completo di uno tra i maggiori personaggi-simbolo dell’Italia risorgimentale e post-unitaria. Si tratta di un ambizioso  progetto culturale nato dalla collaborazione con l’Istituto Nazionale di Studi Verdiani e con altri partner di grande prestigio come il Teatro alla Scala di Milano e la Biblioteca Nazionale di Napoli.
Il volume, la cui direzione scientifica è stata affidata al Professor  Pierluigi Petrobelli, autorità a livello internazionale in ambito musicale, ripercorre la vita privata e pubblica del grande compositore  attraverso le riproduzioni di importanti documenti d’epoca: lettere, partiture e scritti autografi, scenografie e bozzetti di costumi delle opere, ritratti, manifesti.

 

Il volume  è arricchito  da spettacolari sezioni speciali di pregio: dalla riproduzione di una serie di bozzetti di figurini firmati da Nicola Benois per la storica edizione del Nabucco rappresentata al Teatro alla scala di Milano nel  1966,  alla  selezione delle parti più significative dell’Album Verdi, una rarissima raccolta di documenti realizzata dal melomane Ercole Alberghi e custodito alla Biblioteca Nazionale di Napoli. Completano le sezioni di pregio il facsimile del primo quartino dello spartito autografo della Traviata e il disco  in vinile a 78 giri contenente le riproduzioni di registrazioni storiche di brani verdiani pubblicati nel 1913 in occasione del centenario della nascita del compositore.

 

Il volume è stato presentato al pubblico in occasione dell’incontro “Verdi, grande italiano”, che si è tenuto martedì 6 settembre presso il Teatro Regio di Parma. All’incontro sono intervenuti Maria Mercedes Carrara Verdi, discendente  del Maestro e Presidente dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani,  e Gian Luca Pulvirenti, Presidente di UTET.

Per completare le celebrazioni dedicate all’Unità d’Italia e a  Giuseppe Verdi, UTET  ha inoltre dato vita a verdi.passioneperlacultura.it, il nuovo sito interamente dedicato al grande musicista  in cui i visitatori hanno  la possibilità di vedere e ascoltare  interviste inedite realizzate ad hoc, incisioni storiche, spettacolare materiale iconografico e multimediale. In più, registrandosi al sito, è possibile visitare  la prima esclusiva mostra sul web del Nabucco e visionare il video dell’inedito racconto della Traviata che l’attore e autore Michele Mirabella, insieme ai giovani artisti  di  “A scuola di tradizione al Teatro Regio di Parma”, ha regalato al pubblico del Teatro Regio di Parma durante la presentazione dell’opera UTET.

Il sito dedicato a Verdi inaugura il progetto UTET Passione per la Cultura, il nuovo network di spazi tematici sul web che la Casa editrice dedica a tutti gli appassionati della cultura. Principale obiettivo dell’iniziativa è contribuire alla conoscenza del patrimonio culturale italiano e del suo valore, consentendo al popolo della rete di accedere ad una serie di contributi tematici dedicati ai più grandi personaggi ed eventi che hanno caratterizzato la storia culturale del nostro Paese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi