Pizzoccheri alla Valtellinese

Pizzoccheri alla Valtellinese

Pizzoccheri alla Valtellinese – Prelibati, sfiziosi e coinvolgenti, i pizzoccheri sono un piatto genuino e sostanzioso tipico della cucina valtellinese. Iniziate con il versare in una ciotola la farina 0 e quella di grano saraceno, mescolate bene e aggiungete acqua calda. Lavorate gli ingredienti a mano nella ciotola, trasferite il tutto su una spianatoia infarinata e lavorate l’impasto fin a ottenere una consistenza elastica. Formate una palla; appiattitela e iniziate a stendere l’impasto con il mattarello. Rifilate i bordi in modo da ricavare un rettangolo, spolverizzate leggermente la superficie con altra farina di grano saraceno e tagliate in strisce larghe 7 cm. Sovrapponetene 3 strisce una sopra l’altra spolverizzando con farina di grano saraceno; tagliate le strisce sovrapposte in fettucce dello spessore di 1 cm.

Adesso pensate al condimento: Mettete sul fuoco un tegame di acqua; pulite la verza, levando via le foglie più dure, tagliatela a metà e a fette. Pelate e tagliate le patate a pezzi. Mettete le patate a lessare per 2 minuti e poi unite le verze. Intanto affettate, sottile, il formaggio. Dopo 4 minuti versate i pizzoccheri a poco a poco distribuendoli a pioggia nel tegame; girateli delicatamente per evitare che si attacchino. Mescolate ancora qualche istante, quindi mentre i pizzoccheri cuociono (4 minuti), tagliate gli spicchi d’aglio a metà poi versate in un tegame il burro e fatelo sciogliere assieme all’aglio a fuoco medio-basso fin ad ottenere un color nocciola. Preparate intanto un tegame ampio e basso dove poi scolerete e condirete i pizzoccheri pronti. Dovrete scaldare questo tegame vuoto ponendolo in equilibrio sulla pentola dell’acqua di cottura dei pizzoccheri. Abbassate poi il fuoco sotto la pentola dei pizzoccheri senza spegnerlo. Aiutandovi con una schiumarola, iniziate a scolare i pizzoccheri e create un primo strato sul fondo del tegame. Distribuite ora uno strato di formaggio, e un altro strato di pizzoccheri; ripetete ancora il passaggio fino a terminare con l’ultimo strato di pizzoccheri e formaggio. Insaporite con il Grana grattugiato.  Poggiate il tegame con i pizzoccheri sopra quello con l’acqua di cottura caldo, coprite con un canovaccio così il formaggio si scioglierà. Alzate nel frattempo il fuoco sotto il tegame in cui avete sciolto il burro con l’aglio, in modo da ottenere il color nocciola. Rovesciate il burro caldo sui pizzoccheri, togliete l’aglio e mescolate i pizzoccheri delicatamente; impiattate e gustateli ben caldi e filanti!

Ingredienti per i pizzoccheri

Farina di grano saraceno 400 g

Farina 0 100 g

Sale marino grosso 60 g

Burro 80 g

Formaggio semigrasso a temperatura ambiente 180 g

Grana Padano 40 g

Patate 240 g

Aglio 2 spicchi

Verza 200 g

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi