Incontro Roma – Atalanta. Decise le misure di sicurezza nel corso del tavolo tecnico tenutosi in questura

Incontro Roma – Atalanta. Decise le misure di sicurezza nel corso del tavolo tecnico tenutosi in questura

L’incontro di calcio Roma – Atalanta, previsto per la giornata di domani allo Stadio Olimpico di Roma, è stato l’oggetto del tavolo tecnico tenutosi oggi in Questura.

Nel corso della riunione, presieduta dal Questore Nicolò D’Angelo, sono state discusse le misure che saranno adottate per la gestione della sicurezza in occasione della partita, che si svolgerà dalle ore 15.

Predisposta, come di consueto, un’attenta opera di bonifica dei luoghi all’interno dello stadio e nelle zone adiacenti.

Particolare attenzione è stata riservata alle misure relative alle operazioni di filtraggio, al fine di impedire l’ingresso all’interno dell’impianto sportivo di materiale esplodente o di striscioni non autorizzati.

Nella circostanza, sono stati mostrati eludendo i controlli delle forze dell’ordine.

Uno dei metodi più usati per il trasporto degli striscioni è quello di scomporli e nascondere le varie parti nelle scarpe.

Sulla base dei vari sequestri effettuati in passato, infatti, è emerso che in ogni singola scarpa può essere celata una parte di striscione lunga fino a 4 metri, realizzata con carta molto fine e pressata.

All’interno dell’impianto sportivo poi le varie parti, precedentemente numerate, vengono facilmente assemblate, permettendo di realizzare striscioni di decine di metri di lunghezza.

La carta utilizzata è così sottile che ogni singola parte può essere celata anche in un comune portafoglio.

Tra i metodi utilizzati per far entrare all’interno dello stadio materiale esplodente vi è invece quello di nasconderli all’interno dei panini o negli stivali. Ogni singolo panino può contenere anche 2 petardi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi