Il porto di Turris Libisonis e le donne del mare

Il porto di Turris Libisonis e le donne del mare

Il porto di Turris Libisonis e le donne del mare – La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari, Olbia-Tempio e Nuoro, il Comune di Porto Torres e il Centro di studi interdisciplinari sulle province romane dell’Università degli Studi di Sassari presentano un interessante  programma che prevede, dopo i saluti istituzionali del Soprintendente e dell’Assessore alla cultura, Dott.ssa Alessandra Vetrano, un intervento di Gabriella Gasperetti, archeologa responsabile del territorio turritano, dal titolo “ Il porto di Turris Libisonis” con aggiornamenti sulle scoperte archeologiche nell’area portuale, il contributo di Paola Ruggeri, Professore associato di Storia romana, su “La Vestale Massima Flavia Publicia e le sue opere caritatevoli tra Roma e Turris Libisonis”, la novità di “Un bollo anforario di Aurelia Beroae dagli scavi del porto” presentata da Clara Corona, laureanda in archeologia, ed infine lo studio inedito di Rosanna Ortu, Professore associato di Diritto romano, sulle “Dominae navium”.

 

 

Informazioni Evento:

 

Data Inizio: 11 marzo 2017

Data Fine: 11 marzo 2017

Costo del biglietto: gratuito

Prenotazione: Nessuna

Luogo: Porto Torres, Museo del Porto – Sala conferenze

Indirizzo: via Azuni, 4

Città: Porto Torres

Provincia: SS

Regione: Sardegna

Orario: 17.30

Telefono: 0792067406 – 079514189

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi