Paccheri alle Cicale

Paccheri alle Cicale. Chiudere gli occhi e sentire il profumo del mare sapientemente amalgamato con quello della pasta e dei pomodorini è quanto di meglio gli amanti della buona cucina si aspettano di trovare quando chiedono di gustare un primo piatto a base di pesce. Tra i tanti ristoranti che si incrociano nelle località turistiche ne ho scoperto uno davvero intrigante dove il buon cibo, la qualità, la cortesia e la professionalità sono al primo posto. Ero in vacanza con una mia amica a Baia Domizia, un posticino delizioso nel Golfo di Gaeta. Era quasi ora di cena e lo stomaco iniziava a farsi sentire. Ho visto le indicazioni della pizzeria Vecchia America in via degli Olmi, poco distante. Ad accoglierci Chantal, una giovane con un sorriso smagliante che, dopo averci fatto accomodare ci ha proposto alcune portate una più sfiziosa dell’altra. Le abbiamo detto che lo chef aveva carta bianca e che volevamo che ci stupisse. Quella è stata la prima di una lunga serie di incontri ‘appassionati’ con il gusto. Giovanni, questo il nome del mago della cucina che, con al fianco la moglie Elisa, per ben 15 giorni è riuscito a deliziare i nostri palati con delle portate sia semplici che sofisticate. Quel famoso giorno ci propose I Paccheri alle Cicale. Un piatto davvero strepitoso realizzato con pochi ingredienti ma che ci è rimasto impresso sia come profumo che come sapore. Gli ingredienti per 4 persone sono i seguenti: 400 grammi di Cicale, 200 grammi di ciliegini, 1 spicchio di aglio dell’olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco rigorosamente secco, del prezzemolo e del basilico. Se passate quindi da Baia Domizia ricordatevi di fermarvi alla pizzeria ristorante Vecchia America e non ve ne pentirete.