Riaccendiamo la Notte Fiaccolata al Circo Massimo L’associazione “Roma Più Bella” sostiene l’iniziativa e scende in campo

Ad un anno dal primo lockdown la notte di tantissime città d’Italia torna ad illuminarsi.
Nel Lazio sarà una delle location più rappresentative di Roma ad accendere la Città Eterna. Il Circo Massimo ospiterà la fiaccolata insieme a tutti i suoi protagonisti, per non spegnere per sempre la speranza di un futuro luminoso per tutti i ristoratori, i lavoratori della notte, gli operatori del turismo, della musica ecc.
L’Associazione ristoratori “Roma più bella”, che come mission si prefigge il massimo rispetto delle regole e del decoro urbano, fa sentire la sua voce e scende in campo a sostegno delle imprese per sostenere l’iniziativa e dare voce a tutti i ristoratori romani che ormai da un anno hanno visto crollare vertiginosamente il lavoro di una vita.
Al suo fianco si unisce anche IHN – Italian Hospitality Network, la rete nata per portare avanti le istanze di oltre 400 realtà del settore.
Il tutto si svolgerà rispettando alla lettera le regole anti Covid. Perchè queste luci siano per tutti un presidio di sicurezza, prima che socialità, divertimento e benessere economico e mentale.
L’invito ai partecipanti è quello di portare una candela o un cellulare acceso. E ovviamente di vivere la serata come si può e si deve fare, in maniera responsabile. Alla manifestazione potranno partecipare tutti: associazioni, liberi professionisti, amici e clienti. Insomma, il cuore che anima ogni attività del settore. L’appuntamento è fissato per martedì 9 marzo alle ore 20: in scena la Fiaccolata al Circo Massimo, dal titolo ‘Riaccendiamo la notte’. O meglio, “Riaccendiamo la vita”.