Per “Le Notti di San Michele” a settembre torna il Festival dei burattini in musica per la X edizione

Per “Le Notti di San Michele” a settembre torna il Festival dei burattini in musica per la X edizione – Anche quest’anno il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina propone quattro spettacoli altamente qualificati per “Le notti di San Michele” durante il mese di settembre. A partire da sabato 5 è in programma il “Festival dei burattini in musica” con la direzione artistica di Luciano Gottardi: appuntamenti di teatro di figura da non perdere con accompagnamento musicale dal vivo. Per tutte le serate è necessaria la prenotazione. Gli spettacoli hanno inizio alle ore 21 e sono preceduti alle 20 da una vista guidata gratuita al Museo.

Alcuni appuntamenti, come l’ormai tradizionale Cena agostiniana per celebrare la ricorrenza dell’Arcangelo, quest’anno sono purtroppo stati sospesi, ma il Museo ha voluto portare sul palco del proprio chiostro almeno gli spettacoli de “Il festival dei burattini in musica”: quattro sabati sera all’insegna del teatro delle figure animate, con la presenza di accompagnamento musicale dal vivo, che si rivolgono a un pubblico di tutte le età. La direzione artistica del Festival è curata ormai da dieci edizioni, da Luciano Gottardi, burattinaio trentino che da anni collabora con il Museo.

Sabato 5 settembre si inizia con lo spettacolo della Bottega Buffa CircoVacanti, “Il gatto con gli stivali”, celeberrima fiaba popolare che racconta la fortuna di un garzone che eredita un gatto parlante e molto astuto.

Il 12 settembre sul palcoscenico torna dopo due anni da Praga il marionettista Pavel Vangeli, che porta questa volta “Praga – La città incantata”, viaggio avventuroso di un bambino con il suo magico zio, che conduce il pubblico attraverso la capitale ceca e la sua storia fittizia, ricca di strani personaggi.

Sabato 19 settembre la compagnia Teatro Giochetto di Maurizio Gioco presenta “Stregarie – Storie di streghe”, spettacolo che prende spunto dai racconti, recuperati dalla novellistica veneta, accompagnati da sonorità originarie di una ricerca etnomusicale condotta attorno agli anni Ottanta.

Lo spettacolo “Truffaldino e il dottor Faust”, tratto da un testo di Tullio Kezich, conclude il Festival sabato 26 settembre, con il burattinaio e direttore artistico, Luciano Gottardi: la storia dell’avventuroso viaggio di Truffaldino, servitore del dottor Faust che si lancia all’inseguimento del suo padrone, in giro per il mondo con il diavolo.

La prenotazione è obbligatoria sul sito www.museosanmichele.it o chiamando lo 0461 650314.

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle normative vigenti in materia di Covid-19.

Di seguito il programma del “Le notti di San Michele 2020. Festival dei burattini in musica (direttore artistico Luciano Gottardi)”:

sabato 5 settembre

ore 20.00 visita guidata al Museo

ore 21.00 spettacolo

Bottega Buffa CircoVacanti presenta “Il gatto con gli stivali”

Ingresso € 1, gratuito per gli aventi diritto

Regia: Veronica Risatti

Drammaturgia: Luciano Gottardi

Musiche Originali: Adele Pardi

In Scena: Laura Mirone, Veronica Zurlo, Veronica Risatti

sabato 12 settembre

ore 20.00 visita guidata al Museo

ore 21.00 spettacolo

Pavel Vangeli presenta “Praga – La città incantata”

Ingresso € 1, gratuito per gli aventi diritto

Scritto, diretto ed eseguito da Pavel Vangeli

sabato 19 settembre

ore 20.00 visita guidata al Museo

ore 21.00 spettacolo

Teatro Giochetto di Maurizio Gioco presenta “Stregarie – Storie di streghe”

Ingresso € 1, gratuito per gli aventi diritto

Voce narrante e burattini: Maurizio Gioco

Musiche di: Francesco Pagani – Organetto diatonico, Daniele Pasquali – Chitarra

sabato 26 settembre

Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina

ore 20.00 visita guidata al Museo

ore 21.00 spettacolo

Luciano Gottardi presenta “Truffaldino e il dottor Faust”

Da un testo di Tullio Kezich

Ingresso € 1, gratuito per gli aventi diritto

Fonte: Museo Usi Costumi