“Nuovi eroi”, il singolo del piacentino Ricky Ferranti

Fuori dal 1 giugno 2021 “Nuovi eroi”, il singolo del cantautore Ricky Ferranti. Chitarre rock e una vena folk che lo contraddistingue dalla massa. L’artista di Piacenza è tornato a smuovere gli animi.

Ricky Ferranti – Nuovi eroi

“Nuovi eroi” è un paragone tra il presente e il passato. Un viaggio attraverso le più grandi mente della scienza e della filosofia, fino ad arrivare ai nostri giorni dove ognuno si improvvisa medico o allenatore di calcio. Forse quella di Ricky Ferranti è più una speranza verso il futuro. Un desiderio che le cose cambino e che nuovi Aristotele o Galileo possano nascere.

Si spegne il fuoco dentro gli Atenei
Nuovi Eroi , Nuovi Galileo
L’alba inizia con un nuovo caduceo

Ricky tira fuori le chitarre rock e le fa suonare a gran voce. Nonostante il brano risuoni di puro rock, non manca quella vena folk, quel tocco unico del nostro Ferranti.

Schiere di storici e filosofi del passato guarderebbero increduli la spettacolarizzazione di ciò che oggi sta avvenendo in nome della Scienza. Esperti tecnici da salotto televisivo più impegnati all’inquadratura, al gettone presenza, a contraddire l’esperto del giorno prima che a svolgere il proprio lavoro.

In nome dell’ennesimo studio scientifico stiamo assistendo al tutto ed al contrario di tutto, sotto l’attenta gestione della politica sempre più tendente alla Tecnocrazia.

In “Nuovi eroi “ cito una frase di Platone presa dai Dialoghi. Si parla della Musica come legge morale che dona l’anima all’universo. È una frase potente e mi piace pensare che possa essere veramente così. Concludo citando una frase di Tesla: “La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità”, così Ricky Ferranti descrive il proprio brano.