Vemo intervista: “Napoli rappresenta speranza”

Fuori dal 2 marzo su tutte le piattaforme digitali “Ciro”, il nuovo singolo di VEMO feat. Raphe. Il 2021 si apre alla grande per VEMO con un brano che non è solo un elogio alla città di Napoli, ma è anche un grido di speranza. Per un brano così carico di significato, dopo un anno di pausa, torna in pista anche Raphe.

Vemo – Ciro

Ciao Vemo, è un piacere intervistarti. Come è nata la collaborazione con Raphe?
Siamo amici da tanto tempo, diciamo che la collaborazione è nata in maniera molto spontanea e naturale.

“Ciro”, il tuo nuovo singolo, nasce come inno di speranza. Come mai hai scelto Napoli come città di speranza?
Perché Napoli è la città che iconizza al meglio l’idea di speranza e resilienza

In che cosa si differenzia questo brano rispetto ai precedenti?
Rispetto agli altri brani penso di aver cambiato principalmente il sound. In questo singolo si esalta la voglia e il bisogno di rinascita contemplata attraverso ritmi e melodie dinamiche

Come è nata l’idea del video di “Ciro”?
L’idea è nata in maniera semplice. Abbiamo cercato semplicemente di rappresentare il testo del brano attraverso le immagini. Il merito va principalmente al mio staff.

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Stiamo lavorando a nuovi progetti, ma non posso svelarvi ancora nulla. Speriamo che “Ciro” sia un trampolino di lancio.