On Stage! Festival, le letture

On Stage! Festival, le letture

On Stage! Festival, le letture – Il programma di OnStage!festival, prima edizione della rassegna dedicata alla cultura americana in programma a Roma dal 21 al 27 gennaio, è stato costruito per dare esempi eterogenei di ciò che viene prodotto dal teatro indipendente americano, sia in termini di spettacoli che in riferimento a progetti per lo sviluppo della nuova drammaturgia. Ed è così che, nell’ambito del festival, è stata creata una sezione dedicata alle LETTURE, che mira a far conoscere progetti nati per sostenere e spiegare la specifica scrittura teatrale, presentando in forma di reading (in traduzione) alcuni dei testi, ancora inediti in Italia, che grazie ad essi si stanno diffondendo.

Si inizia giovedi 24 gennaio alle 17:00 presso l’Off Off Theatre con When January Feels Like Summer di Cori Thomas, presentato in forma di lettura con la regia di Marco Cavalcoli. L’opera è stata selezionata dall’American Playwrights Project, progetto nato come ponte fra Italia e Usa, con dichiarata vocazione internazionale, mirato alla diffusione della drammaturgia contemporanea statunitense a cura di Valeria Orani e Frank Hentschker, prodotto da 369gradi in collaborazione con Umanism NYC, Martin E. Segal Theatre Center – Graduate Center CUNY e The American University of Rome. APP è l’evoluzione del progetto speculare Italian Playwrights Project (IPP, 2015/16) ed ha come scopo la traduzione e diffusione a mezzo stampa di testi selezionati da una apposita commissione. Per la prima edizione 2017/2019 dell’American Playwrights Project sono stati selezionati tre testi, attualmente in fase di pubblicazione nella traduzione italiana: oltre a When January Feels Like Summer, ci sono The Great God Pan di Amy Herzog e Miss 744890 di Mariana Carreño King.

IL TESTO

When January Feels Like Summer presenta un interessante melting pot culturale nel caldo anomalo di un inverno a Central Harlem. Il racconto segue il percorso di collisione tra cinque vite, mentre i personaggi imparano non tanto a fronteggiare i propri ostacoli; piuttosto, scoprono il modo per trascenderli.

______

Dalle edizioni 2017 e 2018 del Cherry Lane Mentor Project, progetto di sostegno alla nuova drammaturgia statunitense creato dallo storico Cherry Lane Theatre di New York con oltre 20 anni di vita e vincitore di un Obie Award, sono stati selezionati invece due testi che hanno già avuto una vita produttiva negli Stati Uniti: The Siblings Play (Fratelli) di Ren Dara Santiago, e A Patron Of The Arts (Il mecenate) di Kate Cortesi.

Coerentemente con la filosofia di formazione di nuove professionalità del progetto statunitense, le due opere sono state tradotte in collaborazione con il Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere dell’Università di Roma Tre nell’ambito del progetto per la didattica innovativa “La traduzione per il teatro”.

In collaborazione con DAMS Roma Tre e la Scuola di Recitazione Teatro Azione, i testi saranno presentati presso la Sala Squarzina del Teatro Argentina sabato 26 gennaio alle ore 17:00, in versione lettura (di alcuni estratti) e il 24 e 25 maggio 2019, in forma di messa in scena, presso ilTeatro Palladium.

I TESTI

The Siblings Play racconta con sorprendente poesia di tre fratelli alle prese con la sopravvivenza. Questi ragazzi sono cresciuti nella Harlem di New York, in una solitudine che li ha uniti, perseguitati da persone che se ne sono andate senza essere morte.

A Patron of the Arts delinea il curioso rapporto fra un artista in crisi e un insolito mecenate. Un piccolo spacciatore con una visione imprenditoriale tenta di riscattare il valore dell’arte e di infondere nuova linfa creativa.

OnStage!festival

21-27 gennaio 2019

Ingresso agli spettacoli: € 15 intero, € 12 ridotto, € 10 convenzioni

Abbonamento libero a 6 ingressi a 80 Euro

Ingresso libero a letture, mise en espace e incontri

Maggiori info su: www.onstagefestival.it

Informazioni: info@onstagefestival.it

Prenotazioni e prevendita: Off-Off Theatre, biglietteria Via Giulia, 20 – Tel. +39.06.89239515 – off-offtheatre.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi