Spirit De Milan: gli appuntamenti dal 3 all’8 maggio

Continuano gli appuntamenti allo SPIRIT DE MILAN (via Bovisasca, 59, Milano), la cattedrale in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione, alla riscoperta del fascino di Milano e della “milanesità. 

Stasera, martedì 3 maggio, l’appuntamento fisso con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi”. Protagonisti come sempre i Milano 5.0 Rafael DidoniFolco OrselliGermano LanzoniWalter Leonardi e Flavio Pirini, che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. Il cabaret va in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30. 

Mercoledì 4 maggio torna “Cristal, Milonga” (ingresso a pagamento). Dalle 21:30 si balla la Milonga con un dj set (selezione musicale di Carlo Feller), per poi dar spazio alla musica dal vivo del Quartetto Marcucci, attivo dal 2006, con un repertorio
estremamente vario che comprende tanghi, vals e milongas tra i più suggestivi e conosciuti della tradizione argentina.
 

Giovedì 5 maggio “Barbera & Champagne” con i The Cadregas, il cui repertorio sconfina dai più antichi stornelli milanesi di fine ‘800 e le goliardiche canzoni da osteria dei primi del ‘900 fino ad arrivare a Cochi e Renato, Strehler, Enzo Jannacci e Dario Fo, con alcuni sconfinamenti regionali. 

Venerdì 6 maggio serata “Bandiera Gialla” (ingresso a pagamento) con le Dance Angels, trio al femminile con un repertorio interamente improntato sulla Dance che ha contaminato il mondo musicale degli anni ‘70 e ’80, il tutto accompagnato dalle bellissime coreografie di 3 fantastiche front women. A seguire, dj set con Alex Biasco! 

Sabato 7 maggio appuntamento con “Holy Swing Night”, direzione artistica di Mauro Porro (ingresso a pagamento). Sarà proprio il direttore artistico a capitanare la resident band “Hot Crystal Rhythmakers”. Una formazione di giovani all stars suonerà brani dei Rhythmakers, la cui formazione degli anni ’30 vide artisti come Henry Red Allena, Eddie Condon, Gene Krupa, Fats Waller, Tommy Dorsey, Pee Wee Russell e Zutty Singleton. A seguire Dj Set con Ale G.

Domenica 8 maggio aprile lo Spirit de Milan sarà aperto anche a pranzo e verrà seguito alle 15.30, come di consueto, dall’Hot Jazz Club.

Alle 22 inizia il concerto delle The Jolly Shoes Sisters, duo composto da Laura Fedele e Veronica Sbergia, due anime jazz & blues dalla strepitosa vocalità, veterane dei palchi nazionali e internazionali. 

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato. 

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it). In fase di dichiarazione dei redditi è possibile devolvere il 2×1000 previsto per le associazioni culturali a Spirit de Milan Aps inserendo il codice fiscale 09442620960.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

www.spiritdemilan.it 

www.facebook.com/spiritdemilan