L’Ater Roma compie 110 anni

L’Ater Roma compie 110 anni -Il 12 giugno 1903 l’Istituto per le Case Popolari ha ricevuto, nell’ambito della seduta comunale, la sua consacrazione ufficiale e l’anno successivo è stato proclamato Ente morale.

“È con particolare piacere che ci apprestiamo a festeggiare i 110 anni della nascita dell’allora ICP, ora divenuta ATER” è quanto dichiarano Mauro De Bosi e Renato Panella, rispettivamente Presidente Facente Funzioni e Direttore Generale dell’ATER Roma, che proseguono:

“Nell’anniversario di una data così importante cogliamo l’occasione per ribadire come i veri destinatari delle politiche e delle azioni istituzionali dell’Azienda siano, nel nostro caso, i cittadini romani: l’ATER Roma agisce quotidianamente per soddisfare le domande e le esigenze delle persone con un contributo alla responsabilità e alla trasparenza, favorendo una corretta percezione del valore creato”.

“Nel corso degli anni – hanno proseguito – si sono estese le competenze e le funzioni di un’Istituzione così importante, anche in base al modificarsi delle esigenze dei destinatari dei servizi: per effetto della legge regionale 30 l’ATER,  da Ente pubblico non economico (IACP) è divenuto Ente pubblico economico, ampliando le proprie competenze”.

“Tutelare i bisogni degli utenti e accogliere le istanze di un territorio che ci chiama a rispondere con responsabilità e impegno costante: questo fanno con impegno e competenza i dipendenti dell’ATER Roma, veri professionisti per i quali la centralità della persona e le criticità del sistema sono alla base della loro missione professionale”.                                                       

Roma, 12 giugno 2013