Roma Culture, gli appuntamenti dal 28 aprile al 3 maggio

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it,

sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma

Al via una nuova settimana di eventi di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici del bando triennale Eureka! Roma sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

EUREKA! ROMA 2022

Interamente dedicata al tema dell’acqua è la manifestazione Water4Future a cura dell’Associazione Scienza Divertente Roma in programma fino al 28 maggio. Attraverso laboratori scientifici per bambini, spettacoli, momenti artistici e di intrattenimento, divulgazione di strada, incontri di approfondimento e una mostra, il progetto si propone di sensibilizzare i partecipanti sull’importanza dell’acqua, sull’uso sostenibile che se ne dovrebbe fare, sui problemi di inquinamento e sulle sue conseguenze negative sulla comunità. Sabato 30 aprile alle ore 10, ad accesso libero, si terrà Scienziato itinerante, un percorso urbano scientifico da via Giovanni Conti al Parco Kennedy, durante il quale si realizzeranno semplici esperimenti sull’acqua. Martedì 3 maggio, alle ore 17, presso la Biblioteca Quarticciolo è in programma L’acqua, un bene prezioso, laboratorio scientifico interattivo per bambini (max 15 partecipanti, partecipazione gratuita con prenotazione tramite Eventbrite). Contestualmente, e fino al 7 maggio, sarà visitabile una mostra dedicata all’acqua, con 10 pannelli realizzati dalla presidenza del Corso di laurea Magistrale in Gestione e Valorizzazione del Territorio di Sapienza Università di Roma.

Continua questa settimana il viaggio alla scoperta dell’affascinante e misterioso mondo della mente umana proposto dalla manifestazione Il cervello e le sue meraviglie. Sempre attento all’utilizzo delle arti sceniche come pratica di incontro e condivisione, il progetto a cura di Abraxa Teatro proporrà giovedì 28 aprile alle ore 11.30, presso Piazza della Colonnetta – Isola Farnese, il terzo intervento di teatro urbano dal titolo Azioni ed Emozioni, realizzato dalle Compagnie teatrali Circomare, La Bottega dei Comici, TradirEfare e Ygramul Teatro, in cui si presenteranno sequenze di azioni fisiche e vocali, preparate per essere oggetto di investigazione durante gli altri incontri del progetto. Invece, martedì 3 maggio alle 17 alla Biblioteca Longhena, nell’incontro Il cervello meraviglioso. La dimensione magica del sonno, la ricercatrice di ArtEZ University (Arnhem) Fabiola Camuti e il neurologo fondatore di ParkinZone ONLUS Nicola Modugno approfondiranno il tema dell’importanza del sonno per il cervello insieme alla regista, autrice e attrice Sista Bramini. (Attività gratuite con prenotazione obbligatoria tramite abraxateatro@abraxa.it).

Nell’ambito della manifestazione Nascite di un giardino–wild facts/fatti feroci, a cura dell’Associazione 4realtrue2, in settimana si svolgerà il terzo modulo del progetto. In programma giovedì 28 e venerdì 29 aprile dalle ore 15 il laboratorio in cammino per la città con la danzatrice e coreografa Simona Bertozzi su danza e paesaggio e con DOM- (Leonardo DeloguValerio SirnaArianna Lodeserto) sulla relazione tra corpo, paesaggio e science fiction, e sabato 30 aprile dalle ore 11 la giornata di esplorazione urbana nel territorio del Municipio XI. Il laboratorio è rivolto a professioniste/i della danza e dello spettacolo dal vivo, l’esplorazione urbana è aperta a tutti. Durante la camminata pubblica verranno proposte alcune pratiche sperimentate durante i laboratori e la lettura di alcuni capitoli del libro Mille piani di Gilles Deleuze e Felix Guattari da parte di Daniela Angelucci, professoressa di Filosofia Estetica dell’Univ. Roma Tre, che approfondirà in particolare il concetto di “nomadismo”. La partecipazione è a numero contingentato. Prenotazione obbligatoria: wildfactslab@gmail.com.

La manifestazione gratuita Tra Terra e Cielo, a cura dell’Associazione Forum del Librogiovedì 28 aprile alle ore 17 propone l’incontro online Viaggi ed esplorazioni nella letteratura per ragazzi con gli interventi di Luisa Marquardt e Anna Meta del Dip.to di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre. L’incontro, dedicato principalmente ad insegnanti e bibliotecari ma aperto a tutti, si svolgerà online su Teams. (Prenotazione obbligatoria: info@forumdellibro.org).

Science and the City. Esperienze Green per il futuro, a cura della Società Cooperativa Sociale MYOSOTISsabato 30 aprile alle ore 10, propone un’esplorazione naturalistica a Villa Leopardi (via Makallè) alla scoperta delle specie animali e vegetali, note e meno note, presenti nell’area. Partecipazione gratuita contingentata (max 15 partecipanti) con prenotazione obbligatoria al numero 06.97840700 o via mail scrivendo a info@myosotisambiente.it.

Per Piante e animali. Tra evoluzione e tradizione a cura di Fauna Urbissabato 30 aprile alle ore 17, online su Zoom, si terrà il seminario di approfondimento Le piante nella tradizione: il patrimonio etnobotanico a cura di Paolo Maria Guarrera, esperto etnobotanico che condurrà il pubblico alla scoperta dell’immenso patrimonio di specie vegetali che caratterizzano il paesaggio dell’Italia. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria tramite form sul sito web dell’associazione.

Saranno tre giornate dedicate all’approfondimento dell’informazione e ai meccanismi che alimentano il fenomeno sempre più diffuso delle fake news quelle che stanno per iniziare presso il Centro di aggregazione giovanile – CAG Scholè di via Fortifiocca, nel Municipio VII. Anche quest’anno grazie alla manifestazione Snews. Fake news scientifiche a cura di Bluecheese Project APS, in programma il 2, 3 e 4 maggio dalle 15.30 alle 19, si andrà alla ricerca della verità concentrandosi sul tema dei rifiuti alimentari, con numerose attività di laboratorio in cui si cercherà di capire come utilizzare al meglio le risorse alimentari e si analizzeranno le campagne di informazione, pubblicitarie e le App sugli sprechi alimentari.

Tra le attività in programma si segnalano il laboratorio di chimica (2, 3 e 4 maggio ore 15.30), il laboratorio di giornalismo (2 maggio ore 17.30) il laboratorio sul ciclo dei rifiuti (3 maggio ore 16.45), il laboratorio creativo (3, 4 maggio ore 17.45) e il TG Snews (2, 3 e 4 maggio alle 16.30). La partecipazione ad ogni attività è gratuita con prenotazione obbligatoria inviando una e-mail a associazionebluecheese@gmail.com.

1° MAGGIO MATEMATICO

Domenica 1° maggio ai Portici di Monte Cervialto nel Municipio III si svolgerà dalle 10.30 alle 13.00 la seconda iniziativa a cura del Dopolavoro Matematico, il gruppo nato con l’obiettivo di costruire una nuova centralità della matematica e del pensiero matematico in maniera non convenzionale, attraverso incontri pubblici, lezioni all’aperto e corsi popolari.

Questa volta la rievocazione operaia del nome del gruppo si intreccia con la Festa dei Lavoratori per ribadire il diritto di tutte e tutti al lavoro e alla conoscenza. La giornata sarà organizzata in due modalità parallele negli spazi dei Portici. Da un lato, una serie di nuovi laboratori tematici destinati a ragazzi, bambini e adulti, per avvicinarsi sotto forma di gioco a concetti complessi come l’infinito.

Dall’altro, tavoli di discussione aperta con condivisione di esperienze e idee su alcuni modi in cui la matematica interseca le nostre vite: dalla relazione con la pandemia, alla presenza delle scuole popolari sul territorio. Tra i vari appuntamenti della mattinata: Pandemia e matematica con Raffaele CariatiLa matematica nelle scuole popolari con Christian RaimoLa geometria con la carta e con lo spago tenuto da Valentina Barucci e Luciana CervatiLa matematica del distanziamento con Sara Tommesani o Calcolare Pi Greco con una scatola di fiammiferi di Alfredo Imbellone.

Info: www.dopolavoromatematico.it

TEATRO E DANZA

A cura del Teatro di Roma – Teatro Nazionale, fa il suo esordio questa settimana sul palco del Teatro Argentina La Tempesta di William Shakespeare, tradotto, adattato e diretto da Alessandro Serra che torna sul prestigioso palco dopo le esperienze di Macbettu e Il giardino dei ciliegi. In cartellone da giovedì 28 aprile fino al 15 maggio lo spettacolo di Serra – curatore anche delle scene, delle luci, dei suoni e dei costumi – vuole essere un omaggio alla magia del teatro nella sua più potente essenzialità e intende dare spazio alla complessa architettura di tematiche e sentimenti che attraversano La Tempesta. Ad andare in scena Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared McNeill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori. Orari: giovedì 28, martedì e venerdì ore 20, mercoledì e sabato ore 19, giovedì e domenica ore 17, lunedì riposo. Biglietti online sul sito teatrodiroma.net.

L’arte del Bardo sarà protagonista anche al Teatro Tor Bella Monaca, dove giovedì 28 e venerdì 29 aprile alle ore 21 nella Sala Grande, andrà in scena Hamlet per la regia di Francesco Tavassi, con Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio accompagnati da Claudia Tosoni, Gerardo Maffei, Davide Paganini, Pio Stellaccio, Andrea Papale e Salvatore Rancatore. In Sala Piccola, invece, dal 28 al 30 aprile alle ore 21, ad esibirsi saranno I Canisciolti, compagnia teatrale artigianale che debutterà con lo spettacolo interattivo AR3 Y0U T0xX1C? Enciclopedia delle interazioni nell’epoca del social, una grottesca, surreale e assurda commedia, messa in scena con i pupazzi. Infine, il 30 aprile alle ore 21 e il 1° maggio alle ore 18, in Sala Grande lo spettacolo La Locandiera, Sogno Teatrale, tratto da Goldoni, Moliére, Kierkegaard, Casanova, per la regia di Tiziana Biscontini e con Debora Caprioglio che interpreta Mirandolina, donna imprendibile e dalle mille sfaccettature. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

È in arrivo il 29 e il 30 aprile alle ore 21, al Teatro Biblioteca Quarticciolo, lo spettacolo La Gloria di Fabrizio Sinisi, con Alessandro Bay Rossi, Dario Caccuri, Marina Occhionero e la regia di Mario Scandale. Ad essere rappresentata è la vicenda di Adolf Hitler in un periodo quasi sconosciuto della sua biografia: quando nel 1907 si trasferì a Vienna per entrare all’Accademia di Belle Arti e diventare un pittore. La Gloria analizza i rapporti tra megalomania e potere, gioventù e sopraffazione. Biglietti online su https://www.ciaotickets.com.

Al Teatro Indiafino a sabato 30 aprile proseguono le repliche dello spettacolo About Lolita di Biancofango, con Gaia MascialeAndrea Trapani e Francesco Villano e la regia di Francesca Macrì. Gli autori riscrivono il mito di Lolita in una drammaturgia originale, ambientata in un campo da tennis fisico e metaforico, in cui va in scena un palleggio tra sensi di colpa, fallimenti e l’ossessione di giovinezza dell’uomo adulto. Spettacoli alle ore 20, biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

ARTE

È disponibile fino al 29 giugno, presso lo spazio AuditoriumGarage del Parco della Musica, la mostra-omaggio Vittorio Gassman. Il centenario, dedicata al grande attore a cento anni dalla sua nascita. L’esposizione, a cura di Alessandro Nicosia, Diletta d’Andrea Gassmann e Alessandro Gassmann, è prodotta da C.O.R. Creare Organizzare Realizzare e promossa dagli eredi Gassman e dalla Fondazione Musica per Roma. Il percorso espositivo si articola in quattro sezioni (Teatro, Cinema, Televisione, Poesia e Scrittura) e presenta foto, oggetti, costumi, copioni, video, filmati, bozzetti, documenti e tanti materiali provenienti dall’Archivio Storico Luce e dal Centro Sperimentale di Cinematografia. L’esposizione è arricchita da numerosi prestiti istituzionali e privati dell’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico e dell’Archivio Centrale dello Stato. Orario: da martedì a giovedì ore 12-19; venerdì, sabato, domenica e festivi ore 11-20. Aperta anche lunedì 25 aprile. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Dal 28 aprile al 12 giugno torna al Palazzo delle Esposizioni la mostra del World Press Photo 2022. Oltra alla foto vincitrice Kamloops Residential School di Amber Bracken, la rassegna presenta in anteprima nazionale le 122 foto finaliste del prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo che dal 1955 premia ogni anno i migliori fotografi professionisti. L’esposizione è ideata dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con 10b Photography. Biglietti su www.palazzoesposizioni.it

Aprirà al pubblico sabato 30 aprile alle ore 17 anche la mostra Guardare è un gioco. I libri fotografici di Tana Hoban, allestita al Piano zero del Palazzo delle Esposizioni. Una mostra-laboratorio composta da opere provenienti dal Fondo de Les Trois Ourses di Parigi, dedicata all’artista americana Tana Hoban e ai suoi libri fotografici per l’infanzia. Ingresso libero.

Fino al 4 settembre in contemporanea nelle sedi di Palazzo delle Esposizioni e Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, è aperta al pubblico la mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia a cura di Valentina Valentini, dedicata alla produzione di videoarte e cinema d’artista in Italia dalla fine degli anni Sessanta al nuovo secolo. Esposte 20 installazioni a cui si aggiungono oltre 300 opere raccolte all’interno di rassegne dedicate, per oltre 80 ore di proiezione e oltre 100 artisti coinvolti. Il percorso espositivo si snoda attraverso la molteplice varietà di formati espositivi: video monocanale, installazioni video, multimediali, interattivi, e di apparati volti a ripercorrere il processo produttivo e storico delle opere.

Al Palazzo delle Esposizioni sono evidenziate le trasformazioni del formato installativo nel suo dialogo con lo spazio e con i dispositivi tecnologici, in un arco cronologico che va dalla fine degli anni Sessanta al XXI secolo. (Orario: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20, venerdì e sabato ore 10- 22.30; ultimo ingresso un’ora prima. Biglietti: € 10 intero, € 8 ridotto).

Alla Galleria d’Arte Moderna sono esposte opere monocanale ed installazioni provenienti dai centri di produzione e disseminazione della videoarte, attivi in Italia sin dagli anni ’60, con una forte vocazione internazionale. (Orario: dal martedì alla domenica ore 10-18.30; ultimo ingresso alle 18. Biglietti non residenti: € 9,00 intero, € 8,00 ridotto. Biglietti residenti: € 8,00 intero, € 7,00 ridotto).

Per conoscere da vicino la duplice esposizione e approfondire le diverse tematiche, sono in programma, inoltre, alcuni eventi collaterali: giovedì 28 aprile alle 16, nell’ambito del programma aMICi, si terrà la visita guidata alla mostra allestita alla Galleria d’Arte Moderna, a cura di Daniela Vasta e con i volontari del Servizio Civile Universale Carlotta AnelloFlaminia PetrassiClaudia VerdatDavide Zazzini (gratuito per i possessori della MIC Card – prenotazione obbligatoria allo 060608)venerdì 29 aprile, invece, a partire dalle ore 11 al Palazzo delle Esposizioni, si terrà la terza ed ultima giornata di studio dedicata ai temi rilevanti per la videoarte in Italia con l’obiettivo di elaborare collettivamente delle proposte operative da discutere in un secondo appuntamento previsto a luglio. Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it.

La proposta settimanale a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali continuerà poi con l’arrivo di una novità e un calendario ricco di appuntamenti. È in partenza alla Galleria d’Arte Moderna la mostra PHARMAKON. Episodio 1, in programma dal 29 aprile al 5 giugno, un’importante cassa di risonanza per le nuove generazioni artistiche che si esprimono attraverso installazioni audio, video e fotografia.

Nell’ambito del programma Roma racconta. Educare alle mostre Educare alla cittàgiovedì 28 aprile alle ore 16.30 al Museo di Roma, Palazzo Braschi, si terrà l’incontro gratuito e in modalità mista La Collezione Borghese: storia, opere e luoghi, a cura di Angela Napoletano (in presenza la prenotazione è consigliata; per partecipare online la prenotazione è obbligatoria), mentre, nell’ambito dell’iniziativa aMICi, nello stesso giorno alle ore 17.30, si terrà anche la visita dedicata all’opera Il San Francesco di Zurbarán del Saint Louis Art Museum, ai Musei Capitolini, a cura di Federica Maria Papi.

Sabato 30 aprile, infine, sono in programma: alle ore 11, per Archeologia in Comune, la visita guidata alla Villa di Massenzio, una delle aree archeologiche più belle della campagna romana, a cura di Federica Michela Rossi; sempre alle ore 11, al Museo di Roma in Trastevere, la visita didattica alla mostra Prima, donna. Margaret Bourke-White, a cura di Roberta Perfetti e Silvia Telmon, con Flavia Cimini; e alle 16.30 al Museo Napoleonico, la visita alla mostra Napoleone ultimo atto, sugli ultimi anni dell’imperatore. Info e prenotazioni allo 060608.

Al MACROfino al 28 agosto è visitabile la mostra Cinzia says…, prima grande antologica dedicata a Cinzia Ruggeri (1942-2019), artista, stilista e designer. Tra le opere esposte anche un’ampia selezione di capi appartenenti alle collezioni Bloom, Cinzia Ruggeri e Cinzio Ruggeri, restaurati ed esposti per la prima volta dopo l’uscita in passerella negli anni Settanta e Ottanta.

Proseguono anche tutte le altre mostre: fino al 22 maggio le mostre Touch, colour and fold della graphic designer lituana Goda Budvytytė, Farces and Tirades di Nicolás Guagnini Remoria ispirata al racconto dell’anti-Città Eterna di Valerio Mattiolifino al 12 giugno Four Musical Procedures dedicata all’etichetta musicale Presto!?fino al 19 giugno The Thinking Body, retrospettiva sulla vita e il lavoro di Cathy Josefowitz (1956-2014) e The Orbzerver, tributo al leggendario musicista e artista Lee Scratch Perry. Nell’ambito di quest’ultima esposizione, giovedì 28 aprile alle ore 18.30, il poeta e saggista giamaicano Ishion Hutchinson leggerà alcune delle sue poesie all’interno dello spazio espositivo. L’autore, il cui lavoro è influenzato e in diretta comunicazione con l’opera di Perry, ha concepito un’installazione che fa parte della mostra.

Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato, domenica e lunedì 25 aprile ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Mattatoiofino al 29 maggio, il padiglione 9A ospita la mostra Notturni dell’artista e cineasta francese Clément Cogitore, a cura di Maria Laura Cavaliere. L’esposizione presenta, per la prima volta in Italia, una selezione delle più importanti opere video, nelle quali l’artista esplora le contraddizioni e le ambiguità delle immagini contemporanee tra verità e falsificazione, mettendo in discussione il rapporto con il reale e con la storia. (Visitabile con biglietto d’ingresso, da martedì a domenica ore 11-20).

Nel padiglione 9B, per Dispositivi sensibili ideato da Angel Moya Garcia, prosegue fino al 19 giugno, il progetto Periferia dell’agonia di Teresa Margolles, artista visiva che attraverso le sue opere d’arte affronta il tema della violenza che da lunghi anni colpisce il suo paese, il Messico. L’installazione è costituita da un perimetro di tende industriali in plastica rossa, concepito come un corpo ferito, all’interno del quale è situato un grande tavolo retroilluminato che ospita una tela lunga ventitré metri usata in passato per coprire i corpi di persone assassinate. (Visitabile, ad ingresso libero, da martedì a domenica ore 11-20).

Accessibile gratuitamente fino al 31 luglio alla Casa delle Letterature la mostra In Ogni Dove, con gli scatti del fotografo e storyteller Rino Bianchi. L’esposizione, a cura dell’Istituzione Biblioteche di Romapropone una scelta di 21 fotografie che ritraggono poeti e scrittori dal 2019 ad oggi nei loro luoghi di studio e scrittura, nei cortili condominiali, nei parchi vicino casa, nelle città e nei paesi.

MUSICA

Giovedì 28 aprile ore 19.30 (repliche venerdì 29 aprile ore 20.30 e sabato 30 aprile ore 18) all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone tornerà sul podio dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia il direttore finlandese Sakari Oramo, direttore principale della BBC Symphony Orchestra. In programmain prima esecuzione italiana, Ciel d’hiver di Kaija Saariaho, tra le massime compositrici di oggi e Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia del 2021. A seguire il giovane violinista Emmanuel Tjeknavorian affronterà il Secondo Concerto per violino “I profeti” di Mario Castelnuovo-Tedesco, la cui ultima esecuzione ceciliana risale al gennaio del 1951. Chiude il concerto la Sinfonia n. 1 “Primavera” di Robert Schumann. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Sempre all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morriconevenerdì 29 aprile alle ore 21, a cura della Fondazione Musica per Roma, arriva in tour con la sua band Micol Arpa Rock per uno show emozionante e coinvolgente che farà rivivere i brani delle grandi star del rock rivisitati secondo lo stile dell’artista. Doppio concerto sabato 30 aprile: alle ore 21 in Sala Petrassi toccherà al “violinista Jedi” Andrea Casta esibirsi nel suo show Space violin, mentre allo stesso orario, nel Teatro Studio, si esibirà il Double Drums Sextet composto, tra gli altri, dal pianista Simone Sala, dal trombettista Flavio Boltro e dal bassista Maurizio Rolli.

Il 1° maggio alle ore 18, come di consueto, Ambrogio Sparagna animerà la Sala Sinopoli del Parco della Musica insieme all’Orchestra Popolare Italiana con il suo progetto Si Canta Maggio, che quest’anno proporrà un concerto dedicato alla memoria di Pasolini. Infine, martedì 3 maggio alle ore 21, saliranno sul palco della Sala Sinopoli i Van Der Graaf Generator, la band progressive rock inglese che torna in Italia per festeggiare gli oltre cinquant’anni di carriera. Biglietti online su https://www.ticketone.it

Alla Casa del Jazz giovedì 28 aprile terzo ed ultimo appuntamento di Gabriele Coen che con Jazz meets the world, guida all’ascolto del jazz con una lezione-concerto. In programma i concerti del contrabbassista Igor Legari nel trio Arbo con Marco Colonna al clarinetto ed Ermanno Baron alle percussioni (venerdì 29 aprile), e del trio Kammermusik (Schiaffini, Trilli De Fabritiis) al sax, trombone e violoncello (sabato 30 aprile)Martedì 3 maggio, infine, incontro con il compositore-trombonista-tubista Giancarlo Schiaffini. Tutti gli appuntamenti hanno inizio alle ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it

Per la stagione del Teatro dell’Opera di Roma, sul palcoscenico del Teatro Costanzi, giovedì 28 e sabato 30 aprile ultime repliche de I puritani, opera seria in tre atti, con musica di Vincenzo Bellini su libretto di Carlo Pepoli, tratto dal dramma storico Têtes rondes et Cavaliers di Jacques-François Ancelot e Joseph Xavier Boniface. A dirigere l’Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma è il  Roberto Abbado, con maestro del Coro Roberto Gabbiani. La regia è di Andrea De Rosa, le scene di Nicolas Bovey, i costumi di Mariano Tufano, le luci di Pasquale Mari. Interpreti Jessica Pratt (Elvira Valton), John Osborn / Francesco Demuro (Lord Arturo Talbo)Spettacoli: giovedì ore 20, sabato ore 18. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro Torloniavenerdì 29 aprile alle ore 20 per il ciclo di incontri La musica è una cosa meravigliosa dedicati ai principali compositori, si terrà l’appuntamento sull’opera di Ludwig van Beethoven. Ad introdurre i brani del maestro sarà Stefano Catucci, mentre Ivan Donchev al pianoforte eseguirà la Sinfonia n. 6 in fa maggiore op. 68 “Pastorale”, versione per pianoforte solo di Franz Liszt. Biglietti online su https://www.r3o.org.

CINEMA

Nell’ambito della nona edizione della rassegna gratuita Cinemente. È solo il mondo che cambia, dedicata alle relazioni tra psicoanalisi e cinema, si terrà giovedì 28 aprile alle ore 20.30, nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni, una duplice proiezione in omaggio a due dive del cinema muto italiano: Lyda Borrelli e Eleonora Duse. Si comincerà con La memoria dell’altro di Alberto Degli Abbati e si proseguirà con Cenere di Febo Mari. Sabato 30 aprile, invece, alle ore 11 e alle 16, per la rassegna Intermedia: film e video anni ’60-’70, a cura di Cosetta Saba, nell’ambito della mostra in corso Il video rende felici. Videoarte in Italia, verranno proiettate opere video di Gioli, Berardinone, De Filippi, NanniIngresso gratuito fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria sul sito www.palazzoesposizioni.it dalle ore 9 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima.

Nell’ambito della manifestazione Lux Film Days, si terrà giovedì 28 aprile alle ore 20 presso la Casa del Cinema, la proiezione del film Great Freedom (Grosse Freiheit) di Sebastian Meise (v.o. con sottotitoli). Nei giorni successivi la programmazione proseguirà con il nuovo capitolo della rassegna Carlo Lizzani: la Storia e le storiedomenica 1° maggio alle ore 19 sarà la volta del film del 1968 Banditi a Milano, presentato al pubblico della Sala Deluxe da Raffaele MealeLunedì 2 maggio alle ore 18 presentazione del libro di Vito Zagarrio Nouvelle Vague italiana. Il cinema del nuovo millennio. All’intervento di Cristiana Paternò (Presidente SNCCI) seguirà un dialogo tra l’autore, Francesco CrispinoFranco MontiniAnna Maria Pasetti e Mario Sesti, introdotto da Giorgio Gosetti. Altra presentazione editoriale, in programma martedì 3 maggio alle ore 18: Bruno Voglino parlerà del suo ultimo libro L’esondante ben temperato con Giorgio Gosetti.

Si ricorda inoltre che fino al 14 maggio è possibile visitare la mostra documentale Barbra Streisand Movies, curata da Giulio D’Ascenzo e Elisabetta Centore per celebrare gli 80 anni della diva newyorkese. L’ingresso in mostra è gratuito e quello agli incontri e alle proiezioni è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Doppia presentazione in programma questa settimana al Nuovo Cinema AquilaGiovedì 28 aprile alle ore 21 il regista Alberto Palmiero presenterà il proprio cortometraggio Amarena insieme ai protagonisti Claudio Boschetto e Giovanna Cappuccio e al compositore delle musiche Francesco Di Grazia. La proiezione e il successivo dibattito anticiperanno la programmazione serale che proseguirà con il film La tana di Beatrice Baldacci. Venerdì 29 aprile, invece, alle 20.40 arriverà Valdimar Jóhannsson per presentare la sua opera prima Lamb, con Noomi Rapace e Hilmir Snær Guðnason. L’incontro con il regista sarà moderato dalla giornalista Martina Barone. Inoltre, la programmazione del Nuovo Cinema Aquila proporrà durante la settimana i film: Mancino naturale di Salvatore Allocca, Hopper e il tempio perduto di Ben Stassen & Benjamin Mousquet, Tromperie – Inganno di Arnaud Desplechin e Arthur Rambo, il blogger maledetto di Laurent Cantet. I biglietti sono acquistabili esclusivamente presso il botteghino del cinema.

Continua al MACRO la rassegna cinematografica sperimentale 16MM RUN, realizzata in collaborazione con Villa Lontana, che consente di rivivere in senso letterale la fisicità del film e del cinema proiettando lungometraggi e cortometraggi nel loro formato originale, la pellicola in 16mm. Venerdì 29 aprile alle ore 19, in programma il terzo appuntamento della rassegna: la proiezione di Lupe (1966), un classico del cinema underground girato dal regista e artista portoricano Jose Rodriguez-Soltero. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

LEZIONI DI LETTERATURA

Nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, lunedì 2 maggio alle ore 21, per le Lezioni di Letteratura, organizzate da Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Fondazione De Sanctis, durante le quali autori e intellettuali contemporanei si confrontano con i grandi classici della letteratura mondiale, sarà lo scrittore Maurizio de Giovanni a presentare e spiegare uno dei romanzi più famosi di Stephen King, L’ombra dello scorpione. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

ATTIVITÀ DELLE BIBLIOTECHE

Tra gli appuntamenti in programma presso le sedi della rete dell’Istituzione Biblioteche di Roma si segnalano due incontri con i finalisti del Premio Strega 2022: giovedì 28 aprile alle ore 17.30 la Biblioteca Arcipelago ospiterà l’incontro con Fabio Bacà autore del libro Nova, pubblicato da Adelphi, e Veronica Galletta, autrice di Nina sull’argine, edito da minimumfax. I due autori saranno intervistati da Sabina Minardi. L’evento sarà trasmesso in streaming sulle pagine Facebook di Biblioteche di Roma e Biblioteca Arcipelago e sul canale YouTube di Biblioteche di Roma.

Martedì 3 maggio, invece, alle ore 17.30 alla Biblioteca Europea si terrà il penultimo incontro della serie con gli scrittori Alessandro Bertante, autore del libro Mordi e fuggi (Baldini+Castoldi) e Alessandra Carati autrice di E poi saremo salvi (Mondadori). Entrambi intervistati da Igiaba Scego.

PPP100 – ROMA RACCONTA PASOLINI

Nell’ambito delle iniziative per il centenario pasoliniano, a cui è dedicato il sito www.culture.roma.it/pasolini100romafino al 12 giugno alle Terme di Diocleziano è allestita Hostia. Pier Paolo Pasolini. Una mostra di Nicola Verlato. Il progetto espositivo, ideato dall’artista Nicola Verlato e curato da Lorenzo Canova, prodotto e organizzato da Associazione MetaMorfosi Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano, è stato ispirato dalla tragica morte di Pier Paolo Pasolini e pensato come un omaggio che si articola in una serie di declinazioni artistiche: dipinti, sculture, disegni, progetti architettonici, musiche e video che dialogano con le grandi Aule delle Terme di Diocleziano. La mostra si fonda su un’ipotesi che è anche un desiderio: costruire un complesso monumentale a Ostia, luogo della morte di Pasolini. Orario: da martedì a domenica ore 11-18, ultimo ingresso ore 17. Biglietti online su https://museonazionaleromano.beniculturali.it.

Si segnala che, nell’ambito della terza edizione del Video Essay Film Festival (VEFF) che si svolgerà nelledizione 2022 di Cinema al MAXXI, tutti coloro che vorranno cimentarsi con le nuove forme di critica cinematografica attraverso un video della durata massima di 12 minuti (dal saggio critico alle forme più ludico-sperimentali come re-cut trailer, sweded trailer, mash up) avranno tempo fino al 30 maggio per partecipare al concorso che comprende una sezione (VEFF Classic) nella quale i candidati sono chiamati a confrontarsi con il cinema di Pier Paolo Pasolini. Il materiale inviato verrà valutato da una giuria di esperti e i vincitori saranno proiettati e premiati durante il VEFF. Maggiori dettagli su https://www.romacinemafest.it/it/video-essay-film-festival-2022/ 

KIDS

Tra i tanti appuntamenti rivolti ai più piccoli da parte dell’Istituzione Biblioteche di Roma si segnala Storie tutte da ridere, letture ad alta voce per bimbi dai 6 ai 10 anni a cura di Erika Nardinocchi e Alessia Mittica, in programma venerdì 29 aprile alle 16.45 presso la Biblioteca Elsa Morante. Prenotazione obbligatoria: 06 45460484, ill.elsamorante@bibliotechediroma.it. Sabato 30 aprile, invece, l’appuntamento è fissato alle 10.30 alla Biblioteca Goffredo Mameli per il laboratorio Impariamo dagli alberi. I piccoli partecipanti (4-6 anni) incontreranno da vicino gli ulivi del giardino, simboli di pace e mezzi per stimolare la creatività.  Info e prenotazioni: 06 45460541, ill.goffredomameli@bibliotechediroma.it. Lo stesso giorno, ma alle ore 11 alla Biblioteca Raffaello, è in programma It’s time for… ENGLISH BOOKS, attività in lingua inglese per bimbi dai 3 agli 8 anni, a cura di Pamela Rubbo, in partnership con Usborne. Prenotazione necessaria: 06 45460550, ill.raffaello@bibliotechediroma.it. Infine, martedì 3 maggio dalle 15.30 alle 17.30 alla Biblioteca Sandro Onofri, il professor Pasquale Quartucci si metterà a disposizione dei ragazzi e ragazze dai 16 anni in su per supportarli con il suo SOS Matematica e Fisica! Info: sandronofri@bibliotechediroma.it.

Presso gli spazi del Mattatoio proseguono gli appuntamenti di Ricreazione – mappa mondi, i laboratori artistici di movimento, musica e disegno per bambini che hanno l’obiettivo di sollecitare l’esplorazione creativa attraverso l’esperienza corporea e di stimolare un primo sguardo critico sull’arte contemporanea. Appuntamento sabato 30 aprile e domenica 1° maggio con Beatrice Baruffini, attrice, regista e docente di teatro degli oggetti, che nel workshop Ho visto una forchetta morire, guiderà i bambini nell’esplorazione degli oggetti, alla ricerca di altre loro inaspettate e straordinarie esistenze possibili. Dalle ore 10 (bambini 1^ e 2^ elementare) e dalle 11.45 (bambini 3^, 4^, 5^ elementare). Max 15 partecipanti, partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria: infanzia.pelanda@palaexpo.it entro il 28 aprile. 

Al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, la mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica (in corso fino al 30 aprile), presenta per i più piccoli la sezione Dante nelle sculture di Pietro Canonica. Kids, con testi appositamente pensati per loro, per una visita adatta a tutta la famiglia. Ingresso gratuito da martedì a domenica ore 10-16, ultimo ingresso 30 minuti prima.

Dedicato ai bambini dagli 8 ai 12 anni è, infine, il laboratorio dal titolo In viaggio con Napoleone, in programma al Museo Napoleonico sabato 30 aprile dalle ore 16 alle ore 17.30.

Info 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19). 

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma #EurekaRoma2022