Online il video ufficiale di Meno Male, il nuovo singolo dei bergamaschi Serendipity

È online il video ufficiale di “Meno male (distribuzione ADA Music Italy – https://ada.lnk.to/menomale), il nuovo singolo dei SERENDIPITY, la band bergamasca tra le più promettenti della scena musicale che in pochi mesi ha superato centinaia di migliaia di streaming su Spotify, conquistando playlist come Indie Italia, Best of Indie Italia e la copertina di Scuola Indie.

Il videoclip è stato girato da Marco Maninni a Bergamo, proprio nei luoghi simbolo della città, come il Sentierone e la ruota panoramica in Piazza Matteotti: https://youtu.be/WSML6QMLKzU.

Il brano, scritto e composto dai Serendipity con Federico Baroni e Gianmarco Grande, che ha curato anche la produzione artistica, è un pop spensierato che racconta di come si supera la fine di un amore, attraverso un ritratto tagliente e sarcastico delle classiche situazioni che accadono durante le relazioni.

La band descrive “Meno male” così: «Il brano parla della sensazione di libertà e di rivincita che si prova alla fine di una storia, quando si riesce a dire meno male che è andata così. Elaboriamo il concetto sia ironizzando su stereotipi scomodi della vita di coppia, come le foto con i parenti per Natale, sia toccando temi più profondi come il ritrovare sé stessi attraverso la perdita dell’altro. Insomma, una canzone dal doppio volto: proprio come l’amore».

I Serendipity sono Alessandro Scandella, Andrea Angioletti e Lorenzo Giannelli, tre ragazzi di Bergamo che nel 2021 hanno pubblicato in modo totalmente indipendente i brani “VBCM” e “Ti compro l’estate”, superando gli 800.000 ascolti e raggiungendo picchi di 100.000 ascoltatori mensili.

Ti è mai capitato di cercare una cosa per così tanto tempo da perdere le speranze, mollare tutto e poi trovarla dove meno te lo aspetti? Ecco, questi sono i Serendipity e la loro storia parte proprio da qui. Si conoscono pressoché da sempre ed ognuno di loro, a proprio modo, ha coltivato la passione della musica per anni, finendo per un motivo o per l’altro per lasciarla da qualche parte. Poi un giorno, quando ormai quella passione era sepolta sotto strati così spessi di vita, è ricomparsa. Andrea, Lorenzo e Alessandro ancora lo ricordano: tornavano in macchina da un concerto di Coez e si sono detti “Perché no? Perché non insieme?”. E pensare che Alessandro nemmeno doveva esserci a quel concerto… Lo vedi? Non può essere un caso dai: Serendipity. Non è solo un nome, è tutta la loro storia e vogliono raccontarla con la malinconica spensieratezza che contraddistingue il loro inedito sound. Mettere in rima le loro sfighe, i loro sogni, le paure, tutto, per coinvolgere chi li ascolta nella “Serendipity” e aiutarlo a trovare ciò che ormai dava per perso. E perché no, sotto quegli strati così spessi di vita, essere la piacevole scoperta di chi anche solo per un attimo si è sentito come loro.
www.instagram.com/serendipity – https://spoti.fi/3pVwQ74