Tra auto e alghe cosmetiche: se l’impresa si fa bella di notte

Tra auto e alghe cosmetiche: se l’impresa si fa bella di notte

Tra auto e alghe cosmetiche: se l’impresa si fa bella di notte – Dal bioreattore in grado di produrre alghe cosmetiche al veicolo che assiste il guidatore anziano, dal dosso stradale che produce corrente elettrica allo scanner in 3D. Sono otto le attività d’impresa innovative che Trentino Sviluppo porterà in strada venerdì 23 settembre in occasione della Notte dei Ricercatori, l’appuntamento con la ricerca e con i suoi protagonisti che andrà in scena in molte città europee. A Trento l’evento è organizzato dall’Università insieme alla Commissione Europea. Sotto i gazebo di Trentino Sviluppo, allestiti in via Verdi davanti alla Facoltà di Sociologia, si rinnova anche la collaborazione con Sanbaradio, che a partire dalle ore 17 trasmetterà in diretta le incursioni del creativo Alessandro Garofalo e dei suoi divertenti ospiti.

Quest’anno Trentino Sviluppo accenderà la Notte dei Ricercatori con la propria esperienza e le proprie competenze in tema di promozione e tutoraggio di nuove imprese innovative quali start-up e spin-off. Nei gazebo collocati in via Verdi davanti alla Facoltà di Sociologia, il pubblico potrà dialogare con giovani imprenditori innovativi e “toccare con mano” i loro prototipi o prodotti appartenenti ai settori delle biotecnologie, delle tecnologie dell’informatica e Internet, delle energie rinnovabili e della meccanica di precisione.

 

«Il Centro Ricerche FIAT – anticipa Luca Capra, direttore dell’Area imprenditorialità e sviluppo – sarà presente con alcuni prototipi, tra cui un veicolo tecnologico sperimentale nato nell’ambito del progetto europeo OASIS per facilitare la guida agli utenti anziani. Avremo poi piccole e medie imprese locali innovative insediate nei BIC di Trentino Sviluppo o nate grazie al supporto di iniziative quali il Premio Impresa Innovazione D2T Start Cup ed il fondo Seed Money».
Tra le start up protagoniste della prossima Notte dei ricercatori vi sono Trilogis, azienda specializzata nell’elaborazione di  sistemi informativi territoriali, Microlabs, produttrice di bioreattori per la coltura di alghe per uso cosmetico e nutreceutico, Biotools, specializzata in prodotti nel settore biotecnologico, UP-Undergroung Power che ha brevettato un dosso stradale capace di produrre energia elettrica dal traffico veicolare, Eiron con la sua automazione del processo di lavorazione meccanica a freddo con bombardamento di microsfere, Fondazione Graphitec, centro avanzato per le tecnologie di computer grafica ed R&D Key, nascente start up che si occuperà di modellazione 3D e ottimizzazione topologica.

 

Il programma completo della Notte dei Ricercatori, che animerà Piazza Duomo e via Verdi a Trento venerdì 23 settembre dalle ore 17 fino alle 2 di notte, è disponibile sul sito http://events.unitn.it/nottericercatori2011.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi