Primo Maggio, concerto record a Catania

È l’anno dei record per il One Day Music, il festival del Primo Maggio più lungo d’Italia: sulla spiaggia di Catania in 22.000 per 24 ore consecutive

“La Sicilia ha bisogno di festival del genere”: continua a crescere il fenomeno del One Day Music, il festival del Primo Maggio che per la sua 11a edizione batte ogni record. 22.000 spettatori hanno invaso la spettacolare scenografia della Playa di Catania per 24 ore consecutive. Sulle due diverse arene si sono esibiti in contemporanea in una maratona no stop esponenti nazionali e internazionali di musica drum and bass, rap, reggae, electro e house: da Ben Klock a Nitro, Da Maceo Plex a Dixon, da Ketama126 a L’Elfo. L’emozione nel commento a caldo degli artisti.

“È la gente che fa il One Day, non il One Day che fa la gente”: commenta così il due volte disco d’oro Nitro, uno dei protagonisti dell’incredibile maratona del One Day Music, il festival del Primo Maggio che per 24 ore consecutive anima la spettacolare cornice sospesa tra l’Etna e il mare della Playa di Catania. Ancora una volta, infatti, per questa undicesima edizione il pubblico ha risposto in maniera calorosa e sorprendente, permettendo al festival di battere ogni record con oltre 22.000 presenze registrate.

Chiave del successo è stato senz’altro il cast internazionale arricchito dai nomi di punta del panorama musicale in ambito rap, drum and bass, electro, house e reggae. Oltre 30 musicisti divisi su due diverse arene che non hanno mai smesso di suonare dalle 11 della mattina del primo maggio, fino all’alba del giorno dopo.

La Sundance Arena, dedicata alla musica house/techno, ha visto alcuni degli esponenti più importanti del genere a livello mondiale: Ben Klock, Roman Flügel, Maceo Plex, Manuel De La Mare, Phunkadelica e Dixon, il celebre DJ tedesco che alla fine della sua esibizione, durata più di due ore, ha rivelato tutto il suo grande amore per la Sicilia e per il suo pubblico: “Esibirsi su questo palco è stato fantastico, quando c’è un pubblico che si riunisce per fare festa, suonare per noi è davvero un piacere.”

Nella Spring Arena hanno trovato spazio i musicisti appartenenti agli altri generi, con ospiti italiani e internazionali tra i più importanti del momento in ambito rap, trap, drum and bass e reggae: Nitro, Dark Polo Gang, Junior Cally, Ketama126, L’Elfo, Don Said, Stokka and Madbuddy feat. Roc Beats aka Dj Shocca, David Rodigan e i Black Sun Empire.

Anche qui il rapporto tra il pubblico siciliano e gli artisti è ciò che più emoziona, come racconta Nitro: “La Sicilia è una patria incredibile, suonare davanti a questo pubblico per me è come suonare davanti al pubblico di casa, ed ogni volta è un’emozione straordinaria.”

Non nasconde l’emozione provata sul palco del One Day anche il rapper romano Ketama126: “Ho suonato qualche anno fa in un centro sociale a Catania, ovviamente c’erano tre persone davanti. Quindi mi fa piacere tornare adesso e vedere tutta questa gente. La location è da paura, è una delle spiagge più fighe della Sicilia.”

Particolarmente entusiasta il duo palermitano Stokka&Madbuddy: “Vedere tutte queste generazioni a confronto, per noi rappresenta una speranza per il futuro, il futuro della musica di qualità. La Sicilia ha bisogno di festival del genere, c’è bisogno di cultura, c’è bisogno di iniziative che mettono insieme la gente, quindi ben venga il One Day: è una bomba atomica!

Ringrazia tutti anche Marco Palazzolo, uno degli organizzatori del festival, che lo ha visto crescere negli anni, fino a vederlo arrivare all’eccellenza attuale: “Siamo felicissimi, è l’anno dei record con oltre 22.000 presenze: tutto merito del lavoro certosino compiuto da una squadra che lavora dal 2 maggio per tutto l’anno. Siamo stanchi ma felici del lavoro fatto.”

Si conclude così l’undicesima edizione del One Day Music: emozioni, divertimento e tantissima partecipazione per un festival che rappresenta un’eccellenza tutta siciliana. Un evento unico nel suo genere nel panorama musicale italiano che non smette di crescere anno dopo anno, record dopo record. L’appuntamento è fissato all’anno prossimo: il One Day Music è pronto, ancora una volta, a stupire!

CONTATTI

www.onedaymusic.it