ll lato oscuro del cibo. Mostra fotografica Q.B. quanto basta a Milano Spazio Lambrate

Una mostra a ingresso gratuito per riflettere sulla opportunità di un consumo alternativo e consapevole a cura di Maria Cristina Anelli e Marzia Rizzo, un progetto-inchiesta frutto di un anno di documentazione sul cibo in tutte le sue sfaccettature. Esposizione aperta fino al 9 ottobre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00, nel weekend e nei giorni feriali, esclusi martedì e giovedì.

Nella mostra “Q.B. quanto basta. Il lato oscuro del cibo” le due fotografe hanno svelato molti aspetti nascosti della filiera alimentare. Cibi contaminati e dannosi per l’uomo, inquinamento ambientale generato dall’impiego di prodotti fitosanitari e di materiali non biodegradabili, monoculture che limitano la biodiversità, allevamenti e pesca intensivi. Essi generano condizioni di vita ai limiti della sopravvivenza negli animali, violazione dei diritti umani con sfruttamento inaccettabile della manodopera, fino ad arrivare a crimini e traffici illeciti.

Tutto questo concorre a danneggiare drasticamente l’ecosistema e ha come deriva finale l’accelerazione della macchina produttiva al fine di ottenere enormi profitti economici per le grandi lobby.

Il progetto fotografico stimola lo spettatore a una riflessione, allo sviluppo di un crescente senso critico ed etico, sulle scelte di un consumo alternativo e consapevole.

MILANO SPAZIO LAMBRATE Via delle Rimembranze di Lambrate 16 Milano – Aperta fino al 9 ottobre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00, nel weekend e nei giorni feriali, esclusi martedì e giovedì.

www.mariacristinaanelli.com – www.marziarizzo.com