Rossella Zitiello e il nuovo singolo “Stasera che mi metto”

E’ uscito il 18 giugno “Stasera che mi metto” di Rossella Zitiello. Un brano ispirato dalla quarantena o almeno dalla distanza fisica e dal bisogno di incontrare l’altro. Il tutto avviene con un sound pop accattivante e una voce travolgente.

Rossella Zitiello – Stasera che mi metto

Hai voglia di ballare e lasciare che i pensieri spariscano? Allora ascolta “Stasera che mi metto”. Un brano frizzante e che nelle sua semplicità esprime un significato importante: il bisogno di incontrare l’altro. La pandemia ha evidenziato ancora di più che sì, i social sono importanti, ma non quanto vedersi, abbracciarsi e stare insieme.

Ispirata da questa situazione frustante Rossella Zitiello ha parlato di tutto questo con la metafora del primo appuntamento. Desiderio di farsi conoscere accompagnato da dubbi e paure. Nonostante sia un brano nato in pandemia, calza perfettamente a tante situazioni della nostra vita. In fondo quante volte guardandoci allo specchio ci siamo chiesti: e stasera che mi metto?

Questo momento storico (la pandemia) ci ha relegato in casa e i social hanno rappresentato ancor di più una opportunità di conoscenza tra persone. Nulla però può sostituire il contatto umano e le sensazioni che può dare un incrocio di sguardi. L’ansia di incontrarsi dal “vero” ci rende curiosi e nervosi, vogliamo presentarci al meglio, pensiamo all’outfit giusto per fare colpo ma senza dimenticare che l’unico capo d’abbigliamento che davvero conta è la propria personalità, è essere se stessi”, così Rossella descrive il proprio brano.

Biografia

Rossella Zitiello è un artista a tutto tondo. Inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo come ballerina, ma fin da piccola scopre che la sua più grande passione è cantare. Si mette di buona leva per trasformare la sua voce in un vero strumento d’arte e questo impegno dà i suoi frutti.

L’artista partecipa fin da subito a tantissimi concorsi nazionali ed internazionali. La svolta però avviene nel 2012 quando partecipa al Festival di Castrocaro, in diretta su Rai Uno, classificandosi al terzo posto. Questo le permette di farsi notare da alcuni produttori con cui intraprende un percorso per realizzare i suoi primi inediti. Il suo talento non si limita solo al canto. L’artista partecipa a molti spettacoli teatrali tra cui Mediterraneo diretto da Annalisa Brignola nel quale è la protagonista, andato in scena anche all’auditorium di Amalfi Oscar Niemeyer durante il festival di Ravello.

Nel 2017 dopo una dura selezione in Italia ad un importante festival internazionale il FESTIVAL GEORGE GRIGORIU, un festival tenutosiin romania aperto a tutte nazioni europee dove Rossella conquista l’ambito Gran Prix (il premio più importante) che non arrivava in Italia da ben 3 anni. Dopo la vittoria in Romania è invitata al festival Bulgaro dove conquista la vittoria ad ottobre del 2017. In seguito partecipa al Festival Je so Pazzo dove si classifica al primo posto nella categoria inediti con brano “UNA NOTTE DA CAPIRE” che le darà la possibilità di partecipare al noto Festival della musica italiana di New York il 10 settembre al Master Theatre di New York trasmesso su rai italia.

Nel 2018 dopo aver superato tutti i casting, diventa finalista ufficiale del Festival show, si esibisce ai concerti di Padova e Trieste con un pubblico vastissimo di più di 2000 persone, alla finalissima di settembre 2018 si classifica al secondo posto della categoria giovani. Nel 2020 supera le selezioni per un noto festival internazionale il FESTIVAL SLAVISKI BAAZAR, rappresenta l’Italia in questa competizione con ben altre 20 nazioni. Studia la lingua russa per l’esibizione in onore al paese ospitante del festival e si esibisce in una cover riarrangiata e riscritta da lei in un auditorium in diretta televisiva prima rete russa.

Instancabile, nel 2021 torna in pista con un nuovo singolo “Stasera che mi metto”, il primo di una serie di brani in uscita.