L’Open Week al CPM Music Institute di Franco Mussida nell’ambito della Milano Music Week, prosegue fino a sabato 24 novembre

L’Open Week al CPM Music Institute di Franco Mussida nell’ambito della Milano Music Week, prosegue fino a sabato 24 novembre

L’Open Week al CPM Music Institute di Franco Mussida nell’ambito della Milano Music Week, prosegue fino a sabato 24 novembre – Prosegue fino a sabato 24 novembre l’OPEN WEEK al CPM Music Institute (Via Elio Reguzzoni, 15 – Milano), scuola diretta e fondata da FRANCO MUSSIDASei giorni di incontri, seminari, workshop, masterclass e concerti con professionisti e protagonisti della Musica. Anche quest’anno l’Open Week è inserita all’interno del programma della MILANO MUSIC WEEK 2018, una settimana in cui la Musica è protagonista assoluta delle attività milanesi, di cui il CPM è Educational Partner.

Special guest Joey Blake, docente presso il Berklee College of Music di Boston, che venerdì 23 e sabato 24 novembre terrà un workshop sulle Circle Song (tecnica che esplora l’arte della Improvised Vocal Expression come canto strumentale e improvvisazione vocale) e una performance finale, quest’ultima aperta al pubblico (info costi al seguente link: www.cpm.it/dettaglio-news/632/notizie-musica-milano-open-week-novembre-2018-joey-blake-e-the-circle-song).

Inoltre, durante l’Open Week sarà possibile visitare, su prenotazione, della mostra M.U.S.I.C.A. Materia Umana Sonora Invisibile Creatrice di Armonia di Franco Mussida.

Sul palco del Teatro CPM si alternano artisti e musicisti, sia affermati che emergenti, disponibili a confrontarsi e a mettere a disposizione degli studenti la loro esperienza, con interventi particolari e del tutto unici. Gli incontri si svolgono in un clima di intenso scambio di idee, diventando straordinari momenti, per parlare, ascoltare e capire di Musica: vere occasioni per confrontarsi e proporre nuove idee.

MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE

Dalle ore 11.00 alle ore 13.00

–       Workshop di Song Writing “Storia di una canzone” con FRANCESCO GAZZÈ, autore per il fratello Max Gazzè, Nek, Francesco Renga, Raf e molti altri (Incontro gratuito con prenotazione);

Dalle ore 14.00 alle ore 15.00

–       Incontro con l’artista “Un musicista italiano all’estero” con Luca Fiore, chitarrista acustico, classico ed elettrico, cantante e autore (Incontro gratuito con prenotazione);

Dalle ore 16.00 alle ore 17.00

–       Incontro Musica e Poesia “I cantautori italiani da Modugno ad oggi” con Paolo Jachia, filosofo, musicologo e accademico, eMassimo Germini, chitarrista di artisti quali Roberto Vecchioni, Grazia Di Michele, Rossana Casale, Kaballà, Van De Sfroos, Giorgio Faletti e molti altri (Incontro gratuito con prenotazione);

Dalle ore 18.00 alle ore 20.00

–       Consegna delle borse di studio Q8 per la Musica e dei diplomi dell’a.a.2017/2018 con Massimo Cotto Franco Mussida, giornalista, autore, scrittore e conduttore radiofonico e televisivo;

GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE

Dalle ore 11.00 alle ore 13.00

–       Masterclass Pop Rock “Il violino Pop”, con Andrea Di Cesare, violinista che ha collaborato con Fabrizio Moro, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Carmen Consoli, Negramaro, Paola Turci, L’Aura, Ron e molti altri (incontro a pagamento);

Dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e dalle ore 16.30 alle ore 18.30

–       Masterclass di Presenza Scenica con Fabio Ingrosso, cantante e speaker radiofonico e docente di Presenza Scenica al CPM (incontro a pagamento);

Dalle ore 19.30 alle ore 21.00

–       CPM Poetry Slam II conduce Dome Bulfaro, poeta, performer e co-fondatore della LIPS – Lega italiana Poetry Slam (Incontro gratuito con prenotazione);

VENERDÌ 23 NOVEMBRE E SABATO 24 NOVEMBRE

–       Voice Workshop con performance finale sulle Circle Song con Joey Blake, docente presso il Berklee College of Music di Boston e fondatore nel 1989 del gruppo Voicestra insieme a Bobby McFerrin, con il quale ha creato e sviluppato nell’arco di oltre 30 anni di collaborazione il metodo del Circle Singing (incontro a pagamento);

 SABATO 24 NOVEMBRE

Dalle ore 19.00 alle ore 20.00

–       Circle Song Live Performance.

 Per partecipare agli eventi e alle giornate di workshop è necessario prenotarsi inviando una mail al seguente indirizzo: corsi@cpm.it.

«Nell’ambito della Milano Music Week, il CPM Music Institute intende svolgere l’opera di orientatore culturale per i giovani della città – commenta Franco Mussida – Giovani che si riconoscono nei mestieri della Musica del quotidiano, nelle tante professioni: strumentisti, ingegneri del suono, arrangiatori, produttori, autori. Completa il nostro ruolo di servizio un approccio all’arte e alla ricerca che mira ad educare musicisti e ascoltatori, al “sentire musicale consapevole”. Un pensiero speciale che guida 12 progetti pilota in altrettante carceri italiane, tra cui, tre, nel comprensorio milanese».

Il CPM Music Institute di Milano, presieduto e diretto fin dalla sua fondazione da Franco Mussida, dal 1984, con un modello didattico multidisciplinare che abbraccia le professioni legate agli strumenti dell’orchestra moderna a quelle dell’indotto musicale (dai tecnici del suono ai produttori), ha offerto e offre a migliaia di giovani l’opportunità di ritagliarsi spazi di lavoro e di prospettiva creativa. A maggio 2017 il CPM ha ottenuto il riconoscimento AFAM da parte del MIUR per il rilascio del Diploma Accademico di Primo Livello in Popular Music equivalente alla Laurea Triennale, e riconosciuto sul territorio nazionale e in tutti i Paesi Europei. Grazie alla stima di tutto il comparto musicale, è riconosciuto crocevia per il mercato dei lavori della Musica. Ruolo ribadito nelle sue Open Week, che permettono ai suoi allievi – ma anche agli appassionati di Musica – di incontrare artisti e strumentisti di prestigio italiani e internazionali (LigabueGuccini, Elisa, Caparezza, Daniele Silvestri, Robben Ford, Virgil Donati, Tony Levin, Gavin Harrison, Mary Setrakian). Al giorno d’oggi, molti dei suoi diplomati lavorano in orchestre prestigiose, suonano e cantano per gruppi e artisti di grande appeal (da Laura Pausini alla PFM), mentre molti hanno intrapreso carriere artistiche proprie (da Chiara Galiazzo a Renzo Rubino). Dal 1988, attraverso progetti di ricerca che utilizzano le sue proprietà educatrici, si occupa anche di portare la Musica in luoghi estremi. Tra i tanti progetti italiani ed europei realizzati, l’ultimo in ordine di tempo è CO2. Concorre inoltre a realizzare progetti musicali educativi per l’industria, l’ultimo dei quali è la progettazione di una radio di qualità per il circuito NaturaSì.

www.cpm.it

www.facebook.com/CPMMusicInstitute

www.youtube.com/user/CentroProfMusica

www.twitter.com/cpmmilano

www.instagram.com/cpmmusicinstitute

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi