“La Caduta”. Presentato il bando del 9° premio Cramum insieme ai nomi dei 10 artisti famosi fuori concorso

La presentazione a Milano del multiplo d’artista FIAT LUX di Fulvio Morella è stata l’occasione per la presentazione della nuova edizione del Premio Cramum 2022. Cramum ha perciò annunciato l’apertura del bando della nona edizione del Premio Cramum per giovani artisti, che si terrà a Milano dal 10 al 17 settembre 2022. Il direttore del Premio, Sabino Maria Frassà, ha presentato questa edizione ricordando che: “In questi anni ci è sembrato venir meno il terreno su cui camminavamo, le certezze e i punti di riferimento. L’arte non può che riflettere su questo tema e perciò la nuova edizione del Premio Cramum sarà dedicata alla rilettura critica del romanzo di Albert Camus: “La Caduta”. Cosa significa cadere? E se riuscissimo a cadere in alto?”.

Il bando si chiuderà il 13 aprile e darà la possibilità a 10 giovani artisti finalisti (under 40) non solo di partecipare al Premio, ma anche di avere le proprie opere esposte in mostra al fianco di 10 artisti di fama internazionale. Quest’anno i 10 artisti invitati fuori concorso sono: Letizia Cariello, Stefano Cescon (vincitore premio Cramum precedente edizione), Park Eun Sun (Corea), Franco Fontana, Franco Guerzoni, Peggy Kliafa (Grecia), H.H. Lim (Cina), Franco Mazzucchelli, Fulvio Morella e Luca Pignatelli. Il vincitore/trice vince un percorso di pubblicazioni e mostre che si concluderà con la possibilità di realizzare una mostra site-specific presso lo Studio Museo Francesco Messina di Milano, storico main partner del Premio.

La nona edizione del premio Cramum è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Istituto Confucio Università degli Studi di Milano e al supporto dell’artista Fulvio Morella che donerà il ricavato di tutti i 50 multipli FIAT LUX (in cioccolato e braille, realizzati insieme al maître chocolatier Guido Castagna) a Cramum. Per maggiori informazioni sul multiplo scrivere a infocramum@gmail.com.

La giuria che valuterà gli artisti finalisti è composta oltre che dagli artisti fuori concorso da noti giornalisti, collezionisti, galleristi ed esperti del settore: Marzia Apice, Valentina Ardia, Elsa Barbieri, Loredana Barillaro, Giorgia Basili, Giulia Biafore, Ettore Buganza, Cristiana Campanini, Valeria Cerabolini, Jacqueline Ceresoli, Carolina Conforti, Stefano Contini, Camilla Delpero, Riccardo Fausone, Chiara Ferella Falda, Raffaella Ferrari, Antonio Frassà, Maria Fratelli, Rosella Ghezzi, Pier Luigi Gibelli, Luca Gibello, Luca Gracis, Riccarda Grasselli Contini, Alice Ioffrida, Maddalena Labricciosa, Angela Madesani, Achille Mauri, Marco Miglio, Fabio Muggia, Annapaola Negri-Clementi, Antonella Palladino, Arianna Panarella, Rischa Paterlini, Ilenia e Bruno Paneghini, Federico Pazzagli, Fulvia Ramogida, Iolanda Ratti, Francois-Laurent Renet, Giulia Ronchi, Elisabetta Roncati, Alessandro Scarano, Massimiliano Tonelli, Francesca Tribò, Patrizia Varone, Nicla Vassallo, Giorgio Zanchetti, Emanuela Zanon.
Cramum ringrazia tutti i giurati per la loro generosità e dedizione ricordando che nessuno di loro riceve alcun compenso e che alcuni seguono con dedizione e professionalità il premio sin dall’inizio.
 

La 9a edizione del Premio Cramum è dedicata a Rocco M. caduto in alto il 25 luglio 2021.