Sofia Busce’ si racconta

Raccontaci brevemente quando e come hai iniziato a fare musica

Ho iniziato a 7 anni col pianoforte, cantavo già, ma poi alle medie ho preso coraggio e ho iniziato a prendere lezioni di canto, ho poi iniziato a studiare seriamente musica in modo da poterla capire a fondo e tramutare in canzoni le mie idee, ma ovviamente questo lo dico adesso, la verità è che non avrei mai pensato di diventare anche autrice. Poi mentre vivevo in Francia è iniziato tutto, dai piccoli live a suonare per strada a scrivere le prime canzoni.

Quali sono i temi di “MILENA”?

I temi sono la falsità, l’arroganza e la chiusura di una persona che in realtà nasconde una forte insicurezza, che risiede proprio nell’incapacità di gestire i rapporti umani.

Cosa pensi dell’attuale situazione musicale? Si tornerà presto sul palco?

Nonostante tutto, voglio restare positiva. Non so quando si ritornerà, ma c’è una speranza molto più concreta rispetto all’anno scorso e bisogna aggrapparsi a questa.

Quali sono i prossimi passi del tuo percorso musicale?

Stiamo lavorando all’album e all’uscita di prossime canzoni da fare ascoltare!