Il Tempo Sospeso, la personale di Lorenzo Chinnici

Il Tempo Sospeso, la personale di Lorenzo Chinnici – Grande successo per Il Tempo Sospeso, la personale del Maestro Lorenzo Chinnici che si è appena conclusa a Taormina. Molte le personalità del panorama culturale e artistico intervenute e che hanno apprezzato le opere in mostra negli spazi del Belmond Grand Hotel Timeo. Il percorso espositivo, davvero suggestivo, ha fatto sì che i visitatori fossero trasportati in un mondo dove i sensi hanno liberato la fantasia regalando momenti unici e travolgenti. Le opere di Chinniti, attraverso i colori, le pennallate a volte morbide a volte decise e i giochi di luci e ombre evocano infatti momenti di vita quotidiana, di gesta eroiche e paesaggi suggestivi.

Vittorio Sgarbi, nella monografia dedicata a Lorenzo Chinnici, scrive: “Se la vista non sempre assiste, sono il ricordo e l’immagine interiore che suppliscono, a confermare il fatto che l’occhio è il più mentale dei sensi”.  

Sono infatti i sensi che hanno permesso di apprezzare le opere di Chinnici in un luogo ricco di memorie come il Belmond Grand Hotel Timeo, lussuosa dimora la cui storia si intreccia con quella di luminari, personaggi illustri, come Klimt e Wagner, nonché di molti scrittori e poeti, come Guy de Maupassant, D.H. Lawrence, Oscar Wilde e molti altri.Dopo una carriera espositiva internazionale che ha toccato città quali Parigi, Milano, Londra e New York, il Maestro ha voluto fortemente confrontarsi con le sue radici, ritornare alle origini per assaporare e far assaporare colori, profumi e emozioni della sua terra imprimendo sulla tela scene bucoliche punteggiate da spiagge, pescatori, barche di legno, lavandaie e contadini a lavoro.

Protagonisti simbolici e ‘senza volto’ che rievocano i colori e i ricordi di una Sicilia governata dagli umori del cielo e del mare, testimoni di quello che è diventato un lusso per pochi e fortunati eletti: il tempo.