Marmellata d’arance, il libro di Anna e Rosalia Messina. La presentazione all’ Enoteca Letteraria di Roma

Marmellata d’arance, il libro di Anna e Rosalia Messina. La presentazione all’ Enoteca Letteraria di Roma

Marmellata d’arance, il libro di Anna e Rosalia Messina. La presentazione all’ Enoteca Letteraria di Roma

 “Avrei voluto che me lo chiedessi, anzi, lo pretendessi.

Che piangessi, strepitassi, urlassi <<sono io tua madre, è con me che devi stare>>.

Per quanto mi sia ripetuta spesso che la mia vita aveva i suoi binari e che sarebbe stato destabilizzante per me rivoluzionarla, raggiungendoti in America, la rabbia corrosiva per la tua assenza è restata.“

La collana teatrale Le Nebulose, edita da ChiPiùNeArt Edizioni, cresce e promuove la drammaturgia contemporanea originale di qualità ospitando al suo interno la monografia “Marmellata d’arance”, testo vincitore del premio internazionale di drammaturgia L’Artigogolo edizione 2017.

Il volume sarà presentato domenica 18 novembre, alle ore 12, presso l’Enoteca Letteraria Roma, alla presenza dell’autrice Rosalia Messina, che incontrerà il pubblico, prima dell’aperitivo letterario.

La monografia teatrale affronta con grande delicatezza i rapporti familiari, in particolare quello tra la protagonista e sua madre: rapporto mai affrontato e mai risolto.

Fabrizia Manno, Bianca (sua nonna), Emma (sua madre) sono tre donne legate da un’unica perdita che ha inciso profondamente nelle loro vite. Renato, che rispettivamente della spigolosa, sofferente Fabrizia è il padre, di Bianca il figlio, di Emma il marito, si è suicidato per ragioni che a nessuno sono chiare. Qualche intuizione, qualche ipotesi, ma di certo, su Renato, è rimasta solo l’assenza. Fabrizia ha trascorso l’infanzia, l’adolescenza e la prima giovinezza con sua nonna, una donna forte, saggia, materna, una presenza solida che le ha permesso di crescere nonostante il duplice abbandono da parte dei genitori; anche Emma, infatti, dopo la morte di Renato, è andata via, incapace di ritrovarsi nella sua vita sconvolta e di accudire la figlia. La morte di Bianca dà a Fabrizia ed Emma l’occasione di ritessere un dialogo difficile, attraverso un confronto anche aspro in cui le ragioni dell’una e dell’altra si fronteggiano fino a lasciar intravedere la possibilità di ridare significato e contenuto alla relazione tra madre e figlia.

Anna Messina

Vive a Siracusa, dove svolge il suo incarico di dirigente presso un istituto scolastico. Avrebbe voluto far dello scrivere il suo mestiere e ha coltivato nell’età giovanile attraverso la lettura tale passione, divorando soprattutto i testi di teatro classico e contemporaneo, intercalando poesia e romanzi; da adulta, poi, si è cimentata nella scrittura con qualche gratificante esito. Dal romanzo Marmellata d’arance della sorella Rosalia Messina ha tratto con lei l’opera teatrale omonima, vincitrice del premio L’Artigogolo 2017, sezione “Drammaturghi esordienti”. Dall’edizione 2006 ad oggi è membro della giuria “teatro” della sezione del Premio Letterario “Città di Mesagne”.

Rosalia Messina

Vive, lavora e scrive tra Bologna, Napoli e la Sicilia. È autrice del volume di racconti Prima dell’alba e subito dopo (PerroneLab 2010; in e-book Youcanprint), dei romanzi brevi Più avanti di qualche passo (Città del sole 2013), Marmellata d’arance (Arianna 2013), Gli anni d’argento (Algra Editore 2014), Morivamo di freddo (Durango Edizioni 2016) e Uno spazio minimo (Melville 2017), nonché del libro per bambini Favole a colori (Algra Editore, 2015); molte sue opere hanno conseguito  premi letterari.Ha collaborato con i magazine on line Libreriamo  e LetteraTu.

Enoteca Letteraria 

Via S. Giovanni in Laterano, 81- Roma

www.enolibreria.it, tel. 06 4543 5015

 18 novembre |h.12:00

Presentazione di Marmellata d’arance | Collana teatrale Le Nebulose diretta da Cecilia Bernabei

Conversazione con l’autrice Rosalia Messina

Testo Vincitore L’Artigogolo | scrittori per il teatro

Sezione Drammaturghi esordienti Edizione 2017

Per l’acquisto online: http://www.chipiuneartedizioni.eu/prodotto/marmellata-d-arance/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi