Uomini e pietra, inaugurazione a Palazzo Roccabruna

Uomini e pietra, inaugurazione a Palazzo Roccabruna

C’è il granito rosa di Predazzo abbinato al marmo verdello di Castione. Il rosso Trento che sposa il nero di Ragoli, in un affascinante gioco di forme e di colori. Persino un grappolo d’uva in porfido, del peso di diversi quintali, al quale l’abile mano dell’artista è riuscita a donare un’insospettabile leggerezza. Dopo l’anteprima di lunedì scorso “Uomini e pietra”, esposizione realizzata dal Distretto del porfido e delle pietre trentine in collaborazione con la Camera di Commercio, aprirà ufficialmente i battenti domani.
Appuntamento quindi per domani, giovedì 17 maggio alle ore 17.30 presso Palazzo Roccabruna (Trento – via SS. Trinità, 24).
Interverranno Alessandro Olivi, assessore all’Industria, Artigianato e Commercio della Provincia autonoma di Trento, Mariano Gianotti, presidente del Distretto del porfido e delle pietre trentine, Diego Laner, presidente di Trentino Sviluppo e amministratore unico della Distretto del porfido e delle pietre trentine Srl, Adriano Dalpez, presidente della CCIAA di Trento.

“Uomini e Pietra”, curata dall’architetto Stefano Brigadoi, rimarrà aperta fino al 1 luglio prossimo. Sarà visitabile nelle diverse sale di Palazzo Roccabruna e nel cortile interno, da martedì a venerdì con orario 10-12 e 15-18; sabato e domenica con orario continuato 10-18. Chiuso il lunedì.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi