SenzaBarcode, libertà e promozione

SenzaBarcode, una nuova realtà di promozione. Politica, cronaca, cultura, spettacolo. Una WebRadio e una collana editoriale.

Poter godere di un’informazione libera da ogni condizionamento è uno dei diritti essenziali dei quali ogni cittadino dovrebbe godere nel corso della sua vita. Troppo spesso, infatti, si tende ad apprendere attraverso una visione parziale e personale che viene fatta passare come verità universale, impendendo alle persone di potersi fare un’idea personale di quanto accade al mondo.

L’associazione SenzaBarcode, della quale potete consultare il sito dedicato, nasce proprio dall’esigenza di valorizzare la libera circolazione di idee, andando ad eliminare le sovrastrutture politche e i preconcetti della componente giornalistica e radiofonica.

Lo scopo è quello di tornare a un mestiere puro e libero, che non senta l’esigenza di condizionare ma esclusivamente di informare fornendo al lettore tutti gli elementi necessari per la sua analisi.

Si tratta di un modo di riscoprire le origini e allo stesso tempo proporre una soluzione alternativa ai mezzi moderni, che non fanno altro che pubblicizzare la propria fazione o coloro che offrono dei finanziamenti. In cosa consiste esattamente SenzaBarcode? Scopriamolo insieme in questo articolo!

Cos’è l’associazione Senzabarcode?

L’associazione SenzaBarcode, nasce dall’esigenza di scambiare informazioni tra le persone, presentando i fatti potendo così creare un dibattito privo di condizionamenti e retropensieri. Parliamo della base del giornalismo, che troppo spesso viene dimenticata a favore di una comunicazione dove anche il professionista si sente in diritto di esprimere la propria opinione.

Per questo motivo si è pensato di creare un canale che segua vicende nazionali e locali, romane e laziali, e cerchi di preservare il cittadino dalla pubblicità ingannevole e dalla capacità dei mezzi di massa di influenzare la popolazione meno informata. Visitare le varie sezioni del sito significa essere certi di ricevere gli elementi corretti e poter in questo modo imparare sempre concetti nuovi potendo elaborarli secondo la propria visione della vita.

Proprio per raggiungere l’obiettivo della libera fruizione delle notizie l’Associazione ha pensato di creare due sottogruppi di interesse, uno dedicato ai libri e l’altro alla webradio, che andremo ad analizzare nel dettaglio per scoprire quali sono le meraviglie contenute.

Fondata nel 2012, questa associazione ha vissuto infatti tre anni di intenso rodaggio per poi lanciare una serie di interessanti iniziative culturali, come i laboratori di scrittura web, i corsi da blogger e le lezioni di aggiornamento su tutte le tecniche principali di produzione creativa, come quelle relative al SEO o alla formattazione ottimizzata nella maniera corretta.

A capo di ogni idea che viene prima immaginata e poi portiamo a termine troviamo il direttore editoriale e presidente Sheyla Bobba, che da sempre ha creduto in un progetto simile ed è stata capace di realizzarlo al di sopra delle aspettative, aiutando molti artisti che necessitavano esclusivamente di una spinta verso il successo e la conoscenza al pubblico.

Libri SenzaBarcode

Nel sito ufficiale della collana editoriale curata da SenzaBarcode, si trovano le informazioni su libri e autori dell’interessante panorama editoriale editi dal gruppo CTL Editore.
Si tratta di titoli accuratamente selezionati, che possano arricchire dal punto di vista culturale e sociale i lettori.

Vengono pertanto promossi giovani autori che meritano di essere pubblicizzati e promossi e che magari non riescono a sfondare sul mercato per mancanza di editori che credono in loro. Proprio da questo ambito sono infatti riusciti ad emergere interessanti scrittori, che poi hanno saputo imporsi con i loro testi di vario genere entrando a far parte della collana editoriale SenzaBarcode.

WebRadio SenzaBarcode

Altrettanto interessante è la sezione della WebRadio, che propone una serie di trasmissioni davvero interessanti e soprattutto consente agli speaker in erba di far sentire la propria voce e farsi conoscere dal target di riferimento. Si tratta di una fantastica occasione per scoprire nuovi talenti e allo stesso tempo ascoltare delle trasmissioni prive di condizionamenti culturali e sociali, capaci di coinvolgere un pubblico interessato e voglioso di pensare con la propria testa.

Dal 2019, quando è nata questa iniziativa, il suo successo è cresciuto in maniera decisamente esponenziale, nel primo semestre sono stati abbondantemente superati i 2 milioni di ascolti effettivi e ha permesso di fissare obiettivi sempre più ambiziosi per il 2021 e per gli anni a venire.

La volontà è quella di crescere tutti insieme, ogni membro dello staff con la propria personalità ma allo stesso tempo mantenendo una linea editoriale comune, dettata dal direttore che da sempre crede fermamente nella libera comunicazione e circolazione di idee.

Collegandovi nelle varie fasce orarie della giornata avrete modo di sentire interessanti dibattiti e i alcuni casi prenderne parte chiamando direttamente in studio oppure scrivendo la propria opinione sui social network. Non perdete l’occasione di conoscere gli accadimenti del mondo senza il filtro dei partiti politici o degli interessi personali, poiché è possibile migliorare la situazione solo se ognuno è in grado di farsi la propria idea portandola avanti con convinzione e sicurezza.

Non mancano certamente spunti divertenti e leggeri, che permettono di trascorrere la giornata in compagnia sorridendo di tanto in tanto.

L’Associazione SenzaBarcode ha capito che la comunicazione è una questione molto seria che, se utilizzata nella maniera corretta, può determinare in positivo le sorti di una vicenda e addirittura dell’intero Paese

Per questo motivo ha deciso di renderla libera e fruibile a tutti gli utenti secondo sistemi differenti, da scegliere in base all’inclinazione personale e alle esigenze del momento.
Webradio, libri, WebMagazine, il sito raccoglie ogni genere di soluzione e meccanismo, non vi rimane altro da fare che iniziare a leggere e ascoltare con attenzione per imparare e conoscere.

È possibile inviare in valutazione il proprio manoscritto, bastascrivere a libri@senzabarcode.it allegando, olre al libro, anche sinossi e biografia dell’autore. Recentemente l’associazione SenzaBarcode ha deciso di valutare anche sillogi poetiche.

Per proporsi come speaker o blogger scrivere a info@senzabarcode.it e per sostenere e iscrivere l’associazione visitare questa pagina.