Officina estate 7-17 settembre 17 a Spinaceto

Officina estate 7-17 settembre 17 a Spinaceto. Dal 7 al 17 settembre nell’anfiteatro di largo Cannella a Spinaceto l’associazione Officina delle Culture presenta Officina Estate.  L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.

 

L’Officina delle Culture, associazione di promozione sociale fondata da Carla Romana Antolini, Michela Becchis e Fulvio Ianneo propone un’Estate che guarda il nostro tempo attraverso lo spettacolo dal vivo per riunire coloro che ascoltano, che si guardano intorno senza mai scegliere l’indifferenza. In questo tempo segnato da tante marginalità che portano spesso sofferenza, la parola poetica può aprire dei varchi nella coscienza e predisporla all’ascolto dell’altro, farsi mezzo di conoscenza, di confronto e di condivisione per non dimenticare il nostro essere umani tra gli umani.

 

Ci condurranno in questi operosi giorni grandissimi poeti contemporanei, come il greco Ritsos (Aiace con Viola Graziosi) e l’uruguayana Vilarino (Povero Me Povero Mondo di e con Veronica Caissiols Torcello), incontreremo tematiche ambientali ed ecosostenibilità nello spettacolo che utilizza l’energia catturata dalla pedalata in Altri mondi Bike tour di Semivolanti o nella passeggiata nel parco di Spinaceto Chi trova una pianta trova un tesoro. Verrà raccontata da Teatro prisma la storia di un femminicidio ancora impunito dopo 35 anni in Palmina che ripercorre l’atroce uccisione della giovane Palmina Martinelli. Si celebrerà la voglia di stare insieme in un festante concerto di musica brasiliana grazie al Coletivo do Bigode. L’officina di teatro sociale Black Reality propone The black is the new black spettacolo nato dal laboratorio con i migranti di via Staderini che qui diventano pesanti pacchi da spostare. Il piccolo anfiteatro diventerà anche contenitore di un importante progetto di ricerca e sperimentazione musicale dell’associazione Tuttoteatro.com come Presenza, Assenza, Trasparenza con elaborazione sonora di Martux_M e Antonia Gozzi e l’installazione di Marcello Sambati. Officina Estate propone e sostiene anche artisti ed associazioni della zona, rilanciando per esempio con il Redreading di Bartolini/ Baronio  Viva la vida che parte dal pensiero di Mujica sulla felicità il progetto di arte contemporanea Menti locali. Ritorno a Spinaceto di Cecilia Canziani, al poeta e scrittore Simone Consorti, fino alle collaborazioni con l’associazione DWA Destination West Africa che in questo municipio organizza il gioioso Afrofest, per un viaggio nelle narrazioni e nei ritmi africani. Uno spazio riservato alle giovani formazioni musicali sarà organizzato in collaborazione con la scuola di musica Consonanze.

La Consulta della Cultura del IX Municipio presenterà il film Non essere cattivo di Claudio Caligari alla presenza di Roberta Mattei, interprete del film e orgoglio artistico di Spinaceto.

 

Officina Estate aderisce alla campagna Un posto occupato, un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

OFFICINA ESTATE

PROGRAMMA

SETTEMBRE

Giovedì 7, ore 21.00

Sycamore T Company

AIACE di Ghiannis Ritsos,

tradotto da Nicola Crocetti,

interpretato da Viola Graziosi

con la regia di Graziano Piazza

scenografia musicale di Arturo Annecchino

 

Aiace di Ritsos è un eroe per forza, umiliato dall’impotenza della ‘normalità’, di ciò che gli altri gli impongono di essere, qui celebrato e interpretato al femminile.

 

Venerdì 8, ore 21.00

Teatro Prisma

PALMINA

scritto e diretto da Giovanni Gentile

con Barbara Grilli

 

In Palmina si ripercorrono le tappe della tragedia umana e giudiziaria di Palmina Martinelli, la 14enne fasanese uccisa nel 1981 perché rifiutò di prostituirsi. I suoi carnefici dopo 35 anni rimangono impuniti.

 

Sabato 9, ore 21.00

Associazione Dramophone

POVERO ME POVERO MONDO

ESISTERE CERCARE

dalle poesie di Idea Vilariño

di e con Veronica Caissiols Torcello

 

Fatica, stanchezza, abulia, voglia, ironia. Cercarsi o no. Esistere e no. La magnifica poesia dell’uruguaiana Idea Vilariño spinge verso un soliloquio di introspezione segnato da un senso cronico di solitudine, da coscienza critica e da esistenzialismo.

 

Sabato 9, ore 22.30

COLETIVO DO BIGODE

Aldo Verducci: voce e chitarra; Eleonora Sasso: voce e chitarra; Pierpaolo Scaccia: cavaquinho e voce; Simone Paoletti: chitarra 7 corde, percussioni; Gianni Stifani: percussioni; Filippo Manna: percussioni; Stefano Flammini: percussioni; Dario Mattia: percussioni

 

Formazione di 8 elementi composta da una sezione armonica: chitarra, chitarra 7 corde, cavaquinho (strumento a corda della tradizione brasiliana), trombone o sax; ed una sezione ritmica: pandeiro, surdo, Tantã, reco reco, tamborim, repique de mão, cuica e ganzà. vasto repertorio di musica brasiliana.

 

Domenica 10, ore 19.00

ALTRI MONDI BIKE TOUR

Idea e regia: Valerio Gatto Bonanni
scenografie e luci: Marco Guarrera
con Guido Bertorelli, Mauro Milone, Valerio Gatto Bonanni

scrittura collettiva
Altri Mondi Bike Tour è uno spettacolo ecosostenibile che utilizza l’energia della pedalata per le luci e la fonica, è vera e propria campagna di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente, al ruolo di ciascuno di noi. I suoi strumenti sono il viaggio, il sogno, l’arte

 

Lunedì 11 e martedì 12, ore 19.00 – 21.00

LABORATORIO PERCUSSIONI E MOVIMENTO PER BAMBINI DWA Destination West Africa

Martedì 12 e venerdì 15, ore 19.00 – 21.00

CHI TROVA UNA PIANTA TROVA UN TESORO

camminata nel parco di Spinaceto

con la giuda sapiente di Enrico e le storie di Rita

 

Martedì 12 settembre ore 21.00

Proiezione alla presenza di Roberta Mattei

NON ESSERE CATTIVO

di Claudio Caligari

con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico, Roberta Mattei e Valentino Campielli

Il film è la storia di due amici, Cesare (Luca Marinelli) e Vittorio (Alessandro Borghi) sullo sfondo della Ostia degli anni Novanta tra vita di eccessi e spaccio di cocaina. Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa: incontra Linda (Roberta Mattei) e inizia a lavorare come operaio, cercando poi di riportare anche Cesare ad una nuova vita.

 

 

 

Mercoledì 13 FIABE AFRICANE con esito laboratorio, ore 21.00

Destination West Africa

presenta

IL GUFO E LA CICALA

È una breve storia nel tipico stile narrativo africano, dove gli animali rivestono un ruolo chiave e dove sono espressione riflessa dell’animo umano con i loro difetti e piccoli vizi. Così attraverso questa fiaba, si parlerà di rispetto di come ognuno di noi debba sapere ascoltare l’altro per convivere pacificamente ed in armonia con Balafon, N’goni, percussioni, voce

 

Giovedì 14, ore 21.00

BARTOLINI BARONIO

RedReading #9 VIVA LA VIDA_pratiche di cambiamento per un’altra felicità

Ospita progetto MENTI LOCALI – RITORNO A SPINACETO

 

A guidarci è il libro La felicità al potere di Pepe Mujica. Partiamo dal ragionamento che Mujica fa sulla felicità, sul tempo, sulla vita e sull’idea di un governare che parta da qui. Esperimenti di autogoverno, di democrazia dal basso, che ci raccontano qualcosa anche di noi e della città da cui siamo partiti.

 

Venerdì 15

Ore 19,30

INCONTRO MENTI LOCALI/RITORNO A SPINACETO

 

Ore 21

TUTTOTEATRO.COM

in mancanza dei Premi “Dante Cappelletti” e “Renato Nicolini”

presenta

ASSENZA, PRESENZA, TRASPARENZA

spazio scenico di Marcello Sambati

elaborazione sonora di Antonia Gozzi e di Martux_M-Maurizio Martusciello

 

Con elaborazioni sonore da più di 30 contributi sonori di artisti che hanno partecipato ai dieci anni del Premio Tuttoteatro.com Dante Cappelletti, sono state elaborate due diverse opere musicali da Antonia Gozzi e Martux_M-Maurizio Martusciello. Firma lo spazio scenico, offrendo al pubblico una rara occasione di partecipazione e responsabilità, il maestro della scena da oltre 40 anni Marcello Sambati.

 

Sabato 16, ore 21.00

SIMONE CONSORTI

Letture e presentazione dell’ultimo libro di Simone Consorti “ Da questa parte della morte” e del libro di poesie “Nell’antro del Misantropo”.

Simone Consorti è nato nel 1971 a Spinaceto, dove vive e insegna materie letterarie in un Istituto superiore. Ha esordito con il romanzo “L’uomo che scrive sull’acqua ‘aiuto'”(Baldini e Castoldi 1999, Premio Linus). Ha pubblicato di seguito i romanzi “Sterile come il tuo amore”(Besa, 2008), “In fuga dalla scuola e verso il mondo”(Hacca 2009) e “A tempo di sesso”(Besa, 2011).

 

Sabato 16, ore 22.00

Scuola di Musica Consonanze

CONCERTO BAND GIOVANI (ore 22.00)

 

Domenica 17, ore 21.00

THE BLACK IS THE NEW BLACK

regia Gianluca Riggi

spettacolo con i migranti del C.A.S  Staderini

 

A conclusione del laboratorio teatrale tenuto con i ragazzi del Centro Staderini, proponiamo uno spettacolo performativo con ragazzi africani. Il lavoro a cura di Gianluca Riggi con la collaborazione di Carlo Gori è un visione surreale dell’ipocrisia che pervade la nostra società europea nel rapporto con le migrazioni, ove assistiamo quotidianamente alla spoliazione della loro umanità per divenire “pacchi”, “sacchi della spazzatura” da spedire e spostare verso nuove destinazioni, senza che nessuno veda, senza che nessuno protesti, senza che nessuno parli.

 

 

Dal 7 al 17 settembre

Piazzetta Rossa

Largo Nicolo Cannella

Spinaceto

INGRESSO A OFFERTA LIBERA PER GLI SPETTACOLI

LABORATORI E PASSEGGIATE 5 € AL GIORNO

INFORMAZIONI 065084625 3483428037